Horner: "Red Bull penalizzata dalla nuova aerodinamica e dalle gomme ribassate"

condivisioni
commenti
Horner: "Red Bull penalizzata dalla nuova aerodinamica e dalle gomme ribassate"
Di:
Tradotto da: Giacomo Rauli
15 mag 2019, 16:02

Il team principal della Red Bull ha individuato i punti deboli della RB15 e afferma: "Dovremo lavorare sul telaio, perché Honda sta davvero facendo un grande lavoro".

La RB15 non è, almeno al momento, una monoposto vincente. Ma Max Verstappen è stato in grado sino a ora di fare meglio delle Ferrari SF90 di Sebastian Vettel e Charles Leclerc, tanto da occupare la terza posizione nella classifica mondiale dietro a Lewis Hamilton e Valtteri Bottas.

La Red Bull sta lavorando sodo per migliorare la propria monoposto 2019. Per ora i progressi fatti sono stati incoraggianti, anche se Verstappen ha dovuto faticare non poco per riuscire a sfruttarne tutto il potenziale.

Christian Horner, team principal della squadra che ha sede a Milton Keynes, crede che la situazione in cui imperversa la Red Bull sia da ascrivere al cambio di regolamento tecnico, ossia le novità aerodinamiche all'anteriore, e alle gomme dal battistrada più sottile rispetto alla passata stagione.

"Probabilmente è una combinazione dei due fattori", ha spiegato Horner. "Ovviamente su queste gomme c'è il 25% del battistrada in meno e sono più rigidi. Alla fine della passata stagione eravamo riusciti a capire molto bene le gomme".

"Penso anche che i concetti aerodinamici che abbiamo evoluto negli ultimi anni siano stati molto influenti sui mutamenti delle monoposto. Quindi dobbiamo semplicemente ribilanciare tutto quanto e far funzionare tutto nella giusta finestra".

Horner pensa che lo sviluppo della RB15 passi soprattutto dal telaio, perché Honda continuerà a spingere per avere una power unit sempre più prestazionale.

"Tutto ruota attorno all'evoluzione della monoposto, perché Honda sta facendo buoni progressi. La loro affidabilità rispetto agli anni passati è fantastica. Le prestazioni sono ottime, ma i nostri avversari non staranno a guardare".

"Abbiamo visto come la Ferrari abbia introdotto un nuovo motore nell'ultimo fine settimana, così come Renault è riuscita a portare novità per Barcellona. Mercedes farà certamente girare un altro motore a Montreal. I nostri avversari non sono fermi. Ma noi siamo felici per i progressi che abbiamo fatto sino a ora".

Horner pensa inoltre che il mondiale sia già targato Mercedes: "Questo è un campionato della Mercedes. Per il momento sono quasi riusciti a ottenere il punteggio massimo disponibile. Ma mancano ancora tante gare e noi dobbiamo prendere corsa per corsa".

"Chiunque può essere battuto. La F1 è incentrata sul lavoro di squadra, anche per i team più grandei al mondo. Mercedes, al momento, è sulla cresta dell'onda, ma questo non dura mai per sempre. Il nostro compito è garantire di avere tutti gli strumenti e le capacita per affrontare queste sfide anche nei prossimi anni".

Scorrimento
Lista

Dan Ticktum, Red Bull Racing RB15

Dan Ticktum, Red Bull Racing RB15
1/17

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15
2/17

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15
3/17

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15
4/17

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15
5/17

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15
6/17

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15
7/17

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15
8/17

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15
9/17

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15
10/17

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15
11/17

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, guida Charles Leclerc, Ferrari SF90, e Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, guida Charles Leclerc, Ferrari SF90, e Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15
12/17

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90, guida Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15

Charles Leclerc, Ferrari SF90, guida Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15
13/17

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Pierre Gasly, Red Bull Racing, si congratula con Max Verstappen, Red Bull Racing, terza posizione, nel parco chiuso

Pierre Gasly, Red Bull Racing, si congratula con Max Verstappen, Red Bull Racing, terza posizione, nel parco chiuso
14/17

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15, precede Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15, precede Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34
15/17

Foto di: Andy Hone / LAT Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90, precede Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15, Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19, e Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19

Charles Leclerc, Ferrari SF90, precede Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15, Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19, e Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19
16/17

Foto di: Andy Hone / LAT Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90, precede Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15, Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19, e Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19

Charles Leclerc, Ferrari SF90, precede Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15, Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19, e Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19
17/17

Foto di: Andy Hone / LAT Images

Prossimo Articolo
I piloti di F1 già preoccupati da Zandvoort: "E' una bella pista, ma non si sorpassa!"

Articolo precedente

I piloti di F1 già preoccupati da Zandvoort: "E' una bella pista, ma non si sorpassa!"

Prossimo Articolo

Test Barcellona, Giorno 2: la Mercedes chiude davanti anche con Mazepin

Test Barcellona, Giorno 2: la Mercedes chiude davanti anche con Mazepin
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Team Red Bull Racing Acquista adesso
Autore Jonathan Noble
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie