Horner vs Wolff: il duello si sposta sulla power unit Honda

Al termine del GP di Francia Toto Wolff ha indicato nella nuova power unit Honda l'arma in più della Red Bull che ha regalato velocità di punta notevoli. Horner, però, ha subito smontato le teorie di Toto.

Horner vs Wolff: il duello si sposta sulla power unit Honda

In occasione dello scorso Gran Premio di Francia il successo di Max Verstappen è stato agevolato non solo dalla perfetta strategia adottata dalla Red Bull con l’olandese, ma anche da una velocità di punta della RB16B notevolmente superiore a quella della Mercedes.

La Red Bull ha deciso di adottare per il GP del Paul Ricard un’ala posteriore a basso carico, come già avvenuto a Baku, e questa scelta si è rivelata vincente.

Non dello stesso avviso, però, è stato Toto Wolff. Il manager austriaco a fine gara ha indicato nella nuova power unit Honda, adottata proprio in Francia anche sulle AlphaTauri, l’elemento che ha contribuito maggiormente alla vittoria di Verstappen.

“Hanno fatto un incredibile passo avanti con l’introduzione della seconda power unit, anche se non ci sono dubbi che la loro vettura sia davvero competitiva”.

A replicare a Toto Wolff, tanto per cambiare, è stato Christian Horner. I due team principal si punzecchiano ormai da parecchi settimane, ed il responsabile della Red Bull ha voluto sottolineare come le parole del collega della Mercedes siano completamente prive di fondamento perché le regole attuali prevedono una omologazione per i motori valida per l’intera stagione.

“Non ci è consentito fare dei progressi, non so a cosa si sia riferito. Abbiamo adottato la stessa specifica di motore della prima power unit, ma abbiamo corso con un’ala posteriore a basso carico e per questa ragione le nostre velocità di punta sono state superiori”.

“La Honda sta facendo un grande lavoro, ma non vedo alcun incremento notevole di potenza”.

Ad intervenire nell’eterno scontro tra Wolff ed Horner è stato Toyoharu Tanabe, direttore tecnico di Honda F1 che ha voluto sottolineare il grande lavoro di sviluppo effettuato dalla Red Bull sulla RB16B e gli accorgimenti adottati gara dopo gara sulla power unit giapponese.

“Stiamo introducendo delle nuove parti in modo che il team possa migliorare ad ogni gara. La specifica della power unit è la stessa, ma ad ogni appuntamento capiamo sempre meglio come usare l’energia e cose simili”.

“Guardiamo le caratteristiche di ogni circuito e portiamo degli sviluppi che poi si traducono nei miglioramenti attuali”.

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, precede Sir Lewis Hamilton, Mercedes W12

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, precede Sir Lewis Hamilton, Mercedes W12
1/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, precede Sir Lewis Hamilton, Mercedes W12, e Valtteri Bottas, Mercedes W12

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, precede Sir Lewis Hamilton, Mercedes W12, e Valtteri Bottas, Mercedes W12
2/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, precede Sir Lewis Hamilton, Mercedes W12

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, precede Sir Lewis Hamilton, Mercedes W12
3/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing, 1° classificato, e Sir Lewis Hamilton, Mercedes, 2° classificato, si congratulano a vicenda nel Parco Chiuso

Max Verstappen, Red Bull Racing, 1° classificato, e Sir Lewis Hamilton, Mercedes, 2° classificato, si congratulano a vicenda nel Parco Chiuso
4/22

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Pit board esposta per Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B

Pit board esposta per Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B
5/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes, 2nd position, and Max Verstappen, Red Bull Racing, 1st position, on the podiumLewis Hamilton, Mercedes, 2° classificato, e Max Verstappen, Red Bull Racing, 1° classificato, sul podio

Lewis Hamilton, Mercedes, 2nd position, and Max Verstappen, Red Bull Racing, 1st position, on the podiumLewis Hamilton, Mercedes, 2° classificato, e Max Verstappen, Red Bull Racing, 1° classificato, sul podio
6/22

Foto di: Drew Gibson/LAT

Max Verstappen, Red Bull Racing

Max Verstappen, Red Bull Racing
7/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing

Max Verstappen, Red Bull Racing
8/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B
9/22

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B
10/22

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B , Valtteri Bottas, Mercedes W12

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B , Valtteri Bottas, Mercedes W12
11/22

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, Valtteri Bottas, Mercedes W12

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, Valtteri Bottas, Mercedes W12
12/22

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, Valtteri Bottas, Mercedes W12, e Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, Valtteri Bottas, Mercedes W12, e Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B
13/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, Lewis Hamilton, Mercedes W12, Valtteri Bottas, Mercedes W12, Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B,Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, Lewis Hamilton, Mercedes W12, Valtteri Bottas, Mercedes W12, Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B,Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
14/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, precede Sir Lewis Hamilton, Mercedes W12

