Hamilton si lamenta di Alonso, Brawn lo difende: “Manovre pulite”

Ross Brawn crede che le manovre difensive ‘dure’ di Fernando Alonso in Ungheria fossero pulite a dispetto delle lamentele scaturite da Lewis Hamilton e che abbiano resto la battaglia di Formula 1 brillante.

Hamilton si lamenta di Alonso, Brawn lo difende: “Manovre pulite”

Nel Gran Premio di Ungheria di domenica scorsa, Lewis Hamilton girava quasi quattro secondi più veloci dei primi dopo aver completato il suo terzo e ultimo pit stop. Questo gli ha dato delle grandi opportunità di vincere la gara. Ma la rincorsa del pilota Mercedes si è interrotta quando si è trovato in lotta per la quarta posizione con la Alpine di Fernando Alonso, che è riuscito a tenerlo a bada per 10 giri e ha giocato un ruolo fondamentale nella vittoria di Esteban Ocon.

Alonso è riuscito a uscire perfettamente dalla Curva 2 per un certo numero di giri e questo ha impedito a Hamilton di sopravanzarlo alla Curva 3 o all’ingresso della Curva 4. Il britannico si è lamentato di alcune manovre di Alonso in radio, giudicandole aggressive, ma la Direzione Gara non ha preso alcun provvedimento. Nel suo consueto blog post-gara, il direttore generale della Formula 1 Ross Brawn ha lodato la battaglia tra Hamilton e Alonso – insieme i due fanno nove titoli mondiali – affermando di non aver visto nulla di sbagliato nelle manovre di difesa.

“Sono felice che Fernando sia stato il pilota del giorno, perché anche io gli avrei dato il mio voto – ha detto Brawn – È stata una grande prestazione. Uno dei piloti Alpine avrebbe ottenuto questo riconoscimento e la battaglia oscillava tra Esteban e Fernando. Quando c’è Fernando in Formula 1 si vedono sempre lotte incredibili, ma sai che sono sempre pulite. So che Lewis si è un po’ lamentato delle manovre di difesa di Fernando, ma non credo che fossero un problema. Lui è stato duro ma leale e gli ha concesso spazio sufficiente, che è ciò che si deve fare. È stata una battaglia brillante e spero che sia solo un assaggio di quella che sarà la seconda parte di stagione”.

Hamilton è riuscito a superare Alonso quando lo spagnolo ha commesso un piccolo errore alla Curva 1, riuscendo ad andare a caccia di Carlos Sainz per poi sopravanzarlo e chiudere terza posizione, diventata poi in seconda a seguito della squalifica di Sebastian Vettel. Dopo la gara, Hamilton aveva definito la battaglia fantastica, ma credeva che Alonso avesse oltrepassato il limite della regolarità.

“È stata davvero, davvero fantastica – aveva commentato Hamilton – Mi piacerebbe che le auto fossero più vicine tra loro e sono entusiasta di vedere come saranno il prossimo anno. Spero che questa novità sradichi un po’ di quel rafting che abbiamo qui. È una pista dove è molto difficile sorpassare e stare dietro, in particolare nell’ultimo settore. Ma sono state delle grandi battaglie ruota a ruota. È stata letteralmente ruota a ruota almeno una volta. Non ho molto altro da dire a riguardo. Corri contro un due volte campione del mondo, e probabilmente uno dei piloti più duri, ma leale. Direi che domenica è andato un po’ al limite”.

condivisioni
commenti
Verstappen: ecco la foto che svela i danni sulla Red Bull
Articolo precedente

Verstappen: ecco la foto che svela i danni sulla Red Bull

Prossimo Articolo

F1: la Williams scarica Ticktum con effetto immediato

F1: la Williams scarica Ticktum con effetto immediato
Carica commenti
F1 | Mercedes: la paura che fa perdere i Mondiali Prime

F1 | Mercedes: la paura che fa perdere i Mondiali

La Mercedes è protagonista di questa nuova puntata de Il Primo degli Ultimi. Al team di Brackley viene imputata la mancanza di coraggio e di voglia di osare, figlia di chi è abituato ad anni di dominio incontrastato e ora che vede un mondiale scivolargli tra le dita, non vuole andare oltre ciò che dicono i dati per paura di rischiare troppo

Formula 1
26 ott 2021
Minardi: "Verstappen ha anche la maturità del fuoriclasse" Prime

Minardi: "Verstappen ha anche la maturità del fuoriclasse"

Il Gran Premio degli Stati Uniti ha regalato tante sorprese e delusioni. In questo nuovo video di Motorsport.com, ecco i voti ai piloti stilati e commentati da Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi.

Formula 1
26 ott 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Max ha gestito il posteriore meglio di Lewis" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Max ha gestito il posteriore meglio di Lewis"

Max Verstappen ha saputo gestire meglio un posteriore instabile per tutti, in occasione del Gran Premio degli Stati Uniti di Formula 1. L'olandese allunga in classifica su Hamilton, che lascia Austin con una vera e propria mazzata a livello morale

Formula 1
25 ott 2021
Piola: "Mercedes pensa alla gara, Red Bull rischia" Prime

Piola: "Mercedes pensa alla gara, Red Bull rischia"

Nuovo video di analisi tecnica di Motorsport.com. Franco Nugnes e Giorgio Piola commentano quanto accaduto nel sabato di Austin, con una Red Bull che conquista una pole position e una grande occasione. C'è il rischio di ripetere un finale mondiale come Hill/Schumacher nel '94?

Formula 1
24 ott 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Lewis e W12, inspiegabili difficoltà di guida" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Lewis e W12, inspiegabili difficoltà di guida"

Qualifiche strabilianti in quel di Austin, con Max Verstappen che conquista la dodicesima pole della carriera davanti a Lewis Hamilton. Terzo Perez, mentre Charles Leclerc, in virtù della penalità di Bottas, scatterà dalla quarta posizione. Orecchie basse in Mercedes, con una W12 brutta copia di quella vista al venerdì

Formula 1
23 ott 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Traiettoria ideale da sacrificare per i bump" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Traiettoria ideale da sacrificare per i bump"

Il tema caldo del venerdì di prove libere del Gran Premio degli Stati Uniti di Formula 1 è rappresentato dall'alto numero di bump e sconnessioni dell'asfalto texano. I piloti sono chiamati a far fronte a questi inconveniente, andando spesso e volentieri a sacrificare la traiettoria

Formula 1
22 ott 2021
F1 | Piola: "I dossi penalizzano l'assetto rake Red Bull" Prime

F1 | Piola: "I dossi penalizzano l'assetto rake Red Bull"

Dal venerdì di Austin emerge una Red Bull apparsa in difficoltà: sul tracciato texano, l'assetto rake delle monoposto di Verstappen e Perez è un'arma a doppio taglio. Nella prima sessione, le due Red Bull hanno sofferto più di altre i bum e le sconnessioni dell'asfalto

Formula 1
22 ott 2021
Piola: "L'assenza di Newey si è fatta sentire in Red Bull" Prime

Piola: "L'assenza di Newey si è fatta sentire in Red Bull"

In questo nuovo video di Motorport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola commentano la situazione dei team arrivati sul tracciato di Austin, pronti ad affrontare il weekend del Gran Premio degli Stati Uniti. La sfida tra Mercedes e Red Bull è sempre più accesa...

Formula 1
21 ott 2021