Kubica ha un'offerta Williams, ma lo tenta anche il simulatore Ferrari: "Tra pochi giorni deciderò"

condivisioni
commenti
Kubica ha un'offerta Williams, ma lo tenta anche il simulatore Ferrari:
Di: Adam Cooper
Tradotto da: Matteo Nugnes
09 nov 2018, 18:02

Robert Kubica si è ritrovato improvvisamente al centro del mercato piloti: da una parte, il piota polacco ha un'offerta della Williams per vestire i panni del titolare. Dall'altra invece la possibilità di approdare in Ferrari come uomo del simulatore.

Con Sergey Sirotkin che non dovrebbe più avere a disposizione un budget importante come quello portato in questa stagione ed Esteban Ocon che sembra destinato ad il ruolo di riserva in Mercedes, il polacco sembra essere balzato in cima alla lista di gradimento della squadra di Grove.

Tuttavia, è richiesto anche dalla Ferrari, che il prossimo anno perderà sia Daniil Kvyat ed Antonio Giovinazzi, che saranno titolari rispettivamente alla Toro Rosso ed alla Sauber. A Maranello, dunque, sperano di riuscire ad attrarre un pilota che conosca bene le monoposto e le gomme attuali per farlo lavorare al simulatore.

Confermando così anche le nostre anticipazioni, Kubica ha spiegato che prenderà una decisione sul suo futuro nei prossimi giorni, subito dopo il GP del Brasile di questo fine settimana.

Leggi anche:

"Penso di essere abbastanza vicino alla decisione" ha dichiarato Kubica a Motorsport.com. "Dal mio punto di vista, ci sto arrivando. Tra pochi giorni deciderò quello che voglio fare e quello che penso possa essere la scelta migliore per me".

"Sono in una situazione confortevole, lo sto dicendo da diverse settimane. In un modo o nell'altro farò qualcosa che mi attrae e mi dà la sicurezza che farò qualcosa che mi darà piacere".

"Di sicuro molto dipende dalla mia idea su quale direzione prendere, se voglio correre e dove voglio correre. Se posso concentrarmi solo su una cosa, come ho fatto quest'anno. Come ho detto, mi sono dato una scadenza nei prossimi giorni, poi vedremo".

Quando gli è stato chiesto se un programma più a lungo termine, come potrebbe essere quello con la Ferrari, può essere la sua priorità, Kubica ha detto: "Può essere, come non essere".

"Forse il desiderio di tornare a guidare in Formula 1 è più grande del desiderio di un progetto a lungo termine. Ma è una cosa che dovrò chiarire nella mia decisione finale e lo farò presto".

"Quando dico che voglio prendere una decisione, devo anche pernsare a ciò che voglio fare in futuro. Sicuramente non penserò solo ai prossimi tre mesi o al prossimo anno".

"Comunque non dipende da me, perché non è detto che una volta che io abbia deciso mi aspettino tutti a braccia aperte, ci sono degli altri aspetti da sistemare. Mi aspetta un lungo volo di ritorno dal Brasile, nel quale avrò tempo per gli ultimi pensieri".

Kubica poi ha ammesso che iniziare un rapporto con la Ferrari avrebbe ovviamente un certo appeal.

"Ho sempre detto che quando sei un bambino sogni la F1. Poi, una volta che sei un pilota di F1, sogno due cose: vincere il campionato o guidare una macchina rossa. Ci ero stato davvero vicino in passato, ma non è stato possibile".

"Non voglio guardare indietro, devo guardare avanti. Potrebbe essere molto interessante ed una buona opportunità dal punto di vista professionale. Ma anche dal punto di vista emotivo può essere qualcosa di interessante".

Robert Kubica, Williams FW41

Robert Kubica, Williams FW41

Photo by: Andrew Hone / LAT Images

Prossimo Articolo
Ferrari: test aerodinamici per un sistema di raffreddamento rivoluzionario?

Articolo precedente

Ferrari: test aerodinamici per un sistema di raffreddamento rivoluzionario?

Prossimo Articolo

F1, Interlagos, Libere 2: Bottas e Hamilton davanti con Vettel a un soffio

F1, Interlagos, Libere 2: Bottas e Hamilton davanti con Vettel a un soffio
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP del Brasile
Piloti Robert Kubica
Team Williams
Autore Adam Cooper
Tipo di articolo Ultime notizie