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, precede Sir Lewis Hamilton, Mercedes W12
15/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12, Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B

Lewis Hamilton, Mercedes W12, Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B
16/22

Foto di: Drew Gibson/LAT

Lewis Hamilton, Mercedes W12, Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, e Valtteri Bottas, Mercedes W12

Lewis Hamilton, Mercedes W12, Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, e Valtteri Bottas, Mercedes W12
17/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, precede Sir Lewis Hamilton, Mercedes W12

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, precede Sir Lewis Hamilton, Mercedes W12
18/22

Foto di: Drew Gibson/LAT

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, precede Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, precede Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B
19/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, Lewis Hamilton, Mercedes W12

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, Lewis Hamilton, Mercedes W12
20/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, Lewis Hamilton, Mercedes W12

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, Lewis Hamilton, Mercedes W12
21/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B
22/22

Foto di: Drew Gibson/LAT

condivisioni
commenti
Vinales e Ferrari: bocciature pesanti in MotoGP e F1

Articolo precedente

Vinales e Ferrari: bocciature pesanti in MotoGP e F1

Prossimo Articolo

Alonso in gran spolvero grazie a una nuova idroguida

Alonso in gran spolvero grazie a una nuova idroguida
Carica commenti
Condizionamenti F1: Wolff e Horner, attenti a quei due! Prime

Condizionamenti F1: Wolff e Horner, attenti a quei due!

Lewis Hamilton e Max Verstappen se le sono suonate in pista a Silverstone, mentre Toto Wolff e Christian Horner continuano a beccarsi a livello mediatico. I due team principal stanno alimentando la rivalità sportiva con comportamenti e dichiarazioni che andrebbero misurati. Quali saranno gli effetti in Ungheria di questi atteggiamenti aggressivi e utilitaristici?

F1 '96 e GP2: dove sono nati i videogames di Formula 1 Prime

F1 '96 e GP2: dove sono nati i videogames di Formula 1

Grand Prix 2 e Formula 1 '96 sono due giochi che hanno segnato un'era a cavallo della metà degli anni '90. Titoli di riferimento al momento dell'uscita, possono essere riconosciuti come veri e propri precursori del genere arcade e simulativo che ha aperto la strada ai videogames odierni

Ilott: dal disastro Red Bull alla rinascita in Ferrari Prime

Ilott: dal disastro Red Bull alla rinascita in Ferrari

Nonostante la giovane età Callum Ilott ha vissuto numerose esperienze nel motorsport. Dopo essere stato scaricato da Helmut Marko, l'inglese ha trovato una seconda opportunità con la Ferrari e adesso punta con decisione ad un ruolo da titolare in F1 nel 2022.

Formula 1
26 lug 2021
F1 Stories: I Signori dell'Hungaroring Prime

F1 Stories: I Signori dell'Hungaroring

Piquet, Senna, Schumacher, Vettel... questi sono solo quattro dei tanti nomi che hanno contribuito a fare la storia del Gran Premio d'Ungheria di Formula 1. Riviviamo insieme alcuni degli episodi più significativi della gara ungherese.

Formula 1
26 lug 2021
Ferrari: l'importanza della qualifica per correre in aria pulita Prime

Ferrari: l'importanza della qualifica per correre in aria pulita

A Silverstone la Scuderia ha sfiorato una clamorosa vittoria con Charles Leclerc. La SF21 è molto migliorata nella gestione delle gomme Pirelli (specie con la mescola media), ma per estrarre il massimo dalla Rossa i due piloti devono portarla il più avanti possibile in qualifica.

Formula 1
24 lug 2021
F1 2021: piloti dal salotto di casa Prime

F1 2021: piloti dal salotto di casa

Andiamo ad analizzare da vicino F1 2021, il videogame dedicato alla stagione attuale di Formula 1 realizzato da Codemasters

Formula 1
24 lug 2021
Chinchero racconta Ricciardo (p.2) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Ricciardo (p.2) - It's a long way to the top

16esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Daniel Ricciardo. Buon ascolto! (Parte 2).

Formula 1
22 lug 2021
Big Bang F1: quando gli scontri fanno storia Prime

Big Bang F1: quando gli scontri fanno storia

La storia della Formula 1 è ricca di incidenti, toccatine maliziose e vere e proprie vendette all'arma bianca entrate nell'immaginario collettivo di chi ama questo sport. E quanto visto domenica a Silverstone tra Hamilton e Verstappen sembra non essere destinato a rimanere un caso isolato...

Formula 1
22 lug 2021