Honda non perde più tempo a fare "pulizia" dai problemi

La maggior affidabilità ottenuta dalla Honda in Formula 1 le ha permesso di investire più tempo nello sviluppo delle prestazioni, senza distrazioni legate al lavoro di "pulizia" per trovare soluzioni ai problemi.

Honda non perde più tempo a fare "pulizia" dai problemi

Nel primo anno insieme alla Red Bull, il costruttore giapponese ha conquistato tre vittorie, due pole position, oltre ad un'intera stagione senza un ritiro causato da problemi al motore.

Sebbene la Honda debba ancora dimostrare di poter completare un'intera stagione senza incappare in penalità, visto che la Red Bull ha utilizzato più motori rispeto ai tre consentiti dal regolamento, questa scelta è servita per incrementare le prestazioni ed avvicinarsi alle power unit rivali di Ferrari e Mercedes.

La collaborazione della Honda con la Red Bull è iniziata lo scorso anno, quando la Casa giapponese ha fornito i suoi propulsori alla Toro Rosso, anche se il salto di qualità è arrivato grazie ad un anno di lavoro con la "prima squadra".

"Credo che abbiamo imparato quale sia la priorità per le qualifiche o come vincere una gara" ha detto Toyoharu Tanabe, direttore tecnico di Honda F1, a Motorsport.com.

"A Sakura, alla nostra base giapponese, ho chiesto di concentrarsi su alcuni punti chiave da migliorare. Abbiamo imparato molto".

Leggi anche:

"D'altra parte, non siamo ancora stati perfetti a livello di affidabilità, anche se siamo migliorati molto rispetto all'anno scorso. Questo significa che al banco abbiamo potuto sviluppare invece che fare solo prove per trovare delle contromisure".

"In passato abbiamo passato molto tempo a fare dei test di 'pulizia', mentre ora possiamo dedicarci maggiormente alle prestazioni, lavorando di più sui dettagli di ciascuna area".

Gli obiettivi prestazionali della Honda sono stati stabiliti in concerto con la Red Bull ed i suoi piloti, ma nel 2020 il concetto della power unit sarà "molto simile", perché il regolamento sarà stabile da questo punto di vista.

Il 2019 comunque è stato molto importante per la Honda, perché grazie alla partnership con una squadra vincente come la Red Bull è riuscita a conquistare subito il suo primo podio nell'era turbo ibrida, arrivando anche a porre fine ad un'astinenza dalla vittoria che durava dal 2006.

"Potremmo mostrare i nostri progressi non solo con la Red Bull, ma anche con la Toro Rosso" ha proseguito Tanabe.

"E' stato molto bello per tutte le persone che lavorano a questo progetto e per tutta la Honda, quindi vogliamo mantenere questo slancio il prossimo anno. Anzi, dobbiamo spingere di più per raggiungere il nostro obiettivo di lottare per il campionato".

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, secondo classificato, festeggia sgommando
Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, secondo classificato, festeggia sgommando
1/20

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, lotta con Charles Leclerc, Ferrari SF90
Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, lotta con Charles Leclerc, Ferrari SF90
2/20

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
3/20

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
4/20

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, secondo classificato, festeggia sgommando
Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, secondo classificato, festeggia sgommando
5/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, secondo classificato, festeggia sgommando
Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, secondo classificato, festeggia sgommando
6/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
7/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull RB15
Max Verstappen, Red Bull RB15
8/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
9/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing, 1° classificato, e Pierre Gasly, Toro Rosso, 2° classificato, sul podio con i loro trofei
Max Verstappen, Red Bull Racing, 1° classificato, e Pierre Gasly, Toro Rosso, 2° classificato, sul podio con i loro trofei
10/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Il vincitore della gara Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, nel giro di rientro
Il vincitore della gara Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, nel giro di rientro
11/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Logo Honda sul cofano motore della monoposto di Max Verstappen Red Bull Racing RB15
Logo Honda sul cofano motore della monoposto di Max Verstappen Red Bull Racing RB15
12/20

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Pierre Gasly, Toro Rosso STR14
Pierre Gasly, Toro Rosso STR14
13/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Pierre Gasly, Toro Rosso
Pierre Gasly, Toro Rosso
14/20

