Hockenheim, Libere 1: Rosberg gioca in casa. Ferrari davanti alle Red Bull

Rosberg con la Mercedes lascia a tre decimi Hamilton che ha lavorato sull'assetto anteriore. La Ferrari è seconda forza, ma Vettel è staccato di oltre un secondo dalle frecce d'argento. La Red Bull torna a essere scavalcata dalle Rosse,

Nico Rosberg sente aria di casa: il tedesco è stato il più veloce nella prima sessione di prove libere del GP di Germania che torna nel calendario di Formula 1 dopo un anno di assenza. Nico con le gomme Supersoft ha centrato un brillante 1'15"517, lasciando a oltre tre decimi Lewis Hamilton con la seconda Mercedes. Il leader del mondiale, però, ha avuto un problema alla sospensione anteriore che ha richiesto una lunga sosta ai box per rimettere le cose a posto.

Le frecce d'argento, pur non avendo portato importanti novità tecniche per la prima volta sulle W07 Hybrid, hanno fatto la differenza anche sulla pista di Hockenheim: la Ferrari, almeno per il momento, si rivela seconda forza davanti alla Red Bull Racing.

Sebastian Vettel ha colto un 1'16"667 che tiene la SF16-H a 1"150, mentre il compagno di squadra Kimi Raikkonen è quarto a 1"4. Il distacco è molto pesante, ma, come al solito nelle libere del venerdì, è da capire se la Rossa paga la consueta difficoltà di approccio ai tracciati per i problemi di simulazione nel lavoro svolto a casa o se, invece, i tecnici del Cavallino hanno lavorato con più carburante.

Il giro buono di Sebastian Vettel è stato sporcato dal traffico e gli uomini di Maranello, che hanno puntato su una monoposto piuttosto scarica, almeno all'inizio, sono convinti di avere ancora un buon margine da trarre dalla SF16-H. La notizia del giorno è che la Ferrari si rimette davanti alla Red Bull Racing, ristabilendo una graduatoria dei valori. E' interessante notare, per esempio, che la pista di Hockenheim permette di scoprire i limiti delle varie vetture. Non è un caso il fatto che la tabella dei tempi proponga le macchine raggruppate a coppie con Mercedes davanti a Ferrari, Red Bull Racing. I tre top team sono seguiti dalle McLaren e dalle Toro Rosso.

Interrompe la sequenza delle coppie Marcus Ericsson con la Sauber, ottimo nono (è stato autore della più alta velocità massima alla speed trap con 340 km/h), davanti alle due Williams. La Red Bull Racing porta alla ribalta Max Verstappen capace di 1'16"927: l'olandese ha fatto meglio di Daniel Ricciardo di un decimo, ma i due piloti di Milton Keynes nella simulazione hanno effettuato un lavoro differenziato, con l'australiano più impegnato sulla durata. Si è notato l'assetto Rake molto estremo della RB12 che è molto picchiata ed è la monoposto che più di altre fa scintille con lo splitter anteriore.

Dietro alle Red Bull Racing si confermano le McLaren in costante ascesa: Fernando Alonso con 1'17"183 si è concentrato sulle prestazioni (si è lamentato molto via radio del traffico causato dalle Ferrari), mentre Jenson Button ha lavorato per la gara lamentando dei guai al Brake by wire che ha reso piuttosto instabile il posteriore della MP4-31. La crescita di telaio della monoposto di Woking (interessanti le alette apparse sul T-tray della macchina di Alonso) si accompagna ai miglioramenti del motore Honda che sta facendo fruttare gli ultimi gettoni di sviluppo spesi in Canada e Austria.

Positiva la prestazione della Toro Rosso, con Daniil Kvyat davanti a Carlos Sainz. Sulla STR11 si sono viste tantissime modifiche (ala anteriore, pance strette, fondo con più soffiaggi, ala posteriore più scarica) che devono ancora essere messe a punto, ma il lavoro fatto a Faenza dai tecnici di James Key sembra consistente.

Male le Williams che, come al solito al venerdì, tendono a nascondersi, ma Valtteri Bottas si è confermato più veloce di Felipe Massa. Bene un nervoso Romain Grosjean con la Haas: il francese è 14esimo davanti alle due Force India molto indietro: tanto Nico Hulkenberg che Sergio Perez hanno lavorato sulle gomme medie, puntando magari ad una strategia di gara anomala con una sola sosta?

Da segnalare Charles Leclerc sulla seconda Haas: il monegasco ha contenuto in tre decimi il margine da Grosjean dimostrando un buon apprendimento. Fra i test driver c'era anche eteban Ocon con la Renault: il francese ha chiuso 20esimo a pochi millesimi da Kevin Magnussen: anche la coppia dei piloti di Enstone  si è dedicata solo alle gomme soft.

Rio Raryanto che concluderà in Germania l'esperienza in F.1 si è tolto il gusto di stare davanti a Pascal Wehrlein con la Manor.

Cla#PilotaChassisMotoreGiriTempoGapDistaccokm/h
1 6  Nico Rosberg  Mercedes Mercedes 32 1'15.517     218.048
2 44  Lewis Hamilton  Mercedes Mercedes 30 1'15.843 0.326 0.326 217.111
3 5  Sebastian Vettel  Ferrari Ferrari 29 1'16.667 1.150 0.824 214.778
4 7  Kimi Raikkonen  Ferrari Ferrari 23 1'16.852 1.335 0.185 214.261
5 33  Max Verstappen  Red Bull TAG 29 1'16.927 1.410 0.075 214.052
6 3  Daniel Ricciardo  Red Bull TAG 30 1'17.089 1.572 0.162 213.602
7 14  Fernando Alonso  McLaren Honda 18 1'17.183 1.666 0.094 213.342
8 22  Jenson Button  McLaren Honda 15 1'17.612 2.095 0.429 212.163
9 26  Daniil Kvyat  Toro Rosso Ferrari 25 1'18.008 2.491 0.396 211.086
10 55  Carlos Sainz Jr.  Toro Rosso Ferrari 22 1'18.044 2.527 0.036 210.988
11 9  Marcus Ericsson  Sauber Ferrari 28 1'18.198 2.681 0.154 210.573
12 77  Valtteri Bottas  Williams Mercedes 37 1'18.210 2.693 0.012 210.540
13 19  Felipe Massa  Williams Mercedes 33 1'18.322 2.805 0.112 210.239
14 8  Romain Grosjean  Haas Ferrari 20 1'18.589 3.072 0.267 209.525
15 27  Nico Hulkenberg  Force India Mercedes 35 1'18.591 3.074 0.002 209.520
16 11  Sergio Perez  Force India Mercedes 29 1'18.628 3.111 0.037 209.421
17 50  Charles Leclerc  Haas Ferrari 32 1'18.882 3.365 0.254 208.747
18 20  Kevin Magnussen  Renault Renault 35 1'18.933 3.416 0.051 208.612
19 12  Felipe Nasr  Sauber Ferrari 22 1'18.961 3.444 0.028 208.538
20 45  Esteban Ocon  Renault Renault 30 1'18.981 3.464 0.020 208.485
21 88  Rio Haryanto  Manor Mercedes 34 1'19.167 3.650 0.186 207.995
22 94  Pascal Wehrlein  Manor Mercedes 33 1'19.975 4.458 0.808 205.894

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP di Germania
Sub-evento Venerdì, prove libere 1
Circuito Hockenheim
Piloti Lewis Hamilton , Nico Rosberg
Team Mercedes
Articolo di tipo Prove libere