Honda introduce la power unit evoluta a Sochi: le Toro Rosso vanno in penalità

condivisioni
commenti
Honda introduce la power unit evoluta a Sochi: le Toro Rosso vanno in penalità
Di: Mark Bremer
Tradotto da: Matteo Nugnes
27 set 2018, 15:40

La Honda ha deciso di introdurre la sua power unit aggiornata in occasione del Gran Premio di Russia di questa settimana. Questo vuol dire che entrambi i piloti della Toro Rosso dovranno scontare delle penalità in griglia.

L'azienda giapponese ha lavorato parecchio su questi nuovi sviluppi negli ultimi mesi e stava valutando il modo migliore per introdurli come bando di prova per il progetto 2019.

Con il desiderio di provare a fare una buona prestazione nella gara di casa, la settimana prossima a Suzuka, la Honda ha confermato oggi che ha scelto di introdurre la nuova power unit a Sochi, per prendere le penalità in Russia.

Un tweet della Honda ha confermato: "Introdurremo alcuni aggiornamenti alla power unit su entrambe le vetture qui a Sochi. Stiamo guardando più alle prestazioni a lungo termine e questo significa sacrificare un po' il breve termine".

Resta inteso che l'aggiornamento riguarda pricipalmente il motore a combustione interna, ma che influirà anche su altri componenti. La lista completa dei nuovi elementi introdotti dalla Honda però sarà comunicata dalla FIA solo più avanti nel fine settimana.

Pierre Gasly della Toro Rosso ha dichiarato di non essere sicuro su quanto influirà questo step, dicendosi però fiducioso che possa essere evidente.

"Dobbiamo aspettare e capire esattamente tutti i lati positivi, ma credo che potremo avere qualche intuizione".

"Sicuramente partiremo dal fondo della griglia, ma è da un po' che non abbiamo degli aggiornamenti, quindi è comunque positivo".

Alcune fonti hanno suggerito che ci si può aspettare una crescita in grado di permettere alla Honda di scavalcare addirittura la power unit Renault, anche se Gasly è parso scettico riguardo a questa possibilità.

"Onestamente non è ancora chiaro, è solo un aggiornamento sul lato del motore" ha spiegato. "Vedremo. Non voglio dire troppo prima di vederlo in pista domani. Comunque è un aggiornamento, quindi dovrebbe essere qualcosa di positivo".

Informazioni aggiuntive di Oleg Karpov

Prossimo articolo Formula 1
Vettel: "Non penso a impormi nei prossimi sei GP, ma voglio vincere a Sochi"

Articolo precedente

Vettel: "Non penso a impormi nei prossimi sei GP, ma voglio vincere a Sochi"

Prossimo Articolo

Raikkonen: "Se vogliamo vincere un titolo dobbiamo stare davanti con due auto”

Raikkonen: "Se vogliamo vincere un titolo dobbiamo stare davanti con due auto”
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Mark Bremer
Tipo di articolo Ultime notizie