Hamilton: "Vettel? Non credo voglia essere mio compagno di squadra!"

condivisioni
commenti
Hamilton: "Vettel? Non credo voglia essere mio compagno di squadra!"
Di:
24 ago 2017, 18:36

L'inglese ha riservato una stoccata a Sebastian Vettel, screditando le voci di chi voleva il tedesco interessato ad andare alla Mercedes. Lewis inizia la battaglia psicologica nei confronti del ferrarista, spiegando che non avrebbe problemi ad accoglierlo.

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 firma autografi ai fan
Sebastian Vettel, Ferrari
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W08
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W08

Lewis Hamilton ha detto la sua, fugando una volta per tutte i dubbi sulla possibilità che Sebastian Vettel possa ambire alla possibilità di un clamoroso passaggio in Mercedes.

“Penso che sia molto improbabile che possa arrivare qui - ha chiarito Lewis - non credo che voglia essere il mio compagno di squadra. Da parte mia posso dire che mi è sempre piaciuto confrontarmi con chiunque, e correre contro i migliori avversari è una cosa che trovo fantastica".

"Perché sono certo che (Vettel) non voglia essere mio compagno? Mi sembra ovvio, e sono certo che sia cosiì Non sarebbe nella posizione in cui è oggi nella sua squadra per cui guida, in termini di gestione del team intendo”.

“L'ultima gara è probabilmente uno dei migliori esempi di come funzioni qui (intendendo la Mercedes) e di come si opera in squadra. In questa stagione non ho cambiato una sola cosa nel mio lavoro rispetto allo scorso anno, è arrivato un nuovo compagno e tutto è proseguito come sempre. Non credo che nessuno dei nostri responsabili sia infelice per come è gestita oggi la squadra, quindi credo che resterà lo stesso sistema anche in futuro”.

Hamilton è stato molto chiaro, confermando che la filosofia Mercedes di lasciare campo libero ai propri piloti (adottata dal 2014 nel confronto Hamilton-Rosberg) non è cambiata con l’arrivo di Bottas, e di conseguenza non cambierà con l’arrivo di altri piloti, più o meno titolati.

Da qui la stoccata a Vettel, che secondo Lewis godrebbe di un trattamento da prima guida in Ferrari, uno status che non troverebbe in Mercedes.

Prossimo Articolo
La McLaren avrà i motori Renault solo se la Honda si dovesse ritirare

Articolo precedente

La McLaren avrà i motori Renault solo se la Honda si dovesse ritirare

Prossimo Articolo

Fotogallery: tutti i vincitori del GP del Belgio di Formula 1 dal 2000

Fotogallery: tutti i vincitori del GP del Belgio di Formula 1 dal 2000
Carica commenti