I governi e un futuro senza ibrido: scelta "banale" per la F1

I vertici della Formula 1 ritengono che i piani governativi di vietare la vendita delle auto ibride entro 15 anni sia "banale", insistendo sul fatto che la F1 possa essere un catalizzatore per una rivoluzione ecosostenibile.

I governi e un futuro senza ibrido: scelta "banale" per la F1

Nell'ambito di una spinta da parte dei governi a ridurre le emissioni, molti paesi hanno messo al bando la vendita dei motori a benzina, diesel ed addirittura ibridi. La Gran Bretagna, per esempio, ha appena annunciato il loro divieto a partire dal 2035.

Un quadro che ha sollevato parecchie domande anche su quale direzione dovrà prendere la F1 in futuro.

Dopo essersi allineata in maniera molto stretta ai motori ibridi dal 2014, dovrà prendere una decisione nei prossimi anni sulla direzione da prendere dopo il 2025.

Se da una parte i divieti sull'ibrido potrebbero indurre i costruttori a domandarsi se valga la pena di investire su questa tecnologia, dall'altra le figure di spicco della Formula 1 pensano che l'ibrido abbia ancora molto da offrire e che possa essere la soluzione migliore a livello mondiale.

Quando gli è stato domandato dell'impatto del bando dell'ibrido da Motorsport.com, Ross Brawn ha dichiarato: "Non credo che dobbiamo sapere necessariamente ora dove stiamo andando, a dire il vero. Penso che i governi debbano guardare al quadro generale. Penso che dobbiamo tutti guardare all'impatto delle polveri sul trasporto personale".

"Penso che scegliere una tecnologia specifica sia banale. Per me, come ingegnere non ha senso. Bisogna capire dove siamo e dove vogliamo arrivare, poi valutare la miglior soluzione".

Con la F1 che si sta spostando verso un miglior utilizzo dei biocarburanti, Brawn percepisce un'opportunità per aprire la strada nel portare avanti lo sviluppo di soluzioni più sostenibili.

"I governi devono essere fermi. Devono costringere le persone a fare le cose, ma devono anche trovare il modo per finanziarle. Ma se troviamo una soluzione con carburanti sintetici, per esempio, possiamo trovare una soluzione per cui le nostre infrastrutture hanno già una predisposizione" ha affermato.

"Ora c'è l'esigenza di eliminare l'inquinamento dai centri urbani, quindi si pensa a soluzioni come l'idrogeno o l'elettrico. Ma per me, è inconcepibile avere un'infrastruttura capace di supportare solamente veicoli elettrici tra 15 anni".

Poi ha aggiunto: "Se guardiamo alla tecnologia sostenibile, crediamo che la F1 possa diventare una forza trainante. Se la FIA dice che si può correre in Formula 1 solo utilizzando carburanti sostenibili o sintetici, potete stare sicuri che questo è ciò che guiderà la tecnologia del futuro".

"E tutte le compagnie petrolifere saranno coinvolte, perché sanno che devono trovare delle alternative per il futuro. Quindi possiamo essere il catalizzatore del cambiamento".

Chase Carey, CEO della F1, pensa che l'idea di puntare tutto sulle vetture elettriche sia sbagliata e sostiene Brawn nel suo suggerire che la vera risposta sia la tecnologia ibrida.

"Ho letto i pareri di molti esperti, per così dire, sulla questione ambientale, e penso che la stragrande maggioranza di essi riconosca che servano una serie di soluzioni, perché non c'è un proiettile d'argento per il problema" ha detto Carey a Motorsport.com.

"L'elettricità è diventata un po' una sorta di pallottola d'argento. Ci sono problemi ambientali intorno all'elettrico, ci sono problemi di infrastruttura, ci sono problemi di costi. Penso che farà parte della risposta, ma che questa debba avere anche delle alternative".

"Penso che in generale, un motore a combustione con carburanti sintetici e con un sistema di recupero di energia, potrà essere l'elemento più importante della soluzione al problema".

"Penso che arriverà un momento in cui l'elettrico sarà meno un sogno politico e più una realtà del mercato. Ma credo che le altre soluzioni debbano essere riconosciute come una parte importante di questo processo, se non centrale, per raggiungere questi obiettivi".

condivisioni
commenti
Vietnam: GP confermato, almeno per ora...
Articolo precedente

Vietnam: GP confermato, almeno per ora...

Prossimo Articolo

Ferrari: shakedown senza intoppi per la SF1000 a Barcellona

Ferrari: shakedown senza intoppi per la SF1000 a Barcellona
Carica commenti
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021