Kubica: "L'incidente conferma che devo tenermi più margine con la FW42"

Robert Kubica ritiene che il suo incidente nelle qualifiche di Baku ha confermato che deve sempre tenersi un po' di margine con una Williams FW42 che non gli offre ancora la giusta fiducia.

Kubica: "L'incidente conferma che devo tenermi più margine con la FW42"

Nella Q1, Kubica è andato a sbattere contro le barriere all'esterno della curva 8, dopo aver tagliato troppo la traiettoria in ingresso e toccato il muretto all'interno.

Questo lo ha relegato al 19esimo ed ultimo posto sulla griglia di partenza (Pierre Gasly partirà dalla pitlane), finendo per essere battuto in qualifica dal compagno di squadra George Russell per la quarta volta consecutiva.

Fin dall'inizio della stagione, Kubica dice di non sentirsi a suo agio al volante della FW42 ed ha ammesso che avrebbe dovuto fare più attenzione nelle parti più strette del cittadino azero, viste le sue continue difficoltà con la vettura.

 

"Ho inserito la macchina un po' troppo presto ed ho colpito il muro all'interno. A quel punto mi si è aperta la ruota e questo mi ha spinto verso il muretto esterno" ha spiegato Kubica.

"Con la temperatura dell'asfalto più bassa, scaldare le gomme è diventato più complicato rispetto alla FP3. Poi si è ripetuto un problema che avevamo avuto anche venerdì, ma non voglio trovare delle scuse".

"Probabilmente dovrei guidare con un po' più di margine, visto che la macchina non mi dà fiducia, ma ormai è andata così".

"Nella stessa curva mi ero quasi schiantato anche un paio di giri prima, mentre ero in un giro lento. Sono quasi andato dritto nella barriera, ma sono riuscito a correggere. Come dicevo, dovrei tenermi più margine in quel punto".

Leggi anche:

Quello del polacco è stato il secondo incidente importante del weekend per la Williams, visto che venerdì George Russell aveva danneggiato la sua FW42 colpendo un tombino che si era sollevato. Incidente che aveva costretto la squadra di Grove ad allestire una nuova scocca per lui.

Fortunatamente, Kubica ritiene che per la squadra non dovrebbero esserci problemi a riparare la sua vettura per domenica: "Ci sono sicuramente alcune cose da sostituire, ma credo che andrà tutto bene".

Robert ha escluso che aver perso la FP1 possa aver contribuito al suo errore in qualifica: "Le prove che abbiamo perso ovviamente non mi hanno aiutato, ma non ha contribuito al mio errore in qualifica. Sicuramente, con qualche giro in più, sarebbe stato più facile, ma non ho commesso un errore perchè abbiamo girato poco in FP1".

I marshal rimuovono la monoposto incidentata di Robert Kubica, Williams
I marshal rimuovono la monoposto incidentata di Robert Kubica, Williams
1/17

Foto di: Hasan Bratic / Motorsport Images

L'incidente di Robert Kubica, Williams
L'incidente di Robert Kubica, Williams
2/17

Foto di: Hasan Bratic / Motorsport Images

L'incidente di Robert Kubica, Williams
L'incidente di Robert Kubica, Williams
3/17

Foto di: Hasan Bratic / Motorsport Images

I marshal rimuovono la monoposto incidentata di Robert Kubica, Williams
I marshal rimuovono la monoposto incidentata di Robert Kubica, Williams
4/17

Foto di: Hasan Bratic / Motorsport Images

L'incidente di Robert Kubica, Williams
L'incidente di Robert Kubica, Williams
5/17

Foto di: Hasan Bratic / Motorsport Images

L'incidente di Robert Kubica, Williams
L'incidente di Robert Kubica, Williams
6/17

Foto di: Hasan Bratic / Motorsport Images

L'incidente di Robert Kubica, Williams
L'incidente di Robert Kubica, Williams
7/17

Foto di: Hasan Bratic / Motorsport Images

L'incidente di Robert Kubica, Williams
L'incidente di Robert Kubica, Williams
8/17

Foto di: Hasan Bratic / Motorsport Images

L'incidente di Robert Kubica, Williams
L'incidente di Robert Kubica, Williams
9/17

Foto di: Hasan Bratic / Motorsport Images

L'incidente di Robert Kubica, Williams
L'incidente di Robert Kubica, Williams
10/17

Foto di: Hasan Bratic / Motorsport Images

L'incidente di Robert Kubica, Williams
L'incidente di Robert Kubica, Williams
11/17

Foto di: Hasan Bratic / Motorsport Images

L'incidente di Robert Kubica, Williams
L'incidente di Robert Kubica, Williams
12/17

Foto di: Hasan Bratic / Motorsport Images

L'incidente di Robert Kubica, Williams
L'incidente di Robert Kubica, Williams
13/17

Foto di: Hasan Bratic / Motorsport Images

La monoposto incidentata di Robert Kubica, Williams FW42 viene spinta nel garage dai meccanici
La monoposto incidentata di Robert Kubica, Williams FW42 viene spinta nel garage dai meccanici
14/17

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

La monoposto incidentata di Robert Kubica, Williams FW42 sul retro di un camion
La monoposto incidentata di Robert Kubica, Williams FW42 sul retro di un camion
15/17

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

La monoposto incidentata di Robert Kubica, Williams FW42 sul retro di un camion
La monoposto incidentata di Robert Kubica, Williams FW42 sul retro di un camion
16/17

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

La monoposto incidentata di Robert Kubica, Williams FW42 viene spinta nel garage dai meccanici
La monoposto incidentata di Robert Kubica, Williams FW42 viene spinta nel garage dai meccanici
17/17

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Verstappen: "In gara non siamo lontani da Mercedes e Ferrari. Punto al podio"
Articolo precedente

Verstappen: "In gara non siamo lontani da Mercedes e Ferrari. Punto al podio"

Prossimo Articolo

La Safety Car ago della bilancia per la possibile rimonta di Leclerc a Baku

La Safety Car ago della bilancia per la possibile rimonta di Leclerc a Baku
Carica commenti
Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione Prime

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione

OPINIONE: La pressione è tutta su Red Bull e Mercedes mentre la stagione 2021 di Formula 1 si prepara alla sua doppietta finale. Il consulente tecnico di Motorsport.com ed ex ingegnere McLaren F1 Tim Wright spiega come le rispettive squadre affronteranno quello che sarà un fattore cruciale nell'esito del campionato piloti e costruttori.

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori Prime

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori

Vincere il titolo Costruttori comporta un vantaggio da un punto di vista economico, ma con le nuove regole introdotte dalla F1 i team meglio piazzati devono scontare limitazioni in galleria del vento e al CFD.

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Formula 1
3 dic 2021
Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Formula 1
3 dic 2021
Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche"

Viviamo l'antipasto del Gran Premio dell'Arabia Saudita in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola. La prima volta della F1 a Jeddah sarà su un tracciato cittadino ultra-rapido, con medie previste superiori ai 250 km/h e con i muretti ben presenti ai bordi della pista

Formula 1
2 dic 2021
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Formula 1
1 dic 2021