Kubica: "Anche in Bahrain non potrò andare sui cordoli perché non abbiamo ricambi"

Robert Kubica teme che per la Williams possa essere difficile fare dei progressi anche questo fine settimana in Bahrain, visto che la squadra di Grove continua ad avere problemi legati alla carenza di pezzi di ricambio.

Kubica: "Anche in Bahrain non potrò andare sui cordoli perché non abbiamo ricambi"

La Williams sta ancora cercando di recuperare il tempo perso con il ritardo nel debutto della FW42, ma la squadra di Grove è ancora alle prese con una carenza di componenti da montare nel caso in cui la monoposto rimanga danneggiata.

In Australia, questa limitazione ha impedito alla Williams di sostituire il fondo che Kubica ha danneggiato andando oltre un cordolo nella prima sessione di prove libere. Il polacco però non vede grandi novità in vista del Bahrain purtroppo.

"Penso che, parlando realisticamente, non sarà di nuovo un weekend facile" ha detto il pilota polacco.

"Sapendo le difficoltà che abbiamo avuto in Australia, è vero che per il Bahrain abbiamo una configurazione ed una specifica diversa, ma non è che da una settimana all'altra ci saranno dei miracoli".

Leggi anche:

"Non è una situazione facile dal punto di vista dei piloti, perché saremo limitati a livello di pezzi di ricambio e tutto il resto".

"Guardando a quello che mi è successo in Australia in FP1, quando ho danneggiato il fondo su un cordolo e non avevamo i pezzi per sostituirlo per tutto il weekend".

Sebbene la Williams fosse a conoscenza del problema al fondo di Albert Park, Kubica ha rivelato che l'analisi fatta dopo il weekend ha evidenziato che questo ha danneggiato le sue prestazioni molto più di quanto pensasse la squadra.

"Anche se mi era stato detto che non c'era un grande effetto, dopo aver esaminato i dati alla fine del weekend, crediamo che abbia avuto un impatto maggiore di quanto pensassimo" ha detto.

Anche se la Williams è riuscita a sostituire il fondo della sua monoposto per questo fine settimana, Kubica ha ribadito che la mancanza di pezzi di ricambio sarà ancora un ostacolo.

"La squadra sta cercando di metterci a disposizione la miglior vettura possibile" ha spiegato. "D'altra parte, penso che in un mondo perfetto avresti più parti fresche per iniziare il weekend, oltre a più pezzi di ricambio".

Poi ha aggiunto: "Sta mettendo i piloti in una posizione difficile. Domani di nuovo non potremmo andare sui cordoli, perché il rischio è che la macchina cada a pezzi e che noi non abbiamo i ricambi per rimetterla insieme".

"Già ci mancano le prestazioni e stiamo aggiungendo un altro fattore che complica la nostra vita. Ma so che a casa stanno lavorando sodo. Abbiamo solo bisogno di un po' di tempo per risolvere il problema".

Robert Kubica, Williams FW42, precede Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19
Robert Kubica, Williams FW42, precede Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19
1/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Robert Kubica, Williams FW42
Robert Kubica, Williams FW42
2/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Robert Kubica, Williams FW42
Robert Kubica, Williams FW42
3/20

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Robert Kubica, Williams Racing, durante la drivers parade
Robert Kubica, Williams Racing, durante la drivers parade
4/20

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Robert Kubica, Williams FW42 e Daniel Ricciardo, Renault R.S.19 con le monoposto danneggiate dopo un contatto alla partenza
Robert Kubica, Williams FW42 e Daniel Ricciardo, Renault R.S.19 con le monoposto danneggiate dopo un contatto alla partenza
5/20

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Robert Kubica, Williams FW42
Robert Kubica, Williams FW42
6/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Robert Kubica, Williams FW42
Robert Kubica, Williams FW42
7/20

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Robert Kubica, Williams Racing
Robert Kubica, Williams Racing
8/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Robert Kubica, Williams FW42
Robert Kubica, Williams FW42
9/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Robert Kubica, Williams FW42
Robert Kubica, Williams FW42
10/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Robert Kubica, Williams FW42
Robert Kubica, Williams FW42
11/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Robert Kubica, Williams FW42
Robert Kubica, Williams FW42
12/20

