Horner: "Red Bull non sta sacrificando il 2022 per vincere ora"

Il team principal della Red Bull rassicura: a Milton Keynes non stanno sottraendo risorse al 2022 per cercare di vincere i titoli di quest'anno. Eppure la RB16B è stata evoluta in maniera maggiore rispetto alla W12...

Horner: "Red Bull non sta sacrificando il 2022 per vincere ora"

La Red Bull RB16B è la macchina del momento, nelle mani del pilota del momento: Max Verstappen. Nell'ultimo anno di regolamento vigente, prima della rivoluzione 2022, il team di Milton Keynes sembra avere tutte le carte in regola per rompere l'egemonia che dura da 7 anni firmata dalla Mercedes.

La squadra diretta da Christian Horner è reduce da 5 vittorie consecutive. 4 di queste sono state firmate dall'olandese - ora leader della classifica Mondiale Piloti con 34 punti di vantaggio su Lewis Hamilton - e una da Sergio Perez, sino a questo momento perfetto scudiero in una squadra che sembra aver trovato la quadra a livello umano e tecnico per mettere sotto l'armata di Brackley.

Per ribaltare le sorti di un 2021 che pareva già scritto in partenza, Red Bull ha lavorato e sta lavorando molto, preparando tanti aggiornamenti - ove possibile - per la propria monoposto.

Gli ingegneri che lavorano assieme ad Adrian Newey hanno lavorato sodo su ali, diffusore, fondo e zona dei bargeboard nel tentativo di trovare più prestazione, senza contare l'eccellente supporto di Honda, che si è presentata con una power unit a dir poco superiore rispetto agli anni passati. Un lavoro ben differente rispetto a quello destinato dalla Mercedes allo sviluppo della W12, forse ritenuta a torto imbattibile e oggi in crisi rispetto alla rivale per i titoli.

"Bisogna lavorare settimana per settimana, gara per gara e penso che il team stia facendo un ottimo lavoro per bilanciare le sfide di quest'anno e del 2022", ha affermato Horner, sottolineando come il team non stia affatto sottraendo risorse per la monoposto del prossimo anno, ma solo ottimizzando il budget per essere competitivi in entrambe le annate.

"Non è una novità. Stiamo facendo tanto al momento, ma abbiamo avuto grandi cambiamenti regolamentari a livello tecnico in passato, quindi devi solo bilanciare le tue risorse e applicarle a ciò di cui hai più bisogno. Penso che il team stia lavorando incredibilmente duro, estremamente bene e in modo molto efficace".

Il team principal della Red Bull ha anche affermato di essere preoccupato dal Gran Premio di Gran Bretagna, che si terrà il prossimo fine settimana a Silverstone e che presenterà la prima occasione in cui i team si dovranno confrontare con la Sprint Qualifying e un format di fine settimana rivoluzionario rispetto a quello solito.

"E' un peccato non avere più gare in Austria, perché ora andiamo verso una pista che è stata una vera e propria roccaforte Mercedes nel corso delle ultime 7 stagioni".

"Sarà anche una sfida molto diversa con l'introduzione della Sprint Qualifying, un format differente dell'intero fine settimana. Ovviamente la Mercedes è stata estremamente forte a Silverstone nel corso degli anni e Lewis avrà l'appoggio dei suoi tifosi, correndo in casa. Quindi per noi sarà una grande sfida".

"Sappiamo che Silverstone è una pista Mercedes. Quindi sarà affascinante vedere se potremo fare bene anche su quella pista. Anche perché dobbiamo considerare che sarà anche per noi la gara di casa".

"Abbiamo trovato una buona finestra di lavoro nel corso delle ultime gare e speriamo di poter lavorare all'interno di quella finestra anche a Silverstone", ha concluso Horner.

condivisioni
commenti
Hamilton: "La Sprint Qualifying? Temo sarà un trenino"
Articolo precedente

Hamilton: "La Sprint Qualifying? Temo sarà un trenino"

Prossimo Articolo

Mercedes: W12 plafonata o stop allo sviluppo per il budget cap?

Mercedes: W12 plafonata o stop allo sviluppo per il budget cap?
Carica commenti
Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero" Prime

Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero"

Alfa Romeo ha investito tutte le proprie risorse in vista della stagione 2022 di Formula 1. Ciononostante, la C41 si è rivelata una monoposto dalla valida base meccanica, come dimostrato tanto da Raikkonen quanto da Giovinazzi, ma carente a livello aerodinamico

Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria” Prime

Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria”

Torniamo a parlare dei team di Formula 1 partecipanti alla stagione 2021 e di come si sono evoluti nel corso dell'anno appena trascorso. Ora tocca all'Alpine: la scuderia di Enstone è tornata alla vittoria in Ungheria e a podio in Qatar, sapendo correggere il tiro in corso d'opera

Formula 1
14 gen 2022
Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze” Prime

Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze”

In compagnia di Franco Nugnes, del Dottor Riccardo Ceccarelli e della psicologa Alice Ferrisi di Formula Medicine, in questa puntata di Doctor F1 andiamo ad analizzare e comprendere quelli che sono i comportamenti di un pilota nel suo confronto con i propri limiti

Formula 1
12 gen 2022
Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto" Prime

Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i dettagli tecnici dell'AlphaTauri. Il team di Faenza, giunto sesto in classifica finale dietro all'Alpine, avrebbe meritato di più da questo 2021. Ecco perchè...

Formula 1
11 gen 2022
Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono Prime

Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono

Le penalità in Formula 1 sono tra gli argomenti più discussi dell'ultimo periodo. Spesso e volentieri hanno avuto voce in capitolo per decidere il vincitore di un GP, altre volte addirittura per annullare tutti i punti conquistati in una stagione. Ecco una panoramica approfondita e dettagliata per spiegare chi le commina, perché e di che tipo possono essere

Formula 1
9 gen 2022
Le migliori gare del 2021: a Silverstone il Big Bang tra Lewis e Max Prime

Le migliori gare del 2021: a Silverstone il Big Bang tra Lewis e Max

Tra le migliori gare del 2021 c'è sicuramente quella che ha dato il là e ha acceso davvero il duello tra Max Verstappen e Lewis Hamilton. Stiamo parlando del GP di gran Bretagna, che ha avuto come momento più alto l'incidente tra i due contendenti per il titolo alla curva Copse, al primo giro della gara.

Formula 1
8 gen 2022
Video F1 | Piola: "McLaren costretta a fermare lo sviluppo presto" Prime

Video F1 | Piola: "McLaren costretta a fermare lo sviluppo presto"

Continua l'analisi tecnica delle monoposto di Formula 1 presenti sulla griglia del 2021. In questo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i dettagli della McLaren, un team che per gran parte della stagione si è dimostrata una rivelazione. Fino a quando...

Formula 1
7 gen 2022
Ceccarelli: “Ecco perché siamo uno staff di 10 medici in F1” Prime

Ceccarelli: “Ecco perché siamo uno staff di 10 medici in F1”

Il Dottor Riccardo Ceccarelli ci apre le porte di Formula Medicine andando a raccontarti i retroscena della ua equipe e di come sia impegnata nel corso della stagione di Formula 1

Formula 1
5 gen 2022