Horner: "Far perdere il podio a Perez sarebbe stato brutale"

Christian Horner ha spiegato di non aver voluto chiamare Perez al pit per soffiare il punto del giro veloce ad Hamilton per non privare il messicano di un podio ampiamente meritato dopo una gara sofferta.

Horner: "Far perdere il podio a Perez sarebbe stato brutale"

Per la seconda gara consecutiva Sergio Perez è riuscito ad andare a podio. Dopo aver ottenuto il terzo posto in Turchia, il messicano si è ripetuto anche ad Austin chiudendo alle spalle di Max Verstappen e Lewis Hamilton.

Il risultato è giunto al termine di una gara particolarmente sofferta per Sergio. Perez, infatti, ha disputato tutta la  gara senza poter utilizzare la borraccia a causa di un malfunzionamento, ed inoltre è arrivato in circuito la domenica mattina già debilitato.

“Già dal mattino non mi sentivo bene e sin dal primo giro non ho potuto bere” ha dichiarato il pilota della Red Bull al termine del GP degli Stati Uniti.

“È stata estremamente dura. Dopo 20 giri ero già andato. Non avevo forza nelle mani e nelle gambe. È stata una gara di sopravvivenza. Senza dubbio la gara più lunga della mia carriera”.

“Adesso non vedo l’ora di correre in Messico. È stato un peccato non riuscire a stare più vicino a Max e Lewis, ma oggi ero limitato fisicamente”.

Max Verstappen, Red Bull Racing, primo classificato, e Sergio Perez, Red Bull Racing, terzo classificato

Max Verstappen, Red Bull Racing, primo classificato, e Sergio Perez, Red Bull Racing, terzo classificato

Photo by: Charles Coates / Motorsport Images

Nelle battute conclusive della gara la Red Bull ha deciso di non richiamare Perez ai box per montare un treno di soft e soffiare così a Lewis Hamilton il punto addizionale del giro veloce. In un campionato così in equilibrio questo potrebbe rivelarsi un errore a fine stagione, ma Christian Horner ha spiegato il perché di questa scelta.

Il team principal della Red Bull ha preferito tutelare il terzo posto di Perez, ed un ottimo risultato complessivo per il team, piuttosto che favorire Max e far perdere il podio al messicano a vantaggio di Charles Leclerc.

“Chiamare Checo al pit e fargli perdere il podio sarebbe stato brutale. Leclerc era troppo vicino. Guardando il risultato complessivo nell’ottica del team era meglio che Perez conquistasse i punti del terzo posto ed abbiamo deciso di non farlo rientrare”.

Leggi anche:

Horner ha poi voluto sottolineare l’ottimo stato di forma del messicano. Perez, dopo aver vissuto una fase di appannamento a metà stagione, sembra essere tornato daccapo tonico ed il suo feeling con la RB16B sta continuando a migliorare.

“Si può vedere come la sua fiducia nella vettura stia crescendo dal modo in cui ha gestito la gara. È andato a podio per la seconda corsa consecutiva e adesso lo aspetta la sua gara di casa. Sta trovando la condizione ed è un qualcosa di cruciale per noi in questa fase della stagione”.

condivisioni
commenti
Mercedes: l'incapacità di prendere rischi come la Red Bull
Articolo precedente

Mercedes: l'incapacità di prendere rischi come la Red Bull

Prossimo Articolo

Shovlin: "Lottare con la Red Bull miglior scenario in Messico"

Shovlin: "Lottare con la Red Bull miglior scenario in Messico"
Carica commenti
Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica" Prime

Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica"

In attesa delle nuove monoposto, continua l'analisi delle vetture protagoniste della Formula 1 2021. In questo nuovo video di Motorsport.com, la lente d'ingrandimento tecnica di Franco Nugnes e Giorgio Piola è sulla Williams, team che mai come nella passata stagione ha adottato soluzioni inedite...

Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero" Prime

Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero"

Alfa Romeo ha investito tutte le proprie risorse in vista della stagione 2022 di Formula 1. Ciononostante, la C41 si è rivelata una monoposto dalla valida base meccanica, come dimostrato tanto da Raikkonen quanto da Giovinazzi, ma carente a livello aerodinamico

Formula 1
16 gen 2022
Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria” Prime

Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria”

Torniamo a parlare dei team di Formula 1 partecipanti alla stagione 2021 e di come si sono evoluti nel corso dell'anno appena trascorso. Ora tocca all'Alpine: la scuderia di Enstone è tornata alla vittoria in Ungheria e a podio in Qatar, sapendo correggere il tiro in corso d'opera

Formula 1
14 gen 2022
Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze” Prime

Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze”

In compagnia di Franco Nugnes, del Dottor Riccardo Ceccarelli e della psicologa Alice Ferrisi di Formula Medicine, in questa puntata di Doctor F1 andiamo ad analizzare e comprendere quelli che sono i comportamenti di un pilota nel suo confronto con i propri limiti

Formula 1
12 gen 2022
Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto" Prime

Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i dettagli tecnici dell'AlphaTauri. Il team di Faenza, giunto sesto in classifica finale dietro all'Alpine, avrebbe meritato di più da questo 2021. Ecco perchè...

Formula 1
11 gen 2022
Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono Prime

Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono

Le penalità in Formula 1 sono tra gli argomenti più discussi dell'ultimo periodo. Spesso e volentieri hanno avuto voce in capitolo per decidere il vincitore di un GP, altre volte addirittura per annullare tutti i punti conquistati in una stagione. Ecco una panoramica approfondita e dettagliata per spiegare chi le commina, perché e di che tipo possono essere

Formula 1
9 gen 2022
Le migliori gare del 2021: a Silverstone il Big Bang tra Lewis e Max Prime

Le migliori gare del 2021: a Silverstone il Big Bang tra Lewis e Max

Tra le migliori gare del 2021 c'è sicuramente quella che ha dato il là e ha acceso davvero il duello tra Max Verstappen e Lewis Hamilton. Stiamo parlando del GP di gran Bretagna, che ha avuto come momento più alto l'incidente tra i due contendenti per il titolo alla curva Copse, al primo giro della gara.

Formula 1
8 gen 2022
Video F1 | Piola: "McLaren costretta a fermare lo sviluppo presto" Prime

Video F1 | Piola: "McLaren costretta a fermare lo sviluppo presto"

Continua l'analisi tecnica delle monoposto di Formula 1 presenti sulla griglia del 2021. In questo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i dettagli della McLaren, un team che per gran parte della stagione si è dimostrata una rivelazione. Fino a quando...

Formula 1
7 gen 2022