Kubica è tornato nel paddock di Monza, ma Renault fa retromarcia?

A sette anni dall'incidente nella Ronde di Andora, Robert Kubica ha fatto il suo ritorno nel paddock di un GP di Formula 1, mentre sembra raffreddarsi l'entusiasmo della Renault nei confronti del polacco. Avrà altre opportunità?

Kubica è tornato nel paddock di Monza, ma Renault fa retromarcia?
Robert Kubica
Fans, a flag in support of Robert Kubica
Robert Kubica, Renault Sport F1 Team RS17
Robert Kubica, Renault Sport F1 Team

Dopo sette anni Robert Kubica è tornato ieri a Monza nel paddock di un weekend di gara di Formula 1.

Il pilota polacco è stato accolto da molti amici, ed è stata l’occasione per rigettarsi nell’atmosfera di un Gran Premio. Ovviamente la domanda che tutti si pongono è quella relativa al suo futuro, dopo i test disputati con la Renault nei mesi di giugno e luglio.
“Vediamo – ha commentato Robert – dal mio punto di vista sono molto contento di quanto sono riuscito a fare negli ultimi mesi. Ho completato un percorso che mi ha portato a guidare nuovamente una Formula 1, ma il futuro non dipende solo da me, devono coincidere più situazioni”.

Kubica non si sbilancia, ma fa capire di essere pronto ad accettare la sfida. A questo punto la palla passa alla Renault, che però nelle dichiarazioni ufficiali di Cyril Abiteboul ed Alain Prost ha fatto trasparire una vistosa retromarcia.

Vada per i discorsi formali (per non gettate benzina sul fuoco in un rapporto con Jolyon Palmer già molto teso) ma l’impressione è quella di un raffreddamento delle motivazioni che avevano portato al test ungherese.

Kubica è una delle opzioni per il sedile al fianco di Nico Hulkenberg nel Mondiale 2018, ma ci sono anche pressioni di altri candidati che vantano importanti supporti finanziari. La partita è ancora aperta, e l’esito è tutt’altro che scontato...

condivisioni
commenti
Delusione Force India che avrà un solo motore 4 a Singapore

Articolo precedente

Delusione Force India che avrà un solo motore 4 a Singapore

Prossimo Articolo

Marchionne: "La Ferrari di oggi è competitiva con la Mercedes!"

Marchionne: "La Ferrari di oggi è competitiva con la Mercedes!"
Carica commenti
F1 | Mercedes: la paura che fa perdere i Mondiali Prime

F1 | Mercedes: la paura che fa perdere i Mondiali

La Mercedes è protagonista di questa nuova puntata de Il Primo degli Ultimi. Al team di Brackley viene imputata la mancanza di coraggio e di voglia di osare, figlia di chi è abituato ad anni di dominio incontrastato e ora che vede un mondiale scivolargli tra le dita, non vuole andare oltre ciò che dicono i dati per paura di rischiare troppo

Minardi: "Verstappen ha anche la maturità del fuoriclasse" Prime

Minardi: "Verstappen ha anche la maturità del fuoriclasse"

Il Gran Premio degli Stati Uniti ha regalato tante sorprese e delusioni. In questo nuovo video di Motorsport.com, ecco i voti ai piloti stilati e commentati da Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi.

Podcast F1 | Bobbi: "Max ha gestito il posteriore meglio di Lewis" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Max ha gestito il posteriore meglio di Lewis"

Max Verstappen ha saputo gestire meglio un posteriore instabile per tutti, in occasione del Gran Premio degli Stati Uniti di Formula 1. L'olandese allunga in classifica su Hamilton, che lascia Austin con una vera e propria mazzata a livello morale

Formula 1
25 ott 2021
Piola: "Mercedes pensa alla gara, Red Bull rischia" Prime

Piola: "Mercedes pensa alla gara, Red Bull rischia"

Nuovo video di analisi tecnica di Motorsport.com. Franco Nugnes e Giorgio Piola commentano quanto accaduto nel sabato di Austin, con una Red Bull che conquista una pole position e una grande occasione. C'è il rischio di ripetere un finale mondiale come Hill/Schumacher nel '94?

Formula 1
24 ott 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Lewis e W12, inspiegabili difficoltà di guida" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Lewis e W12, inspiegabili difficoltà di guida"

Qualifiche strabilianti in quel di Austin, con Max Verstappen che conquista la dodicesima pole della carriera davanti a Lewis Hamilton. Terzo Perez, mentre Charles Leclerc, in virtù della penalità di Bottas, scatterà dalla quarta posizione. Orecchie basse in Mercedes, con una W12 brutta copia di quella vista al venerdì

Formula 1
23 ott 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Traiettoria ideale da sacrificare per i bump" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Traiettoria ideale da sacrificare per i bump"

Il tema caldo del venerdì di prove libere del Gran Premio degli Stati Uniti di Formula 1 è rappresentato dall'alto numero di bump e sconnessioni dell'asfalto texano. I piloti sono chiamati a far fronte a questi inconveniente, andando spesso e volentieri a sacrificare la traiettoria

Formula 1
22 ott 2021
F1 | Piola: "I dossi penalizzano l'assetto rake Red Bull" Prime

F1 | Piola: "I dossi penalizzano l'assetto rake Red Bull"

Dal venerdì di Austin emerge una Red Bull apparsa in difficoltà: sul tracciato texano, l'assetto rake delle monoposto di Verstappen e Perez è un'arma a doppio taglio. Nella prima sessione, le due Red Bull hanno sofferto più di altre i bum e le sconnessioni dell'asfalto

Formula 1
22 ott 2021
Piola: "L'assenza di Newey si è fatta sentire in Red Bull" Prime

Piola: "L'assenza di Newey si è fatta sentire in Red Bull"

In questo nuovo video di Motorport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola commentano la situazione dei team arrivati sul tracciato di Austin, pronti ad affrontare il weekend del Gran Premio degli Stati Uniti. La sfida tra Mercedes e Red Bull è sempre più accesa...

Formula 1
21 ott 2021