Formula 1
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
49 giorni
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
56 giorni
02 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
70 giorni
G
GP della Cina
16 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
84 giorni
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
98 giorni
07 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
105 giorni
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
119 giorni
G
GP d'Azerbaijan
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
133 giorni
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
Prossimo evento tra
140 giorni
G
GP di Francia
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
154 giorni
02 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
161 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
175 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
189 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
217 giorni
03 set
-
06 set
Prossimo evento tra
224 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
Prossimo evento tra
238 giorni
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
245 giorni
G
GP del Giappone
08 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
259 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
273 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
280 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
294 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
308 giorni

Il direttore di gara Masi apre ad una revisione delle regole sportive della F1 per il 2020

condivisioni
commenti
Il direttore di gara Masi apre ad una revisione delle regole sportive della F1 per il 2020
Di:
Tradotto da: Matteo Nugnes
25 giu 2019, 10:21

Il direttore di gara di Formula 1, Michael Masi, ha spiegato di essere aperto all'idea di riscrivere le regole legate alla condotta di gara per il 2020, se i piloti ritengono che questa possa essere una cosa positiva.

Le polemiche causate dalla penalità di cinque secondi inflitta a Sebastian Vettel in occasione del GP del Canada, per essere tornato in pista in maniera pericolosa ed aver obbligato ad allargarsi Lewis Hamilton, ha spinto la F1 a ripensare a come debba essere affrontato questo tipo di situazione.

Molti pensano che la FIA ora abbia regole troppo rigide e che questo stia rovinando lo spettacolo, perché i piloti sono tenuti a freno dal timore di essere puniti dai commissari.

La GPDA ha avuto un lungo incontro al Gran Premio di Francia per discutere della situazione, elaborando alcuni suggerimenti che potrebbero essere presi in considerazione per migliorare il regolamento sportivo della FIA e garantire più libertà.

Masi ha incontrato i piloti al Paul Ricard nel corso del tradizionale briefing, ma è chiaro che, nonostante le polemiche canadesi abbiano sollevato questioni importanti, pensa che sarebbe sbagliato cercare di tracciare velocemente eventuali modifiche alla regole per questa stagione.

Tuttavia, non ha escluso la possibilità che possano essere introdotte delel novità il prossimo anno se si ritiene che possano migliorare le cose.

Quando gli è stato chiesto da Motorsport.com se le regole legate al rientro in pista fossero cambiate dopo il Canada, Masi ha dichiarato: "Trattiamo le regole esattamente allo stesso modo".

"La mia opinione è che abbiamo un libro delle regole e il regolamento rimane lo stesso per tutta la stagione 2019. Non penso che sarebbe saggio cambiare qualcosa a metà stagione".

"Ma è un qualcosa che possiamo rivedere in futuro? Assolutamente. Penso che siamo sempre in continua evoluzione con tutto".

Secondo i termini della FIA, qualsiasi modifica ai regolamenti sportivi della F1 per il 2020 richiederà il sostegno unanime delle squadre.

Anche se non sarà semplice, perché il Codice Sportivo Internazionale deve coprire tutti gli eventi motoristici, quindi le novità non possono essere troppo specifiche per la F1.

Masi ha aggiunto: "Penso che se tutti i team sono d'accordo, non sia diverso da qualsiasi altro aspetto del regolamento. Ma c'è anche il Codice Sportivo Internazionale che contiene delle disposizioni sulla condotta di guida. Questo quindi ha un processo che non è specifico per la F1, ma per l'intero sport".

"Ma è qualcosa che guarderemo collettivamente e congiuntamente".

Masi ha detto che è probabile che la questione sarebbe stata sollevata in una futura riunione dello Sporting Group di F1.

Prossimo Articolo
Williams: Paddy Lowe lascia con effetto immediato il team di Grove

Articolo precedente

Williams: Paddy Lowe lascia con effetto immediato il team di Grove

Prossimo Articolo

McLaren: Seidl sta valutando quando introdurre il motore Renault Spec B

McLaren: Seidl sta valutando quando introdurre il motore Renault Spec B
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Autore Jonathan Noble