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Bandiera polacca a supporto di Robert Kubica, Williams Racing
Bandiera polacca a supporto di Robert Kubica, Williams Racing
13/20

Foto di: Dirk Klynsmith / Motorsport Images

Robert Kubica, Williams Racing, sale sulla sua monoposto
Robert Kubica, Williams Racing, sale sulla sua monoposto
14/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Robert Kubica, Williams FW42, nel garage
Robert Kubica, Williams FW42, nel garage
15/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Robert Kubica, Williams FW42
Robert Kubica, Williams FW42
16/20

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Robert Kubica, Williams Racing
Robert Kubica, Williams Racing
17/20

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Robert Kubica, Williams FW42
Robert Kubica, Williams FW42
18/20

Foto di: Dirk Klynsmith / Motorsport Images

Robert Kubica, Williams FW42
Robert Kubica, Williams FW42
19/20

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Bandiera polacca a supporto di Robert Kubica, Williams Racing
Bandiera polacca a supporto di Robert Kubica, Williams Racing
20/20

Foto di: Dirk Klynsmith / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Renault scarica il posteriore e ha modificato l'ala con più incidenza

Articolo precedente

Renault scarica il posteriore e ha modificato l'ala con più incidenza

Prossimo Articolo

Mick Schumacher: "Il test con la Ferrari si è concretizzato all'improvviso"

Mick Schumacher: "Il test con la Ferrari si è concretizzato all'improvviso"
Carica commenti
BRM P201: una vettura sorprendente dal potenziale sprecato Prime

BRM P201: una vettura sorprendente dal potenziale sprecato

Nonostante un podio ottenuto al debutto, la BRM P201 non è mai più riuscita a replicare questo risultato ed ha vanificato tutto il potenziale inespresso.

Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità Prime

Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità

La power unit del prossimo anno sembra che risponda ai target di potenza cercati da Zimmermann per colmare il gap dal motore Mercedes, mentre c'è ancora del lavoro da fare sul fronte dell'affidabilità. A Maranello hanno deciso di prendere dei rischi, portando in pista soluzioni innovative che accusano ancora dei problemi di gioventù. Ma c'è tempo per raggiungere i target di durata.

Formula 1
18 set 2021
F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine? Prime

F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine?

Il cinese sembra ormai vicino a prendere il posto di Antonio Giovinazzi in Alfa Romeo, ma il suo arrivo in F1 potrebbe rivelarsi un boomerang per la Academy Alpine che ne ha sostenuto la carriera negli ultimi anni.

Formula 1
18 set 2021
Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21 Prime

Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21

Andiamo a conoscere nel dettaglio le differenze tra la SF21 e la SF1000, grazie alle quali la Rossa è tornata nelle parti alte della classifica

Formula 1
18 set 2021
Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1 Prime

Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1

Il campione del mondo 2007 ha annunciato l'addio alla F1 al termine di questa stagione. Kimi mancherà a tutti i suoi fan ed agli amanti di questo sport e verrà ricordato per essere stato in grado di lottare ad armi pari con i mostri sacri della Formula 1.

Formula 1
17 set 2021
Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte Prime

Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte

Terza ed ultima puntata in cui andiamo a ripercorrere gli inganni, gli imbrogli o i momemnti più "tricky" della storia della Formula 1

Formula 1
17 set 2021
Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA Prime

Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA

Emerson Fittipaldi non è stato soltanto uno dei più grandi talenti mai apparsi in Formula 1, ma ha scritto pagine di storia indelebili anche in IndyCar. Nigel Roebuck ne ripercorre la carriera attraverso le parole del brasiliano.

Formula 1
16 set 2021
Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia" Prime

Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia"

In questa nuova puntata de "Il Rosa dei Motori", Beatrice Frangione intervista Federica Masolin, giornalista e presentatrice della Formula 1 di Sky Sport. Federica si racconta, ripercorrendo gli anni di una carriera in giro per il mondo, di una vita piena di passioni e viaggi. Da piccola, il suo desiderio era diventare una rockstar. Poi, l'amore per lo sport le ha fatto cambiare idea...

Formula 1
16 set 2021