Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
07 mag
-
10 mag
21 mag
-
24 mag
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
FP1 in
105 giorni
02 lug
-
05 lug
FP1 in
125 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
FP1 in
139 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
FP1 in
153 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
FP1 in
181 giorni
03 set
-
06 set
FP1 in
188 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
202 giorni
24 set
-
27 set
FP1 in
209 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
FP1 in
238 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
245 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
258 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
272 giorni

Incidente al pit stop: Francesco Cigarini si è fratturato tibia e perone

condivisioni
commenti
Incidente al pit stop: Francesco Cigarini si è fratturato tibia e perone
Di:
8 apr 2018, 18:52

Il meccanico di Sebastian Vettel è stato investito durante il secondo pit stop di Kim Raikkonen nel corso del 35esimo giro del GP del Bahrain. E' stato trasferito a Manama per ridurre le fratture, ma bisogna ripensare i cambi gomme...

Kimi Raikkonen, Ferrari SF71H colpisce un meccanico mentre lascia il box
Kimi Raikkonen, Ferrari SF71H colpisce un meccanico mentre lascia il box
Kimi Raikkonen, Ferrari SF71H colpisce un meccanico mentre lascia il box
Un meccanico Ferrari viene portato al centro medico dopo essere stato colpito dalla monoposto di Kimi Raikkonen, Ferrari SF71H durante il pit stop
Un meccanico Ferrari viene portato al centro medico dopo essere stato colpito dalla monoposto di Kimi Raikkonen, Ferrari SF71H durante il pit stop
Un meccanico Ferrari viene portato al centro medico dopo essere stato colpito dalla monoposto di Kimi Raikkonen, Ferrari SF71H durante il pit stop
Kimi Raikkonen, Ferrari SF71H, in pit lane, si ritira dalla gara
La monoposto di Kimi Raikkonen, Ferrari SF71H viene spinta indietro in pit lane

Il dado della gomma posteriore sinistra non si è svitato e il pneumatico soft è rimasto montato sulla SF71H di Kimi Raikkonen, mentre sulla Rossa erano state montate le altre tre Supersoft come era previsto dalla strategia Ferrari. Il pilota del Cavallino era stato richiamato in pit lane per la seconda sosta al 35esimo giro mentre Kimi era terzo dietro a Sebastian Vettel e Valtteri Bottas.

Iceman davanti a sé ha visto accendersi il semaforo verde perché in effetti anche la quarta ruota era ancora perfettamente montata per cui non risultavano anomalie nel sistema elettronico di segnalazione del Cavallino, ed è partito travolgendo lo sfortunato Francesco Cigarini che è stato travolto proprio dalla posteriore sinistra.

Il meccanico addetto alla posteriore sinistra durante l'operazione del pit stop in realtà è uno dei ragazzi che fa parte della squadra di Sebastian e si occupa dell'elettronica della SF71H del pilota tedesco. Non appena è stato investito Francesco è stato prontamente soccorso dai medici della FIA che gli hanno prestato le prime cure, disponendo il suo trasporto al Centro Medico del tracciato dove è stata diagnosticata la frattura esposta di tibia e perone.

In seguito la Ferrari ha organizzato il trasferimento di Cigarini nel miglior ospedale di Manama dove lo sfortunato meccanico del Cavallino sarà sottoposto a intervento chirurgico per ridurre le fratture. L'incidente ha scosso la squadra che stava per festeggiare il successo di Vettel davanti alle due Mercedes.

Kimi Raikkonen è stato subito fermato dopo pochi metri percorsi in pit lane ed è rientrato nei box per capire come stesse Cigarini e cosa fosse successo: "Ho visto il semaforo verde e sono partito - ha detto Kimi - non avevo visto cosa era successo alle mie spalle. Poi per radio mi hanno detto di fermarmi subito".

L'incidente deve far riflettere perché la Ferrari è incappata nel secondo unsafe release del weekend e sempre sulla macchina di Raikkonen. La squadra era stata multata di 5 mila per quanto era accaduto nella seconda sessione di prove libere del venerdì quando Kimi era stata costretto a parcheggiare la Rossa una volta uscito dalla pit lane con l'anteriore sinistra non adeguatamente serrata.

L'investimento di Francesco Cigarini insegna che i sistemi elettronici non sono sufficienti a garantire la massima sicurezza alla ripartenza di una monoposto per cui la questione dovrà essere ripensata. Che la FIA batta un colpo...

Prossimo Articolo
Arrivabene: "Questa gara è la dimostrazione di come la F.1 non sia noiosa"

Articolo precedente

Arrivabene: "Questa gara è la dimostrazione di come la F.1 non sia noiosa"

Prossimo Articolo

Incidente al pit stop: la Ferrari è stata multata di 50 mila euro

Incidente al pit stop: la Ferrari è stata multata di 50 mila euro
Carica commenti