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Pierre Gasly, Toro Rosso STR14
Pierre Gasly, Toro Rosso STR14
15/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Pierre Gasly, Toro Rosso STR14
Pierre Gasly, Toro Rosso STR14
16/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Pierre Gasly, Toro Rosso STR14
Pierre Gasly, Toro Rosso STR14
17/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Pierre Gasly, Toro Rosso STR14
Pierre Gasly, Toro Rosso STR14
18/20

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Pierre Gasly, Toro Rosso STR14
Pierre Gasly, Toro Rosso STR14
19/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Pierre Gasly, Toro Rosso STR14
Pierre Gasly, Toro Rosso STR14
20/20

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Vettel: "Non mi sveglio pensando di essere il migliore"

Articolo precedente

Vettel: "Non mi sveglio pensando di essere il migliore"

Prossimo Articolo

Hamilton 10° tra gli sportivi più pagati del decennio

Hamilton 10° tra gli sportivi più pagati del decennio
Carica commenti
Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA Prime

Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA

Emerson Fittipaldi non è stato soltanto uno dei più grandi talenti mai apparsi in Formula 1, ma ha scritto pagine di storia indelebili anche in IndyCar. Nigel Roebuck ne ripercorre la carriera attraverso le parole del brasiliano.

Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia" Prime

Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia"

In questa nuova puntata de "Il Rosa dei Motori", Beatrice Frangione intervista Federica Masolin, giornalista e presentatrice della Formula 1 di Sky Sport. Federica si racconta, ripercorrendo gli anni di una carriera in giro per il mondo, di una vita piena di passioni e viaggi. Da piccola, il suo desiderio era diventare una rockstar. Poi, l'amore per lo sport le ha fatto cambiare idea...

Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti” Prime

Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti”

Torna la rubrica del mercoledì mattina firmata Motorsport.com. In quest puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli tornano a parlare di quanto successo a Monza tra Lewis Hamilton e Max Verstappen. Non è la prima volta che i due vanno a contatto e non sarà nemmeno l'ultima, secondo Ceccarelli...

Formula 1
15 set 2021
"L'inutilità dell'Halo" e altri racconti di fantascienza Prime

"L'inutilità dell'Halo" e altri racconti di fantascienza

Puntata de Il Primo degli Ultimi dedicata a tutti coloro che criticano l'Halo, anche davanti alla sua indubbia utilità. Anche dopo quanto successo in quel di Monza tra Hamilton e Verstappen...

Formula 1
14 set 2021
Bobbi: "Max-Lewis, concorso di colpa. Ma Verstappen..." Prime

Bobbi: "Max-Lewis, concorso di colpa. Ma Verstappen..."

Analizziamo il GP d'Italia di Formula 1 vinto da Daniel Ricciardo su McLaren con Matteo Bobbi e Marco Congiu. Oltre al vincitore, a creare polemica è l'incidente che vede coinvolti Max Verstappen e Lewis Hamilton, con il pilota olandese che - nonostante il concorso di colpa - pare essere il maggior responsabile

Formula 1
13 set 2021
Minardi: "Max abbocca all'amo deve essere più maturo" Prime

Minardi: "Max abbocca all'amo deve essere più maturo"

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Gran Premio d'Italia di Formula 1, con Daniel Ricciardo che riporta la McLaren alla vittoria. Protagonisti - ed insufficienti - sono anche Lewis Hamilton e Max Verstappen...

Formula 1
13 set 2021
Lap Chart GP d'Italia 2021: Ricciardo, dominatore di Monza Prime

Lap Chart GP d'Italia 2021: Ricciardo, dominatore di Monza

Attraverso la nostra animazione grafica, riviviamo giro dopo giro il Gran Premio d'Italia 2021, che ha visto la McLaren protagonista, con Daniel Ricciardo dominatore dall'inizio alla fine. Solo non si vedono Max e Lewis...

Formula 1
13 set 2021
Chinchero: "Il crash? Grande responsabilità di Max" Prime

Chinchero: "Il crash? Grande responsabilità di Max"

In questa nuova puntata podcast di Motorsport.com, Roberto Chinchero e Giacomo Rauli commentano il Gran Premio d'Italia. Buon ascolto!

Formula 1
12 set 2021