Jaguar-Land Rover potrebbe acquistare Silverstone

Il circuito britannico starebbe per essere ceduto a un Costruttore al prezzo di 25 milioni di sterline. In Inghilterra dicono che l'acquirente potrebbe essere il gruppo Jaguar–Land Rover.

Venticinque milioni di sterline. Sarebbe questa la cifra richiesta dai dirigenti del circuito di Silverstone al gruppo Jaguar-Land Rover per acquistare uno dei templi mondiali del Motorsport. Sarebbe stato già pianificato un incontro nei prossimi giorni per valutare un punto di intesa tra le parti. Oltre ai recenti lavori di ristrutturazione che hanno portato le strutture dell’impianto britannico al passo con i tempi (ma non tutti hanno gradito l’eccessivo impatto delle nuove strutture sulla storia del tracciato), Silverstone potrà mettere sul tavolo anche il contratto che gli garantisce il Gp di Gran Bretagna di Formula 1 fino al 2026. In caso di cambio di proprietà dell’impianto Bernie Ecclestone ha una clausola a suo favore che gli consente si riservarsi l’okay finale per confermare il GP di F.1, ma non dovrebbe essere un ostacolo.

Ricordiamo che la proprietà della pista è del British Racing Drivers Club (BRDC), un gruppo di 850 personalità del motorsport britannico tra cui figurano Lewis Hamilton, Nigel Mansell, Damon Hill, Jenson Button e Jackie Stewart.

Proprio il BRDC non ha mai nascosto negli ultimi anni di essere a caccia di acquirenti a causa dei bilanci non proprio floridi dell’impianto. Silverstone non gode di alcun finanziamento pubblico (in Gran Bretagna dicono sia l’unica eccezione tra tutte le piste del Mondiale) e ha dovuto incrementare sempre di più il costo dei biglietti per far fronte alle richieste della FOM per avere il Gran Premio di Formula 1.

Lo scorso anno i dirigenti del BRDC ricordarono anche che l’impianto aveva dovuto affrontare la perdita di alcune locazioni (oltre cento ettari di terreni circostanti) vendute per cancellare dei debiti accumulati negli anni precedenti.

Il BRDC sta valutando attentamente i potenziali acquirenti, soprattutto per conservare il valore storico della struttura, ed il gruppo Jaguar-Land Rover sembra essere tra i favoriti. Ma difficilmente Silverstone potrà sottrarsi alla moda del momento: il centro polifunzionale. Che vuol dire la realizzazione di Hotel ed uffici.

Sulla carta sono progetti che secondo i dirigenti di turno funzioneranno alla perfezione, ma abbiamo già visto la realizzazioni di cattedrali destinate a degradarsi nel tempo senza alcuna delle funzioni previste. Il Nurburgring su questo fronte è un chiaro esempio.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie