Honda ai GP solo senza rischi, anche se F1 ripartirà prima

Masahi Yamamoto, capo di Honda Racing, ha dichiarato al giornalista Masahiro Owari che la Casa giapponese si sarebbe opposta a disputare il GP d'Australia, ma non c'è stato da discutere con Red Bull e AlphaTauri che avevano già deciso nella notte di non correre. Anche il ritorno in pista avverrà solo in condizioni normali.

Honda ai GP solo senza rischi, anche se F1 ripartirà prima

Si è scritto e detto molto sul meeting dell’Hotel Crown di Melbourne, un confronto serrato che ha poi portato alla richiesta di annullamento del Gran Premio d’Australia.

C’è però un aspetto rimasto sotto traccia e conferma che neanche Red Bull ed Alpha Tauri avrebbero potuto disputare la gara di Melbourne, come pubblicamente dichiarato dai responsabili della Red Bull.

Il motivo è la posizione della Honda, che a differenza della linea Marko-Horner, non era intenzionata a scendere in pista dopo aver ricevuto la notizia della positività al test Coronavirus di un tecnico McLaren.
“Dopo aver ricevuto quella notizia – ha dichiarato Masahi Yamamoto, capo di Honda Racing al giornalista Masahiro Owari – abbiamo capito che sarebbero arrivate presto delle decisioni".

"Abbiamo visto in tutto il mondo quanti eventi sportivi sono stati cancellati, quindi la posizione di Honda è stata chiara, ovvero tutelare la salute e la sicurezza di chi lavora in pista e dei fans. Per far questo era indispendabile astenerci dal correre”.

Yamamoto ha confermato che la decisione presa dai team è arrivata prima ancora che si facesse presente la posizione Honda a Red Bull ed Alpha Tauri.
“È accaduto tutto di notte – ha spiegato il responsabile del programma Honda F1 – la nostra posizione era chiara ed eravamo pronti a farla presente, ma non è stato di fatto necessario perché siamo stati anticipati dalla decisione presa nel meeting”.

“Era indispensabile fermarsi – ha concluso Yamamoto - questo ci darà la possibilità di osservare gli sviluppi (della pandemia). La Honda tornerà in pista solo quando la situazione tornerà ad essere normale e senza rischi, anche se la Formula 1 dovesse decidere di riprendere l’attività”.

Un messaggio in stile Giapponese: non sarà più tollerata una situazione come quella di Melbourne.

Franz Tost, Team Principal, Toro Rosso, e Masashi Yamamoto, General Manager, Honda Motorsport
Franz Tost, Team Principal, Toro Rosso, e Masashi Yamamoto, General Manager, Honda Motorsport
1/16

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Masashi Yamamoto, General Manager, Honda Motorsport
Masashi Yamamoto, General Manager, Honda Motorsport
2/16

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Dr. Helmut Marko, Red Bull Racing e Masashi Yamamoto, General Manager, Honda Motorsport
Dr. Helmut Marko, Red Bull Racing e Masashi Yamamoto, General Manager, Honda Motorsport
3/16

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Il motore della Red Bull Racing RB 16
Il motore della Red Bull Racing RB 16
4/16

Foto di: Giorgio Piola

Alex Albon, Red Bull Racing RB16
Alex Albon, Red Bull Racing RB16
5/16

Foto di: Franco Nugnes

Alex Albon, Red Bull Racing RB16
Alex Albon, Red Bull Racing RB16
6/16

Foto di: Franco Nugnes

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16, fa un pit stop
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16, fa un pit stop
7/16

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Il motore della Red Bull Racing RB 16
Il motore della Red Bull Racing RB 16
8/16

Foto di: Giorgio Piola

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
9/16

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Daniil Kvyat, Red Bull Racing RB12, al GP d'Australia del 2016
Daniil Kvyat, Red Bull Racing RB12, al GP d'Australia del 2016
10/16

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Red Bull Racing RB16, dettaglio dello sfogo
Red Bull Racing RB16, dettaglio dello sfogo
11/16

Foto di: Giorgio Piola

I meccanici della Red Bull Racing RB16 ispezionano il posteriore della macchina
I meccanici della Red Bull Racing RB16 ispezionano il posteriore della macchina
12/16

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
13/16

Foto di: Red Bull Content Pool

Motore della Alpha Tauri AT01
Motore della Alpha Tauri AT01
14/16

Foto di: Giorgio Piola

Pierre Gasly, AlphaTauri AT01
Pierre Gasly, AlphaTauri AT01
15/16

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Pierre Gasly, AlphaTauri AT01
Pierre Gasly, AlphaTauri AT01
16/16

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Todt: "Situazione non chiara, bisogna rispettare le regole"
Articolo precedente

Todt: "Situazione non chiara, bisogna rispettare le regole"

Prossimo Articolo

McLaren: 7 membri rimasti in Australia negativi al Coronavirus

McLaren: 7 membri rimasti in Australia negativi al Coronavirus
Carica commenti
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021
F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum Prime

F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum

In Qatar abbiamo assistito all'ennesima, stucchevole situazione in cui i toni dei contendenti al titolo iridato si sono alzati in maniera esagerata. Oltre a quello, situazione che avevamo preso in esame, all'indice va messo il comportamento di chi governa il Circus iridato, più simile a quello di sceneggiatori alle prese con una serie tv anziché con una pagina clamorosa di storia dello sport.

Formula 1
23 nov 2021