Honda: l'affidabilità è migliorata riorganizzando la fabbrica

La Honda crede che la sua ristrutturazione interna e l'arrivo di nuovo personale ha condotto ai recenti miglioramenti in tema di affidabilità del suo motore di Formula 1.

Da quando è tornata in Formula 1 con la McLaren, nel 2015, le power unit della Casa giapponese sono state afflitte da problemi di prestazioni ed affidabilità.

Il costruttore giapponese ha modificato il concetto del suo motore nel corso dell'inverno, dando vita a nuovi problemi durante il pre-campionato, ma la situazione è decisamente migliorata dopo la pausa estiva.

Il leader del progetto, Yusuke Hasegawa, ha affermato che la decisione dell'azienda di modificare l'organizzazione interna del suo staff sta cominciando a dare i suoi frutti.

"L'affidabilità è migliorata" ha detto a Motorsport.com. "Questo deriva dalla decisione di modificare la nostra organizzazione interna rispetto all'inizio della stagione".

"Abbiamo avuto molti problemi, quindi abbiamo ingaggiato più ingegneri, ne abbiamo sostituiti alcuni ed abbiamo modificato la struttura dell'area sviluppo".

"Il miglioramento è naturale, perché abbiamo iniziato lo sviluppo in anticipo e le prestazioni attuali sono il frutto di otto mesi di lavoro".

Dopo una ristrutturazione all'inizio della stagione, Hasegawa ha dichiarato che a Sakura sono stati fatti degli altri cambiamenti a cavallo tra aprile e maggio.

Ha aggiunto: "Abbiamo portato nel reparto sviluppo alcuni ingegneri della produzione. Sapevamo che non avrebbe dato frutti immediati, ma sta iniziando a dare i suoi dividendi".

La McLaren-Honda non è riuscita a marcare punti in Giappone, con Fernando Alonso che ha chiuso 11esimo dopo aver preso il via dalla 20esima posizione, ma Hasegawa si è detto incoraggiato dalle prestazioni.

"Abbiamo mostrato delle buone performance in Giappone, siamo stati nella parte centrale del gruppo" ha detto. "Stiamo lottando con Williams, Haas e Renault. Anzi, su alcune piste siamo stati più veloci di loro".

"Dal punto di vista delle prestazioni credo che siamo OK, ma ovviamente non siamo soddisfatti, perché non abbiamo ottenuto neanche un punto".

Sulla prossima gara di Austin, Hasegawa ha concluso: "Penso che possiamo mostrare lo stesso livello di prestazioni di Suzuka".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Team McLaren
Articolo di tipo Ultime notizie