Jérôme Stoll lascia la presidenza di Renault Sport Racing

Il manager francese si dimetterà alla fine del suo mandato il 31 dicembre 2020 dopo aver condotto Renault Sport Racing dal 2016: il cambiamento è inevitabile ora che l'attività in Formula 1 verrà affidata al marchio Alpine.

Jérôme Stoll lascia la presidenza di Renault Sport Racing

Jérôme Stoll, presidente di Renault Sport Racing dal 2016 si dimetterà alla fine del suo mandato il 31 dicembre 2020.

La Casa francese ha ufficializzato l’uscita del dirigente che ha seguito in prima persona con Ciryl Abiteboul la crescita del team Renault in Formula 1 che quest’anno ha collezionato tre podi (due con Daniel Ricciardo e uno con Esteban Ocon), e ha raddoppiato i punti dello scorso anno conquistando il quinto posto nel mondiale Costruttori.

Renault Sport Racing nel quinquennio ha vinto anche tre titoli Costruttori in Formula E con Renault e.dams e un titolo Piloti con Sébastien Buemi, prima di cedere l’attività nella serie elettrica prima alla Nissan pur mantenendo le attività di sviluppo del propulsore.

"Questi cinque anni sono stati molto intensi. – ha detto Jérôme Stoll - . Raccogliere la sfida di ricostruire un team di Formula 1 è stata dura: ci vuole tempo, impegno e determinazione incrollabile. Un primo passo è stato fatto con una squadra che ora possiamo vedere sul podio”.

“La Formula 1 è soprattutto un'avventura umana, con incontri e legami che forgiano gioie, delusioni e ricompense inestimabili. I titoli di Formula E e il vedere giovani piloti correre in Eurocup o nella Clio Cup sono parte integrante di quella che è stata una bellissima esperienza”.

“Un nuovo capitolo si sta aprendo con Alpine e sono sicuro che il meglio deve ancora venire. Sono felice e orgoglioso di aver fatto parte di questa grande avventura con tante persone fantastiche".

Luca de Meo presidente di Renault ha voluto fare un saluto a Stoll: "Il legame di Jérôme con la società e la sua convinzione che il motorsport faccia parte del DNA del marchio hanno contribuito al ritorno della Renault in Formula 1 come Costruttore”.

“La sua esperienza e competenza, acquisite durante la carriera in Renault, sono state risorse chiave nella crescita del nostro team di F1. Per tutto questo lavoro svolto negli ultimi cinque anni, grazie Jérôme".

condivisioni
commenti
Red Bull: il motore la grande incognita del futuro
Articolo precedente

Red Bull: il motore la grande incognita del futuro

Prossimo Articolo

F1: ridotta la tassa d'iscrizione dei team al Mondiale 2021

F1: ridotta la tassa d'iscrizione dei team al Mondiale 2021
Carica commenti
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021
F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum Prime

F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum

In Qatar abbiamo assistito all'ennesima, stucchevole situazione in cui i toni dei contendenti al titolo iridato si sono alzati in maniera esagerata. Oltre a quello, situazione che avevamo preso in esame, all'indice va messo il comportamento di chi governa il Circus iridato, più simile a quello di sceneggiatori alle prese con una serie tv anziché con una pagina clamorosa di storia dello sport.

Formula 1
23 nov 2021
Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti" Prime

Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti"

Il Gran Premio del Qatar ha ulteriormente inasprito il tono delle polemiche sportive legate alla stagione 2021 di Formula 1. Stavolta l'insufficienza pesante viene data alla FIA per come sta gestendo la situazione

Formula 1
22 nov 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione"

In questa nuova puntata podcast di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Beatrice Frangione commentano i fatti salienti e determinanti del GP del Qatar. Una lotta continua, che ha visto prevalere Lewis Hamilton, conquistatore della 102esima vittoria in carriera. Ecco svelato il segreto della sua vittoria...

Formula 1
22 nov 2021