Isola: "La scelta di gomme per Monza influenzata dal rischio blistering"

condivisioni
commenti
Isola: "La scelta di gomme per Monza influenzata dal rischio blistering"
Di:
29 ago 2017, 09:49

Il responsabile car racing di Pirelli spiega la scelta della Casa milanese di portare a Monza le Supersoft, le Soft e le Medie, aggiungendo: "Il caldo torrido potrebbe influenzare il comportamento delle gomme"

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W08, Sebastian Vettel, Ferrari SF70H
Fernando Alonso, McLaren MCL32
Stoffel Vandoorne, McLaren MCL32
Guy Martin si unisce alla pit crew del team Williams F1, durante la gara, nella posizione in fondo a
Lance Stroll, Williams FW40
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W08, Sebastian Vettel, Ferrari SF70H
Kimi Raikkonen, Ferrari SF70H
Carlos Sainz Jr., Scuderia Toro Rosso STR12, Lance Stroll, Williams FW40
Carlos Sainz Jr., Scuderia Toro Rosso STR12, Lance Stroll, Williams FW40
Nico Hulkenberg, Renault Sport F1 Team RS17, Fernando Alonso, McLaren MCL32
Fernando Alonso, McLaren MCL32
Sergio Perez, Force India VJM10, Esteban Ocon, Force India VJM10
Kimi Raikkonen, Ferrari SF70H precede Lewis Hamilton, Mercedes-Benz F1 W08
Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-17, Fernando Alonso, McLaren MCL32

Per il Gran Premio ‘di casa’ a Monza Pirelli ha nominato i pneumatici P Zero White medium, P Zero Yellow soft e P Zero Red supersoft, la stessa scelta di un anno fa. Queste mescole offrono il giusto compromesso tra prestazioni e durata, necessario sul circuito conosciuto come il “tempio della velocità” dove i pneumatici affrontano carichi importanti imposti dalle velocità elevate. Con le monoposto in versione 2017 le velocità in curva saranno sensibilmente più elevate in Parabolica e alla Lesmo. Questa è stata una delle estati più calde di sempre in Italia e le temperature potrebbero essere elevate durante il weekend, richiedendo ancora di più ai pneumatici.

Le mescole per Monza

_ Pirelli Red Supersoft
_ Pirelli Yellow Soft
_ Pirelli White Medium

La pista dal punto di vista delle gomme

_ Monza ha lunghi rettilinei: la maggiore resistenza aerodinamica delle vetture 2017 potrebbe portare a un abbassamento dei tempi sul giro minore di quanto visto finora su altri circuiti con più curve.
_ Il circuito italiano esalta i carichi longitudinali, in accelerazione e frenata, più che i carichi laterali.
_ Sono presenti alcuni cordoli alti che mettono alla prova la struttura dei pneumatici.
_ La velocità di ingresso in curva alla Parabolica e alla Lesmo potrebbe aumentare fino a 30 km/h.
_ I Team mantengono livelli molto bassi di carico per aumentare le velocità massime. Questo rende particolarmente delicate le fasi di accelerazione e frenata.
_ Nel 2016 la strategia vincente è stata quella a una sosta, ma si sono visti anche due e tre pit stop.
_ Il circuito di Monza premia la potenza, quindi le prestazioni del motore saranno fondamentali.

Mario Isola, responsabile car racing di Pirelli: “Con le monoposto 2017 potremmo vedere velocità massime simili o inferiori rispetto al 2016 su questo circuito, ma sempre con carichi molto elevati sui pneumatici a causa della deportanza extra imposta dai nuovi regolamenti. La combinazione di deportanza e velocità descrive la mole di lavoro a cui sono sottoposti i pneumatici su questa pista. La scelta delle mescole è stata influenzata anche dal rischio di blistering sulle gomme date le numerose aree di frenata in rettilineo, con l’area di camber sulla spalla che tende a surriscaldarsi. In passato la gara di Monza è stata spesso condizionata dal meteo e, vista l’estate torrida in Italia, possiamo aspettarci temperature elevate nel corso del fine settimana. Questo fattore potrebbe influenzare il comportamento dei pneumatici: le prove libere saranno quindi fondamentali per i Team per studiare le diverse possibili strategie”.

Le novità

_ Presso la fitting area Pirelli a Monza, giovedì saranno presentate le nuove monoposto da Formula 2 equipaggiate con nuovi P Zero specifici.
_ Grazie al successo di categoria al Barum Czech Rally Zlin, il tedesco Marijan Griebel su Skoda Fabia R5 gommata Pirelli ha conquistato il Campionato Europeo Junior Under 28.
_ Lo scorso weekend si è disputato il round del Blancpain GT Series a Budapest, conquistato dal team Audi WRT equipaggiato con pneumatici Pirelli P Zero DHD.

Pressioni minime alla partenza (slick)

Anteriore: 23,0 psi
Posteriore: 21,0 psi

Camber massimo

Anteriore: 3,00°
Posteriore: 2,00°

 

 

Prossimo Articolo
Caso olio: la furbata Mercedes resta valida, non per i team clienti

Articolo precedente

Caso olio: la furbata Mercedes resta valida, non per i team clienti

Prossimo Articolo

Ferrari: ecco perché Vettel a Monza giocherà di rimessa sulla Mercedes

Ferrari: ecco perché Vettel a Monza giocherà di rimessa sulla Mercedes
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP d'Italia
Location Autodromo Nazionale Monza
Autore Redazione Motorsport.com