Il GP del Nurburgring sarà in streaming free su YouTube

Il GP dell'Eifel sarà trasmesso anche in streaming su YouTube per la prima volta nella storia della F1, ma tra i Paesi che potranno beneficiare di questa novità non c'è l'Italia.

Il GP del Nurburgring sarà in streaming free su YouTube
Carica lettore audio

Per la prima volta nella sua storia la Formula 1 trasmetterà un Gran Premio in streaming. L’evento selezionato è quello dell’Eifel GP al Nurbrugring che andrà online su YouTube in sette differenti Paesi europei.

Il Gran Premio tedesco sarà disponibile in Germania, Svizzera, Olanda, Belgio, Norvegia, Svezia e Danimarca e la copertura riguarderà l’intero weekend di gara oltre alle previews, agli highlights ed alle analisi.

Con l’avvento di Liberty Media la Formula 1 sta sperimentando nuovi mezzi per la distribuzione dei suoi contenuti e il canale YouTube si è dimostrato un enorme successo con quasi 4 milioni di sottoscrittori.

A fronte di un canale YouTube molto ben avviato c’è lo streaming F1 TV live che non ha avuto lo stesso successo. Il servizio non è disponibile in alcuni dei mercati più importanti come quello inglese e gli utilizzatori hanno spesso lamentato problemi tecnici.

Il canale YouTube, invece, è totalmente gratuito e questo può essere sfruttato per inserire sponsorizzazioni all’interno dei vari filmati.

Adam Crothers, responsabile dei diritti digital media ha commentato: “Siamo entusiasti di lavorare con YouTube per questo progetto. Mentre continuiamo a diversificare la nostra strategia di distribuzione dei media e ad ampliare la nostra offerta digitale, è imperativo coinvolgere i fan che consumano i media in modo diverso e YouTube ci offre la piattaforma per raggiungere questo obiettivo”.

“La partnership con YouTube ci assicura inoltre di continuare a cercare di coinvolgere nuovo pubblico in nuovi modi per far crescere la fanbase della F1, continuando nel contempo a innovare la nostra offerta mediatica per gli appassionati nuovi e quelli già esistenti”.

Il responsabile dello sport di YouTube per l'Europa, Tomos Grace, ha sottolineato come  l'accordo attirerà gli spettatori più giovani.

“YouTube aiuta lo sport a raggiungere i fan di domani. Il 70% del pubblico di YouTube della F1 ha meno di 35 anni. Le emittenti e gli organizzatori sportivi riconoscono sempre più la capacità di YouTube di raggiungere questo nuovo pubblico e di generare entrate maggiori”.

“La F1 è sempre stata uno dei marchi più innovativi nello sport, tanto dinamico nella creazione di video quanto in pista. La decisione di F1 di trasmettere in live stream i loro contenuti su YouTube è un'ulteriore prova del ruolo di YouTube come partner di fiducia del settore”.

condivisioni
commenti
Hamilton: "Mi vedo in F1 altri 3 anni, ma il posto va guadagnato"
Articolo precedente

Hamilton: "Mi vedo in F1 altri 3 anni, ma il posto va guadagnato"

Prossimo Articolo

LIVE Formula 1, GP di Gran Bretagna: Libere 1

LIVE Formula 1, GP di Gran Bretagna: Libere 1