Formula 1
09 mag
Prossimo evento tra
62 giorni
G
GP dell'Azerbaijan
06 giu
Gara in
94 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
101 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
111 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
118 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
132 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
146 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
174 giorni
02 set
Prossimo evento tra
181 giorni
09 set
Prossimo evento tra
188 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
202 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
209 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
216 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
230 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
237 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
273 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
282 giorni

Il DAS non sarà più consentito in F1 dal 2021

La FIA consentirà ai team di Formula 1 di utilizzare il Dual Axis Steering (DAS) fino alla fine del 2020, poi il sistema sarà bandito dall'inizio del 2021.

Il DAS non sarà più consentito in F1 dal 2021

Finora il principale tema di discussione dei test pre-campionato è stata l'idea dello sterzo Mercedes, che è in grado di modificare la convergenza delle ruote anteriori spostando il vante in avanti ed all'indietro.

La Mercedes ha verificato con la FIA la legalità del sistema DAS e l'opinione della Federazione è che sia consentito, perché il dispositivo altera solo l'angolo di sterzata delle ruote anteriori.

Mentre le squadre rivali stanno valutando se copiare o contestarla sostenendo che questa possa essere considerata una modifica illegale della sospensione anteriore, è emerso che la FIA si sta già muovendo per fare in modo che una soluzione di questo tipo non sia più utilizzabile nel 2021.

 

I regolamenti della F1 2021, che sono stati pubblicati alla fine dello scorso anno, indicano chiaramente che qualsiasi modifica alle ruote sterzanti può essere ottenuto solo da un movimento del volante.

Il nuovo articolo 10.5 del regolamento tecnico di F1 afferma infatti: "Il riallineamento delle ruote sterzanti, definito dagli attacchi interni della sospensione che rimangono a una distanza fissa uno dall'altro, deve essere definito in modo unico da una sola posizione del volante".

Alcune fonti confermano che l'interpretazione che va fatta di questo punto del regolamento implica che il DAS o eventuali sistemi simili non saranno ammessi.

Non è chiaro che l'aggiunta di questo punto facesse parte di un normale chiarimento di alcune aree del regolamento attuale o se la sia il risultato del fatto che la FIA era già stata avvisata dei piani della Mercedes diversi mesi fa.

Leggi anche:

Si tratta comunque di una risoluzione che pare in linea cno le ultime esternazioni della Formula 1. Appena all'inizio del mese, infatti, Ross Brawn aveva spiegato che la governance futura ha intenzione di dare risposte rapide per bloccare quelle idee che in un certo senso aggirano le regole.

"Se una squadra lancia una soluzione che non era mai stata concepita o immaginata, ma distrugge l'intero principio che stavamo cercando di applicare, la governance consentirà, con sufficiente sostegno da parte delle altre squadre, di fermarla. E questa è una filosofia completamente diversa" ha detto.

condivisioni
commenti
LIVE F1: Test Barcellona, Giorno 3

Articolo precedente

LIVE F1: Test Barcellona, Giorno 3

Prossimo Articolo

Ferrari: Vettel fermo, si è rotto il motore della SF1000

Ferrari: Vettel fermo, si è rotto il motore della SF1000
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento Test I di Febbraio a Barcellona
Team Mercedes
Autore Jonathan Noble
F1 Stories: Lella Lombardi, l'unica Prime

F1 Stories: Lella Lombardi, l'unica

Il 3 marzo del 1992 ci lasciava Lella Lombardi, l'unica donna a conquistare punti nella storia della Formula1. Riviviamo la sua storia, la sua impresa, e il suo più grande amore: le corse.

Mercedes W12: estremizzare per continuare a dominare Prime

Mercedes W12: estremizzare per continuare a dominare

La Mercedes W12 è una monoposto che va ad estremizzare alcuni concetti visti sulla W11 ma anche sulla concorrenza. Gli attenti uomini guidati da James Allison sono andati alla ricerca del carico perduto - per motivi regolamentari - al retrotreno, massimizzando l'effetto Coanda. Ma non solo...

I 10 punti interrogativi sulla stagione 2021 di Formula 1 Prime

I 10 punti interrogativi sulla stagione 2021 di Formula 1

23 gare sono troppe? La Red Bull riuscirà a lottare con la Mercedes? Sainz sarà al livello di Leclerc in Ferrari? Karun Chandhok ha analizzato i 10 punti interrogativi della stagione 2021 di Formula 1.

Formula 1
2 mar 2021
Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo Prime

Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo

La Casa del Biscione è solo all'apparenza impegnata in F1, ma di ingegneristico non c'è praticamente nulla, mentre nel turismo sono tante le realtà che in questi anni hanno provato a rilanciare il marchio, ma solo coi propri investimenti.

Formula 1
1 mar 2021
Come i nuovi investitori McLaren hanno già avuto un impatto in F1 Prime

Come i nuovi investitori McLaren hanno già avuto un impatto in F1

L’accordo che McLaren ha concluso l'anno scorso con MSP Sports Capital, che aiuterà il team di Formula 1 a corto di liquidità a pagare per i tanto necessari aggiornamenti delle infrastrutture, punta anche al futuro della Formula 1 stessa, come analizza Stuart Codling di GP Racing.

Formula 1
1 mar 2021
F1 Stories: W01, la prima Mercedes di Schumacher Prime

F1 Stories: W01, la prima Mercedes di Schumacher

La W01 è la monoposto che rappresenta il ritorno della firma Mercedes in Formula 1, un'assenza che perdurava dal lontano 1955. Ma è anche la vettura che accompagna il ritorno della leggenda Schumacher in un campionato del mondo, nel 2010.

Formula 1
1 mar 2021
Verstappen: un basso profilo per sorprendere nel 2021? Prime

Verstappen: un basso profilo per sorprendere nel 2021?

L'olandese non si è voluto sbilanciare in occasione del filming day della Red Bull circa le reali potenzialità della RB16B. Pretattica o forse Max è rimasto scottato troppe volte negli anni passati?

Formula 1
27 feb 2021
Alfa Romeo: si sacrifica il 2021 per puntare tutto sul 2022 Prime

Alfa Romeo: si sacrifica il 2021 per puntare tutto sul 2022

Già dalla presentazione si è capito che l'Alfa Romeo deciderà di sacrificare il 2021 e portare pochi sviluppi per puntare tutto sul 2022 e cercare di risalire la china sfruttando il cambiamento regolamentare.

Formula 1
27 feb 2021