Formula 1
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
54 giorni
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
61 giorni
02 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
75 giorni
G
GP della Cina
16 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
89 giorni
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
103 giorni
07 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
110 giorni
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
124 giorni
G
GP d'Azerbaijan
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
138 giorni
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
Prossimo evento tra
145 giorni
G
GP di Francia
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
159 giorni
02 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
166 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
180 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
194 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
222 giorni
03 set
-
06 set
Prossimo evento tra
229 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
Prossimo evento tra
243 giorni
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
250 giorni
G
GP del Giappone
08 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
264 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
278 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
285 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
299 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
313 giorni

Horner: "Vogliamo superare la Ferrari nella seconda metà di stagione"

condivisioni
commenti
Horner: "Vogliamo superare la Ferrari nella seconda metà di stagione"
Di:
Tradotto da: Marco Di Marco
19 ago 2017, 10:55

Il team principal della Red Bull loda lo staff tecnico della squadra austriaca e pone come obiettivo la possibilità di lottare e superare le vetture di Maranello. Horner ha poi speso parole di elogio per Vettel indicandolo come favorito per il titolo.

Podium: race winner Sebastian Vettel, Ferrari
Sebastian Vettel, Ferrari SF70H
Max Verstappen, Red Bull Racing RB13
Max Verstappen, Red Bull Racing RB13
Max Verstappen, Red Bull Racing RB13, Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W08
Pierre Gasly, Red Bull Racing RB13
Max Verstappen, Red Bull Racing RB13
Max Verstappen, Red Bull Racing RB13
Kimi Raikkonen, Ferrari SF70H, Max Verstappen, Red Bull Racing RB13

Il team austriaco attendeva con ansia la stagione 2017 grazie alla rivoluzione regolamentare che avrebbe potuto garantire alla Red Bull di lottare per il titolo, ma la RB13 non si è rivelata all'altezza di Mercedes e Ferrari ed al momento la squadra occupa la terza posizione in classifica costruttori.

Nonostante il gap dalle prime della classe sia ampio, Christian Horner spera che le proprie monoposto possano mantenere il passo della Ferrari sino al termine della stagione.

"Dal punto di vista del campionato credo che il gap tra noi, Mercedes e Ferrari sia ampio, ma vorrei almeno riuscire a raggiungere le performance della Ferrari in questa seconda parte di stagione".

"Abbiamo un obiettivo aggressivo. Riuscire ad andare costantemente sul podio e cercare di lottare per la vittoria in alcune gare".

Horner ha affermato che il team ha fatto molti progressi dopo la gara di Barcellona dopo un avvio di stagione al di sotto delle attese a causa della mancata correlazione con i dati provenienti dalla galleria del vento.

"Per risolvere qualunque tipo di problema bisogna analizzarne le cause. I ragazzi dello staff tecnico hanno compiuto un ottimo lavoro riuscendo a venirne a capo velocemente. Certamente abbiamo perso del tempo per correggere gli errori, e questo ci è costato delle buone prestazioni nelle prime gare".

"In Spagna siamo riusciti ad introdurre le prime novità che ci hanno consentito di risolvere i problemi riscontrati e fare dei progressi. Stiamo andando nella giusta direzione, la vettura sta progredendo costantemente e continueremo a spingere sino alla fine della stagione".

Il duo Red Bull composto da Daniel Ricciardo e Max Verstappen è fuori dalla corsa al titolo piloti, mentre in vetta alla classifica si trova Sebastian Vettel, già quattro volte campione del mondo proprio con la Red Bull.

Horner speso parole di elogio per il tedesco della Ferrari, affermando come Vettel sia estremamente competitivo in una situazione del genere.

"Sebastian riesce a gestire in maniera eccellente la pressione. Quanto più questa è maggiore, tanto più lui riesce a rispondere nel modo migliore".

"Quando si giunge nella parte conclusiva della stagione lui riesce ad essere molto forte da un punto di vista mentale e di approccio. Se ha una possibilità di conquistare il titolo farà di tutto per ottenerlo".

"Il suo approccio, la sua dedizione, l'attenzione ai dettagli, l'etica nel lavoro sono tutti elementi che gli hanno consentito di conquistare quattro titoli consecutivi".

Informazioni aggiuntive di Lawrence Barretto 

Prossimo Articolo
Wolff "gufa": "Vettel è già al quarto turbo, difficile che arrivi alla fine"

Articolo precedente

Wolff "gufa": "Vettel è già al quarto turbo, difficile che arrivi alla fine"

Prossimo Articolo

La Renault crede di aver bisogno di aumentare ancora il suo staff

La Renault crede di aver bisogno di aumentare ancora il suo staff
Carica commenti