Hasegawa: "Il rapporto con Toro Rosso sarà più equo che con McLaren"

condivisioni
commenti
Hasegawa: "Il rapporto con Toro Rosso sarà più equo che con McLaren"
Di:
Tradotto da: Matteo Nugnes
28 nov 2017, 09:52

La Honda si è detta convinta che la nuova partnership con la Toro Rosso in Formula 1 sarà più "equa" di quella che si è appena conclusa con la McLaren.

Yusuke Hasegawa, Senior Managing Officer, Honda
Yusuke Hasegawa, Senior Managing Officer, Honda, shakes hands with Franz Tost, Team Principal, Scuderia Toro Rosso
Yusuke Hasegawa, Capo di Honda Motorsport
Stoffel Vandoorne, McLaren MCL32
Fernando Alonso, McLaren MCL32
Stoffel Vandoorne, McLaren MCL32
Pierre Gasly, Scuderia Toro Rosso STR12
Brendon Hartley, Scuderia Toro Rosso STR12
Stoffel Vandoorne, McLaren MCL32
Oliver Turvey, McLaren MCL32

La McLaren e la Honda hanno deciso di concludere la loro relazione dopo tre stagioni difficili, con la squadra di Woking che passerà alle power unit Renault nel 2018 e l'azienda giapponese che fornirà le sue alla Toro Rosso.

"Siamo stati noi per ora a fare la maggior parte delle richieste" ha detto Yusuke Hasegawa in un'intervista pubblicata sul sito ufficiale della Casa giapponese.

"Ma è giusto dire che questa partnership sarà più equa in termini di leadership rispetto a quanto non lo fosse quella con la McLaren. E questo non solo per le dimensioni della squadra".

"Ovviamente la Honda è un'azienda enorme, ma abbiamo poca esperienza nella F.1 recente, quindi da quel punto di vista la McLaren era ancora in vantaggio rispetto a noi".

"Non sarà lo stesso con la Toro Rosso".

Hasegawa ha dichiarato poi che la Honda aveva bisogno di questo cambiamento ed è entusiasta della prospettiva di poter valutare le prestazioni del suo motore su una vettura differente.

"Da un punto di vista tecnico è positivo per noi scoprire altre cose, come studiare diverse soluzioni di raffreddamento o capire anche come la velocità di punta sia influenzata da un diverso design" ha affermato".

"Stiamo lavorando molto rapidamente per questo cambiamento, perché dobbiamo farci trovare pronti a febbraio. Sarà un inverno molto impegnativo".

"L'installazione è il lavoro più grande, perché dobbiamo fare in modo che il motore si adatti al telaio".

"Abbiamo bisogno di apportare molte modifiche, specialmente in questo lasso di tempo molto limitato. Honda e Toro Rosso stanno facendo un grande lavoro, da entrambe le parti".

"Lo sviluppo procede, anche se rimarrà lo stesso concetto della power unit di quest'anno, quindi potremo utilizzare quello come punto di partenza. Questa però sarà una bella opportunità per ampliare le nostre conoscenze e scoprire un diverso modo di lavorare".

Sebbene la Honda stia per diventare partner di una realtà più piccola come la Toro Rosso, Hasegawa non crede che questo possa finire per togliere pressione ai suoi uomini.

"La gente mi dice che avremo molta meno pressione lavorando con la Toro Rosso, ma non credo che sia vero" ha detto.

"Nella mia testa c'è solo il bisogno di preparare il miglior motore possibile e niente potrà frenare questo pensiero".

Prossimo Articolo
Test Abu Dhabi, ore 13: Raikkonen davanti, Alonso sbatte!

Articolo precedente

Test Abu Dhabi, ore 13: Raikkonen davanti, Alonso sbatte!

Prossimo Articolo

Test Abu Dhabi, Ore 15: Kubica ha finito completando due GP!

Test Abu Dhabi, Ore 15: Kubica ha finito completando due GP!
Carica commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie