Hamilton: "Quest'anno mi complico la vita a volte..."

Il pilota della Mercedes ne ha combinate veramente di tutti i colori nelle qualifiche del Gran Premio di Russia, sbagliando strategia e toccando le barriere per ben due volte, una addirittura in corsia box. Ancora una volta, però, il 7 volte campione del mondo è riuscito a cadere in piedi, perché comunque è quarto in griglia.

Hamilton: "Quest'anno mi complico la vita a volte..."

Raramente abbiamo visto Lewis Hamilton commettere tanti errori nello spazio di pochi minuti come oggi a Sochi. La Q3 del Gran Premio di Russia è stata un vero e proprio disastro per il pilota della Mercedes, iniziato con un errore di strategia: quando gli altri hanno ricominciato a rientrare ai box per montare le slick, il 7 volte campione del mondo ha deciso di rimanere fuori ancora un giro.

Come se non bastasse, quando finalmente è rientrato è andato a toccare il muretto all'interno della pitlane, danneggiando l'ala anteriore della sua monoposto e perdendo così altri secondi preziosi. Una volta tornato in pista, si è poi girato in testacoda, arrivando a "baciare" le barriere con il posteriore. Alla luce di tutto questo, il quarto tempo che si è portato a casa è quasi un miracolo. Ma è anche un'occasione sprecata con il rivale Max Verstappen al fondo dello schieramento.

"Anche oggi stavo facendo una qualifica di alto livello nella Q1 e nella Q2, ma poi mi è finito il talento all'improvviso (ride). Ovviamente scherzo, ma è vero che ho commesso degli errori, quindi sono molto deluso da me stesso e non riesco neanche a spiegarmelo. Ormai è andata com'è andata, ma mi spiace per il mio team e spero che la macchina possa essere tutta intera per domani, in modo da poter lottare", ha detto Hamilton, rispondendo ad una punzecchiatura sugli sbagli odierni.

Leggi anche:

Quando poi gli è stato domandato come mai abbia aspettato così a lungo a passare alle gomme slick, ha aggiunto: "Semplicemente perché era un rischio e non eravamo nella posizione di dover necessariamente rischiare. Ovviamente, se guidi una Williams ti puoi prendere tutti i rschi che vuoi: se ti va bene è fantastico, ma se non funziona è uguale. A noi invece un rischio può costare tanto. Comunque cercherò di rimontare il più possibile domani".

Domani sarà una gara più dura del previsto, ma la voglia di rimontare è tanta: "Io mi aspettavo di essere in prima fila, invece domani avrò un duro lavoro da fare. Quest'anno mi rendo la vita difficile a volte, però se domani avrò delle opportunità cercherò di coglierle, diversamente da quanto ho fatto oggi".

Di rinunciare all'idea di vincere non se ne parla, perché l'obiettivo resta quello: "Assolutamente sì. Davanti abbiamo due macchine che sono andate molto forte nell'ultima gara, ma domani cercheremo di batterle, anche se non sarà semplice".

Lewis Hamilton, Mercedes W12

Lewis Hamilton, Mercedes W12

Photo by: Zak Mauger / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Piola: "Russell straordinario con una Williams più carica"
Articolo precedente

Piola: "Russell straordinario con una Williams più carica"

Prossimo Articolo

Fotogallery F1: le Qualifiche del GP di Russia sull'umido

Fotogallery F1: le Qualifiche del GP di Russia sull'umido
Carica commenti
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021
F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum Prime

F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum

In Qatar abbiamo assistito all'ennesima, stucchevole situazione in cui i toni dei contendenti al titolo iridato si sono alzati in maniera esagerata. Oltre a quello, situazione che avevamo preso in esame, all'indice va messo il comportamento di chi governa il Circus iridato, più simile a quello di sceneggiatori alle prese con una serie tv anziché con una pagina clamorosa di storia dello sport.

Formula 1
23 nov 2021
Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti" Prime

Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti"

Il Gran Premio del Qatar ha ulteriormente inasprito il tono delle polemiche sportive legate alla stagione 2021 di Formula 1. Stavolta l'insufficienza pesante viene data alla FIA per come sta gestendo la situazione

Formula 1
22 nov 2021