Imola pianifica di vendere 13.000 biglietti per il GP di F1

Selvatico Estense afferma di voler aprire le tribune, anche se il nulla osta deve ancora arrivare. I prezzi dei biglietti non dovrebbero essere economici.

Imola pianifica di vendere 13.000 biglietti per il GP di F1

Tra poche settimane l'Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola tornerà a ospitare un Gran Premio di Formula 1 a distanza di 14 anni dall'ultimo, datato 2006. Non sarà più riconoscibile come Gran Premio di San Marino, bensì come Gran Premio dell'Emilia Romagna.

L'autorizzazione ad aprire la gara ai tifosi non è ancora arrivata, ma il piano provvisoriamente concordato è mettere a disposizione biglietti per alcuni residenti locali.

Imola non sarà il primo GP con il pubblico, perché già il Mugello, che ospita il Gran Premio di Toscana Ferrari 1000, darà la possibilità ad alcuni fortunati di assistere all'evento, così come il Gran Premio di MotoGP a Misano, per cui sono stati messi a disposizione 10.000 tagliandi.

Imola spera non solo di aprire la pista al pubblico, ma anche di ospitare 500 persone del Paddock Club, più altri 500 ospiti di sponsor locali e altri 300 dalla Regione.

Imola, poi, avrà anche un'altra particolarità ormai nota da tempo: sarà il primo gran premio a disputarsi su 2 giorni, eliminando di fatto 2 dei 3 turni soliti di prove libere che troviamo in ogni fine settimana di gara di Formula 1.

"Questo sarà un evento leggendario per chi ama la Formula 1", ha dichiarato a Motorsport.com il boss del tracciato di Imola, Uberto Selvatico Estense. "Proporremo diverse soluzioni di parcheggio per organizzare in modo differente l'accesso alle tribune".

"Useremo tutte le tribune del circuito. Stiamo progettando di utilizzare tre posti vuoti tra gruppi di persone per mantenere la distanza sociale. Considerando che gli spettatori saranno nelle tribune all'aperto, sarà davvero sicuro per tutti".

"Quindi stiamo lavorando su blocchi di 1000 persone ciascuno, e gno blocco avrà il proprio parcheggio. in questo modo pensiamo di poter controllare e mettere in sicurezza tutto dal punto di vista sanitario".

Per quanto riguarda il prezzo dei biglietti, Selvatico Estense ha dichiarato: "Stiamo pensando di proporre lo stesso prezzo che aveva Monza in passato. Questa sarà la nostra strategia. Vogliamo dare al pubblico locale un lotto speciale per dare loro l'opportunità di vedere la gara".

"Stiamo lavorando per il territorio e stiamo lavorando per le persone qui. Ovviamente vogliamo mantenere uno standard per lo spettacolo, quindi i biglietti non saranno così economici. Ma penso che la gente capirà".

Selvatico Estense ha anche affermato che i proventi della vendita dei biglietti saranno divisi con l'organizzazione della F1. Tradizionalmente l'incasso sarebbe mantenuto dalla sede dell'evento e usato per pagare le tasse di ospitalità della gara, ma nel 2020 questo modello è stato abbandonato.

"Collaboreremo con la F1 e divideremo il compenso. Penso che per noi questa partnership sia molto importante".

condivisioni
commenti

Video correlati

F1: Pirelli svela le mescole per gli ultimi 7 GP del 2020

Articolo precedente

F1: Pirelli svela le mescole per gli ultimi 7 GP del 2020

Prossimo Articolo

Ferrari: Vettel ieri al simulatore per deliberare il Mugello

Ferrari: Vettel ieri al simulatore per deliberare il Mugello
Carica commenti
Chinchero racconta Ricciardo (p.2) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Ricciardo (p.2) - It's a long way to the top

16esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Daniel Ricciardo. Buon ascolto! (Parte 2).

Formula 1
22 lug 2021
Big Bang F1: quando gli scontri fanno storia Prime

Big Bang F1: quando gli scontri fanno storia

La storia della Formula 1 è ricca di incidenti, toccatine maliziose e vere e proprie vendette all'arma bianca entrate nell'immaginario collettivo di chi ama questo sport. E quanto visto domenica a Silverstone tra Hamilton e Verstappen sembra non essere destinato a rimanere un caso isolato...

Formula 1
22 lug 2021
Ceccarelli: "Lewis ha esagerato nel festeggiare con Max in ospedale" Prime

Ceccarelli: "Lewis ha esagerato nel festeggiare con Max in ospedale"

In questo nuovo appuntamento di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli commentano la portata principale offerta dal Gran Premio di Gran Bretagna: Hamilton re di Silverstone, con Max che dal decimo appuntamento della stagione raccoglie solo i tre punti della Sprint Qualifying. Con l'olandese in ospedale, i festeggiamenti del padrone di casa sono stati davvero inopportuni?

Formula 1
21 lug 2021
Hamilton, Verstappen e Wolff: fiera degli errori a Silverstone Prime

Hamilton, Verstappen e Wolff: fiera degli errori a Silverstone

Andiamo ad analizzare in questa puntata de Il Primo degli Ultimi i protagonisti in negativo del Gran Premio di Gran Bretagna di Formula 1. Da un lato, abbiamo Lewis Hamilton che, nonostante la vittoria, perde sul piano morale con festeggiamenti esagerati mentre il rivale è in ospedale. E proprio il rivale, Verstappen, merita comunque un posto in rubrica per non aver ancora chiaro come si vinca un mondiale di F1. E poi c'è Toto Wolff

Formula 1
20 lug 2021
F1: manca davvero lo spettacolo o è un problema di regia? Prime

F1: manca davvero lo spettacolo o è un problema di regia?

Ci si lamenta spesso che la Formula 1 sia noiosa, ma se in realtà il problema nascesse da una regia internazionale che spesso manca i numerosi duelli che avvengono in pista per poi riproporli soltanto tramite replay?

Formula 1
20 lug 2021
GP Silverstone: Leclerc beffato all'ultimo dalla rimonta di Lewis Prime

GP Silverstone: Leclerc beffato all'ultimo dalla rimonta di Lewis

La Ferrari e Charles Leclerc assaporano una vittoria che al Cavallino manca dal GP di Singapore 2019. Charles è stato beffato a due giri dal termine dalla rimonta di Hamilton, che ha piegato la resistenza del ferrarista a pochi km dal traguardo

Formula 1
19 lug 2021
Minardi: "Per Hamilton mi aspettavo uno stop-and-go" Prime

Minardi: "Per Hamilton mi aspettavo uno stop-and-go"

Tanti i fatti da commentare e tanti i promossi e i bocciati regalati dal Gran Premio di Gran Bretagna 2021. Le pagelle stilate e commentate da Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi.

Formula 1
19 lug 2021
Bobbi: "Concorso di colpa di Max, doveva ragionare sul mondiale" Prime

Bobbi: "Concorso di colpa di Max, doveva ragionare sul mondiale"

Andiamo ad analizzare il Gran Premio di Gran Bretagna in questa puntata di Piloti Top Secret in compagnia di Matteo Bobbi e Marco Congiu. Focus importante sul momento chd ha deciso la gara, ovvero l'incidente tra Hamilton e Verstappen. E non è Lewis ad avere torto al 100%...

Formula 1
19 lug 2021