Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Ultime notizie
Formula 1 GP d'Azerbaijan

Kubica: "L'incidente conferma che devo tenermi più margine con la FW42"

Robert Kubica ritiene che il suo incidente nelle qualifiche di Baku ha confermato che deve sempre tenersi un po' di margine con una Williams FW42 che non gli offre ancora la giusta fiducia.

L'incidente di Robert Kubica, Williams

Nella Q1, Kubica è andato a sbattere contro le barriere all'esterno della curva 8, dopo aver tagliato troppo la traiettoria in ingresso e toccato il muretto all'interno.

Questo lo ha relegato al 19esimo ed ultimo posto sulla griglia di partenza (Pierre Gasly partirà dalla pitlane), finendo per essere battuto in qualifica dal compagno di squadra George Russell per la quarta volta consecutiva.

Fin dall'inizio della stagione, Kubica dice di non sentirsi a suo agio al volante della FW42 ed ha ammesso che avrebbe dovuto fare più attenzione nelle parti più strette del cittadino azero, viste le sue continue difficoltà con la vettura.

 

"Ho inserito la macchina un po' troppo presto ed ho colpito il muro all'interno. A quel punto mi si è aperta la ruota e questo mi ha spinto verso il muretto esterno" ha spiegato Kubica.

"Con la temperatura dell'asfalto più bassa, scaldare le gomme è diventato più complicato rispetto alla FP3. Poi si è ripetuto un problema che avevamo avuto anche venerdì, ma non voglio trovare delle scuse".

"Probabilmente dovrei guidare con un po' più di margine, visto che la macchina non mi dà fiducia, ma ormai è andata così".

"Nella stessa curva mi ero quasi schiantato anche un paio di giri prima, mentre ero in un giro lento. Sono quasi andato dritto nella barriera, ma sono riuscito a correggere. Come dicevo, dovrei tenermi più margine in quel punto".

Leggi anche:

Quello del polacco è stato il secondo incidente importante del weekend per la Williams, visto che venerdì George Russell aveva danneggiato la sua FW42 colpendo un tombino che si era sollevato. Incidente che aveva costretto la squadra di Grove ad allestire una nuova scocca per lui.

Fortunatamente, Kubica ritiene che per la squadra non dovrebbero esserci problemi a riparare la sua vettura per domenica: "Ci sono sicuramente alcune cose da sostituire, ma credo che andrà tutto bene".

Robert ha escluso che aver perso la FP1 possa aver contribuito al suo errore in qualifica: "Le prove che abbiamo perso ovviamente non mi hanno aiutato, ma non ha contribuito al mio errore in qualifica. Sicuramente, con qualche giro in più, sarebbe stato più facile, ma non ho commesso un errore perchè abbiamo girato poco in FP1".

I marshal rimuovono la monoposto incidentata di Robert Kubica, Williams
L'incidente di Robert Kubica, Williams
L'incidente di Robert Kubica, Williams
I marshal rimuovono la monoposto incidentata di Robert Kubica, Williams
L'incidente di Robert Kubica, Williams
L'incidente di Robert Kubica, Williams
L'incidente di Robert Kubica, Williams
L'incidente di Robert Kubica, Williams
L'incidente di Robert Kubica, Williams
L'incidente di Robert Kubica, Williams
L'incidente di Robert Kubica, Williams
L'incidente di Robert Kubica, Williams
L'incidente di Robert Kubica, Williams
La monoposto incidentata di Robert Kubica, Williams FW42 viene spinta nel garage dai meccanici
La monoposto incidentata di Robert Kubica, Williams FW42 sul retro di un camion
La monoposto incidentata di Robert Kubica, Williams FW42 sul retro di un camion
La monoposto incidentata di Robert Kubica, Williams FW42 viene spinta nel garage dai meccanici
17

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente Verstappen: "In gara non siamo lontani da Mercedes e Ferrari. Punto al podio"
Prossimo Articolo La Safety Car ago della bilancia per la possibile rimonta di Leclerc a Baku

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia