Hamilton: "Russell? In Mercedes grazie al duro lavoro"

Il sette volte campione del mondo ha utilizzato il suo profilo Instagram per dare il benvenuto in Mercedes a George Russell ed ha subito spronato il connazionale ad integrarsi nella squadra e crescere ulteriormente.

Hamilton: "Russell? In Mercedes grazie al duro lavoro"

Dopo aver salutato e ringraziato calorosamente Valtteri Bottas per i cinque anni trascorsi insieme, Lewis Hamilton ha scelto ancora una volta i social per dare il benvenuto a quello che sarà il suo nuovo compagno di team in Mercedes dalla prossima stagione: George Russell.

La scuderia diretta da Toto Wolff ha finalmente annunciato questa mattina l’ingaggio del giovane talento britannico con un contratto pluriennale, ed il sette volte campione del mondo ha pubblicato sul suo profilo Instagram due foto con Russell scattate in epoche differenti.

La seconda ritrae un giovanissimo Lewis Hamilton, ancora pilota McLaren, consegnare un orologio ad un George Russell poco più che bambino, e proprio questa foto ha ispirato la dedica social di Lewis.

 

“Voglio prendermi un momento per dare il benvenuto a George Russell nel team. Mi ricordo di averlo incontrato quando era ancora adolescente e sognava un giorno di diventare un pilota di Formula 1”.

“Avevo appena raggiunto il mio sogno di arrivare in F1 e so cosa significa questo giorno per lui e come ci si può sentire. È un grande esempio per tutti i ragazzi là fuori ed ha dimostrato che quando si inseguono i sogni col cuore questi si avverano”.

“Ha guadagnato un posto nella squadra lavorando duramente. Non vedo l’ora di vederlo crescere come pilota in questo grande team ed insieme portare la Mercedes sempre più in alto. Ci vediamo l’anno prossimo!”.

Ovviamente nel 2022 l’attenzione di tutti sarà puntata proprio sulla sfida interna alla Mercedes tra l’allievo Russell ed il maestro Hamilton, ma senza dubbio la scelta del team della Stella di far firmare a George un contratto pluriennale indica la volontà di avere già in casa l’erede di Lewis quando il sette volte campione del mondo deciderà di appendere il casco al chiodo.

condivisioni
commenti
Wolff: "Bottas meritava di rimanere. Russell imparerà da Lewis"
Articolo precedente

Wolff: "Bottas meritava di rimanere. Russell imparerà da Lewis"

Prossimo Articolo

Monza: per Mercedes ultima chiamata. Red Bull teme l'imprevisto

Monza: per Mercedes ultima chiamata. Red Bull teme l'imprevisto
Carica commenti
F1 | Mercedes: la paura che fa perdere i Mondiali Prime

F1 | Mercedes: la paura che fa perdere i Mondiali

La Mercedes è protagonista di questa nuova puntata de Il Primo degli Ultimi. Al team di Brackley viene imputata la mancanza di coraggio e di voglia di osare, figlia di chi è abituato ad anni di dominio incontrastato e ora che vede un mondiale scivolargli tra le dita, non vuole andare oltre ciò che dicono i dati per paura di rischiare troppo

Formula 1
26 ott 2021
Minardi: "Verstappen ha anche la maturità del fuoriclasse" Prime

Minardi: "Verstappen ha anche la maturità del fuoriclasse"

Il Gran Premio degli Stati Uniti ha regalato tante sorprese e delusioni. In questo nuovo video di Motorsport.com, ecco i voti ai piloti stilati e commentati da Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi.

Formula 1
26 ott 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Max ha gestito il posteriore meglio di Lewis" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Max ha gestito il posteriore meglio di Lewis"

Max Verstappen ha saputo gestire meglio un posteriore instabile per tutti, in occasione del Gran Premio degli Stati Uniti di Formula 1. L'olandese allunga in classifica su Hamilton, che lascia Austin con una vera e propria mazzata a livello morale

Formula 1
25 ott 2021
Piola: "Mercedes pensa alla gara, Red Bull rischia" Prime

Piola: "Mercedes pensa alla gara, Red Bull rischia"

Nuovo video di analisi tecnica di Motorsport.com. Franco Nugnes e Giorgio Piola commentano quanto accaduto nel sabato di Austin, con una Red Bull che conquista una pole position e una grande occasione. C'è il rischio di ripetere un finale mondiale come Hill/Schumacher nel '94?

Formula 1
24 ott 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Lewis e W12, inspiegabili difficoltà di guida" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Lewis e W12, inspiegabili difficoltà di guida"

Qualifiche strabilianti in quel di Austin, con Max Verstappen che conquista la dodicesima pole della carriera davanti a Lewis Hamilton. Terzo Perez, mentre Charles Leclerc, in virtù della penalità di Bottas, scatterà dalla quarta posizione. Orecchie basse in Mercedes, con una W12 brutta copia di quella vista al venerdì

Formula 1
23 ott 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Traiettoria ideale da sacrificare per i bump" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Traiettoria ideale da sacrificare per i bump"

Il tema caldo del venerdì di prove libere del Gran Premio degli Stati Uniti di Formula 1 è rappresentato dall'alto numero di bump e sconnessioni dell'asfalto texano. I piloti sono chiamati a far fronte a questi inconveniente, andando spesso e volentieri a sacrificare la traiettoria

Formula 1
22 ott 2021
F1 | Piola: "I dossi penalizzano l'assetto rake Red Bull" Prime

F1 | Piola: "I dossi penalizzano l'assetto rake Red Bull"

Dal venerdì di Austin emerge una Red Bull apparsa in difficoltà: sul tracciato texano, l'assetto rake delle monoposto di Verstappen e Perez è un'arma a doppio taglio. Nella prima sessione, le due Red Bull hanno sofferto più di altre i bum e le sconnessioni dell'asfalto

Formula 1
22 ott 2021
Piola: "L'assenza di Newey si è fatta sentire in Red Bull" Prime

Piola: "L'assenza di Newey si è fatta sentire in Red Bull"

In questo nuovo video di Motorport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola commentano la situazione dei team arrivati sul tracciato di Austin, pronti ad affrontare il weekend del Gran Premio degli Stati Uniti. La sfida tra Mercedes e Red Bull è sempre più accesa...

Formula 1
21 ott 2021