Il divieto alle visiere a strappo posticipato al GP di Monte-Carlo

condivisioni
commenti
Il divieto alle visiere a strappo posticipato al GP di Monte-Carlo
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
12 mag 2016, 13:52

La FIA ha deciso di posticipare sino al Gran Premio di Monte-Carlo il divieto ai piloti di togliere e gettare le pellicole a strappo delle visiere dei rispettivi caschi in pista e in pit lane.

Il casco di Daniel Ricciardo, Red Bull Racing
Il casco di Jenson Button, McLaren
Il casco di Nico Hulkenberg, Sahara Force India F1
Il casco di Esteban Gutierrez, Haas F1 Team
Sebastian Vettel, il casco
Il casco di Esteban Ocon, Renault Sport F1 Team Test Driver

Dal Paddock del Montmelo, che in questo fine settimana ospiterà il Gran premio di Spagna di Formula 1, arriva una notizia molto importante riguardo una norma che avrebbe dovuto entrare in vigore proprio nel weekend ormai alle porte: ovvero il divieto di strappare e gettare le pellicole della visiera in pista da parte dei piloti del Circus iridato. Il divieto, infatti, è stato posticipato di qualche settimana, sino all'appuntamento di Monte-Carlo.

La Federazione Internazionale dell'Automobile aveva già informato le squadre all'inizio dell'anno riguardo questo ban dei tear-off, ovvero il divieto per i piloti di gettare in pit lane e in pista le pellicole a strappo delle visiere dei rispettivi caschi, così come stabilito dall'articolo 1.2 del Capitolo 3 del codice sportivo.

Ricordiamo che lo scorso anno Fernando Alonso fu costretto al ritiro proprio al GP di Spagna a causa di una pellicola finita nel condotto di raffreddamento dei freni della sua McLaren, che aveva fatto surriscaldare l'impianto sulla MP4-30.

Nel corso del fine settimana di Melbourne, Whiting prorogò una prima volta questo divieto dopo aver parlato con i piloti a poche ore dall'avvio della prima gara della stagione corrente, rimandando la decisione al Gran Premio di Spagna. L'obiettivo era fornire tempo utile ai produttore delle visiere di trovare soluzioni tali da evitare di utilizzare pellicole a strappo.

La proroga più recente, quella di oggi, è arrivata in seguito alle lamentele di alcuni piloti e team, a causa della grande velocità con cui le visiere raccoglievano - e raccolgono tutt'ora - sporcizia nel corso dei vari turni in pista. Inoltre i team hanno affermato di avere più tempo per provare nuove soluzioni per ovviare al problema, infatti la FIA ha deciso di rinviare il divieto al Gran Premo di Monaco, che sarà disputato il 29 maggio.

Prossimo articolo Formula 1
A Barcellona si cerca il compromesso fra carico e velocità di punta

Articolo precedente

A Barcellona si cerca il compromesso fra carico e velocità di punta

Prossimo Articolo

Hamilton userà il nuovo design della MGU-H Mercedes in Spagna

Hamilton userà il nuovo design della MGU-H Mercedes in Spagna
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Spagna
Sotto-evento Giovedì
Location Circuit de Barcelona-Catalunya
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Ultime notizie