Hembery convinto: "Sarà una gara su più soste"

condivisioni
commenti
Hembery convinto:
Redazione
Di: Redazione , Redazione/Redakteure/Editeurs
16 set 2016, 17:30

Le squadre oggi hanno raccolto dati importante per valutare la miglior strategia possibile in vista di domenica, perché quella di Singapore è una pista che evolve in maniera molto differente rispetto alle altre.

Pneumatici Pirelli
Le Pirelli di Jolyon Palmer, Renault Sport F1 Team
Pneumatici Pirelli
Pneumatici Pirelli
Mercedes AMG F1 Pirelli tyre in a blanket
Paul Hembery, Pirelli Motorsport Director in the FIA Press Conference

Il miglior tempo nelle prove libere di oggi, 1'44"152, è stato segnato da Nico Rosberg nelle FP2, su pneumatici ultrasoft.

Nelle condizioni più rappresentative e leggermente più fresche della seconda sessione, iniziata con una temperature della pista di 33°C, i piloti hanno potuto concentrarsi sulle simulazioni di qualifica e gara, e valutare le reazioni delle monoposto con diversi carichi di carburante e diversi pneumatici, su un asfalto in continua evoluzione.

Al momento il gap prestazionale tra la ultrasoft e la supersoft è di circa 0.9s, mentre il divario tra supersoft e soft è di circa 1"3 – per cui finora oltre due secondi racchiudono le tre mescole disponibili.

Con la trazione così determinante sul circuito di Marina Bay, i piloti hanno dovuto prestare particolare attenzione a evitare di surriscaldare le mescole più morbide. Con l’ultrasoft mai utilizzata prima a Singapore, e che probabilmente avrà un ruolo determinante in qualifica, raccogliere una buona quantità di informazioni è stata una priorità durante le prove libere.

"Abbiamo visto che molti team hanno sperimentato diverse soluzioni tecniche nelle FP1, mentre nelle FP2 il lavoro si è concentrato di più su qualifica e gara. Su questo genere di circuito la strategia può fare una grandissima differenza. Sarà questo, dunque, uno dei punti cruciali nell’analisi dei dati di stanotte, quando i team studieranno la migliore tattica per quella che sarà una gara su più soste. Il modo in cui evolve la pista di Singapore è decisamente diverso da una gara diurna e le squadre stasera hanno avuto una buona opportunità per verificare il livello di consumo e degrado con il passare del tempo: informazioni vitali per il resto del weekend" ha detto Paul Hembery, direttore motorsport di Pirelli.

Prossimo articolo Formula 1

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Singapore
Sotto-evento Venerdì, prove libere 2
Location Singapore Street Circuit
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie