Il team Haas F1 non è disposto a ritardare la scelta dei piloti 2017

Gunther Steiner, team principal della scuderia Haas F1, ha affermato di non voler ritardare l'annuncio dei piloti per il 2017 in modo tale da conferire al team più sicurezze per lavorare in serenità. Pronto un pacchetto "evo" per Singapore.

L'anno di debutto del team Haas F1 nella classe regina delle ruote scoperte dell'automobilismo è stato sorprendente. Giunti a poco più di metà stagione, per il team americano è giunto il momento di porre le basi per la prossima stagione.

Il primo mattone delle nuove fondamenta, escludendo la vettura, già in fase di progettazione da settimane, è ufficializzare la line up piloti 2017. Attualmente Romain Grosjean ed Esteban Gutierrez non sono ancora stati né confermati, né tagliati ufficialmente.

L'incertezza dovrebbe però svanire ben presto. Haas F1 potrebbe infatti ufficializzare i piloti 2017 al termine del fine settimana di settembre che ospiterà il Gran Premio d'Italia all'Autodromo Internazionale di Monza.

"Non vogliamo aspettare troppo a lungo per ufficializzare i nostri piloti per la prossima stagione, perché così si rischia. Quando sai dove ti trovi è un bene. Molto meglio che avere incertezze", ha affermato Gunther Steiner, team principal della scuderia a stelle e striscie.

"Siamo fiduciosi di poter annunciare i nostri piloti per la prossima stagione dopo il Gran Premio d'Italia. Daremo certezza al team, che potrà così concentrarsi sul prossimo anno, sulla monoposto 2017 e sulle sue prestazioni", ha proseguito il manager altoatesino, affermando così di non voler ritardare la scelta per avere più opportunità di ingaggiare piloti veterani come Felipe Massa, Jenson Button o Kevin Magnussen.

Arriveranno aggiornamenti per Singapore

Ormai da settimane il team Haas F1 ha posto completamente l'attenzione sulla monoposto che dovrà fare meglio della VF-16 a partire dalla prossima stagione, eppure a Singapore Grosjean e Gutierrez potranno disporre di qualche novità, preparata però qualche mese fa.

"Queste parti sono state sviluppate tra marzo e aprile, dunque sono finite in produzione un po' più tardi", ha proseguito Steiner.

"Come tutti sanno, il secondo anno è più difficile del primo, quello di debutto e sarà così. Cercheremo di fare il più possibile per non commettere errori nel 2017".

Informazioni aggiuntive di Jonathan Noble

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP d'Italia
Circuito Monza
Piloti Romain Grosjean , Esteban Gutiérrez
Team Haas F1 Team
Articolo di tipo Ultime notizie