Kubica completa un altro test "produttivo" con la Williams a Budapest

Proprio come la settimana scorsa a Silverstone, la squadra di Grove non ha diffuso dettagli sull'andamento del test con la FW36 a Budapest, dicendo solo che si è trattato di una giornata produttiva. Domani tocca a di Resta

Si è conclusa senza intoppi la seconda giornata di test di Robert Kubica al volante della Williams FW36, ovvero la monoposto del 2014 con cui quest'anno ha fatto apprendistato anche Lance Stroll, volto a valutare le possibilità di tornare in Formula 1 a tempo pieno del pilota polacco.

Dopo aver preso le misure la settimana scorsa a Silverstone, e lavorato anche al simultore, oggi Kubica è sceso in pista all'Hungaroring, dove nei primi giorni di agosto aveva già avuto modo di saggiare per la prima volta una monoposto di ultima generazione, grazie ad un test offerto dalla Renault.

La squadra di Grove però non ha voluto diffondere troppi dettagli sull'andamento del collaudo odierno, dicendo solo che si è trattato di una "giornata produttiva, che servirà alla squadra per continuare le sue valutazioni".

Il lavoro per la squadra, infatti, non si è concluso qui, perché domani toccherà a Paul di Resta calarsi nell'abitacolo della FW36, per quello che sembra essere a tutti gli effetti un confronto diretto in cui i due si giocano un volante per la stagione 2018.

Anche lo scozzese ha già avuto modo di girare recentemente sul tracciato ungherese, sostituendo Felipe Massa nel weekend di gara, quando il brasiliano aveva accusato un problema di salute che lo aveva costretto a rinunciare al GP d'Ungheria.

Kubica e di Resta restano i due principali candidati, anche se in teoria restano in corsa anche lo stesso Massa, che spera in una conferma, e Pascal Wehrlein, che invece gode dell'appoggio della Mercedes, che fornisce i motori alla Williams.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Robert Kubica
Team Williams
Articolo di tipo Ultime notizie