Hamilton: "Speravo di complicare la vita alle Ferrari, ma è stata una qualifica stupenda!"

condivisioni
commenti
Hamilton:
Di: Marco Di Marco
01 set 2018, 15:42

Il quattro volte campione del mondo ha cercato in ogni modo di mettere la propria Mercedes in prima fila ma domani dovrà scattare dalla terza piazza. Hamilton ha comunque apprezzato il grande show visto in qualifica.

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W09
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W09
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W09
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W09
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W09

La sessione di qualifiche andata in scena sul tracciato di Monza resterà impressa per molto tempo nella memoria di tutti gli appassionati. Kimi Raikkonen, Sebastian Vettel e Lewis Hamilton hanno mostrato il loro immenso talento e spiegato al mondo perché possono vantare sui rispettivi curricula la vittoria nel campionato del mondo.

I due piloti della Ferrari e l'inglese della Mercedes si sono sfidati sul filo dei millesimi nel Q3. Hamilton ha tirato fuori il massimo dalla sua W09 riuscendo a portarsi in cima alla lista dei tempi nel primo tentativo, ma nel finale si è dovuto arrendere alla strepitosa performance di Kimi Raikkonen ed ha poi ceduto la seconda posizione di partenza a Sebastian Vettel per soli 14 millesimi di ritardo.

Hamilton è comunque riuscito a fornire una prestazione incredibile specie considerando il distacco di mezzo secondo rimediato da Valtteri Bottas nei confronti del connazionale della Ferrari.

Al termine della sessione Lewis non è apparso particolarmente amareggiato dal risultato, anzi si è detto eccitato dalla grande sfida vista in qualifica tra Ferrari e Mercedes.

Leggi anche:

"E' stata una qualifica fantastica, mi devo congratulare con Kimi. Sapevamo che le Ferrari avevano un passo migliore e serviva qualcosa di speciale sul giro secco per stare davanti. Il gap di oggi è quello che abbiamo avuto sin dal venerdì".

Il quattro volte campione del mondo ha poi spiegato come abbia tentato in ogni modo di rendere difficile la vita ai due ferraristi. Il primo giro in Q3 ha ammutolito il pubblico sugli spalti, mentre il secondo non è stato sufficiente per tenere alle sue spalle le SF71H di Raikkonen e Vettel.

"Speravo di potergli dare del filo da torcere oggi e ci sono riuscito nel mio primo tentativo. Anche il secondo giro non è stato male in verità, ma potevo fare di meglio. L'intensità di questa sessione è stata fantastica, dovrebbe sempre essere così. Mi sono divertito molto".

Hamilton, infine, ha dichiarato come stia dando il massimo per riuscire a conquistare il quinto titolo iridato in una stagione dove Mercedes e Ferrari sono estremamente vicine in termini di performance. Secondo Lewis una sfida così intensa è un grande spot per la Formula 1.

"Sto già lavorando più duramente che mai in questa stagione per battere le Ferrari. Questa lotta così serrata è grandiosa, ci sta spingendo tutti al limite. Credo che valga sia per la Mercedes che per la Ferrari. Loro hanno fatto dei progressi fantastici ed una sfida simile è il sale del nostro sport".

 

Prossimo articolo Formula 1
Vettel: "Non sono soddisfatto del mio giro, fortunatamente parto in seconda piazza"

Articolo precedente

Vettel: "Non sono soddisfatto del mio giro, fortunatamente parto in seconda piazza"

Prossimo Articolo

Nessun provvedimento dei commissari per le scaramucce fra Alonso e Magnussen

Nessun provvedimento dei commissari per le scaramucce fra Alonso e Magnussen
Carica commenti