Hamilton: "Sono tre pole su tre, nelle altre Q3 non c'ero..."

Con una bellissima pole position, Lewis Hamilton ha ritrovato il sorriso a Barcellona , ma ha anche mandato un messaggio al compagno di squadra Nico Rosberg, ricordandogli che i problemi tecnici hanno pesato tanto su di lui.

Questo fine settimana si era visto un Lewis Hamilton piuttosto ombroso, ma è bastato conquistare la pole position del GP di Spagna per riportare il sorriso sulle labbra del pilota della Mercedes.

La monoposto del campione del mondo era parsa molto nervosa fino alla FP3, ma dalla Q2 in avanti ha sfoderato delle prestazioni davvero strepitose ed alla fine è arrivata la terza partenza al palo stagionale, con Lewis che ha voluto precisare un dato statistico, legato ai problemi alla MGU-H che lo avevano colpito in Cina e Russia, impendendogli di scendere in pista in Q3.

"Per me sono tre pole su tre, perché nelle ultime due non avevo preso parte alla Q3. Ieri era stata una giornata difficile, ma oggi la vettura è andata alla grande e la qualifica è andata ancora meglio" ha detto il pilota britannico.

Fino a questa mattina Nico Rosberg era parso decisamente più in palla di lui, ma proprio in qualifica il tre volte iridato è riuscito a dare il meglio: "Sono molto contento per aver azzeccato il giro. Nico sembrava davvero forte in questo weekend, ma passo dopo passo sono riuscito a recuperare nei suoi confronti e a batterlo".

Infine, ha voluto coccolare la sua squadra per aver risolto i problemi che lo hanno tormentato nelle ultime due gare: "Voglio ringraziare il team e tutti i ragazzi in fabbrica, che nelle ultime due settimane hanno lavorato duramente per risolvere i problemi che abbiamo avuto nelle due gare precedenti".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP di Spagna
Sub-evento Sabato, qualifiche
Circuito Circuit de Barcelona-Catalunya
Piloti Lewis Hamilton
Team Mercedes
Articolo di tipo Conferenza stampa