Hamilton: "Qualifiche semplici per me. La pole? Avrei potuto fare anche meglio"

condivisioni
commenti
Hamilton:
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
23 giu 2018, 16:32

Il 4 volte iridato della Mercedes ha ottenuto la pole numero 3 della stagione e la numero 75 della carriera in F1 battendo il compagno di squadra Bottas e la Ferrari di Vettel. L'incognita è legata al suo passo gara.

Il poleman Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1 W09
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W09
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W09

Lewis Hamilton ha firmato al Paul Ricard la terza pole position della sua stagione, continuando a migliorare lo score che lo vede da questa stagione il miglior poleman di tutti i tempi in Formula 1. Ora è a 75 partenze al palo nel Circus iridato.

Hamilton, così come la Mercedes, aveva già mostrato sin dal primo turno di prove libere andato in scena ieri di essere uno dei due piloti favoriti nella lotta alla pole e questo pomeriggio ha rispettato perfettamente le attese fermando il cronometro in 1'30"029, a un passo dalla possibilità di abbattere la soglia del 1'30".

"Per me è stata una buona sessione di Qualifica anche grazie al team, che ha fatto un lavoro superbo per tutto il fine settimana. Siamo riusciti a mettere assieme la monoposto di cui avevo bisogno, ma credo sia successa la stessa cosa per Valtteri", ha affermato Lewis in conferenza stampa al termine delle Qualifiche.

"E' stata una sessione piuttosto lineare e, se devo essere onesto, anche piuttosto semplice. Q1 e Q2 sono state particolarmente buone per me e poi il Q3 è andato bene. Avrei potuto fare meglio ma sono molto felice della pole".

Leggi anche:

"Stavo lavorando da parecchio tempo per tornare a siglare una pole. C'è sempre tanta pressione perché, come potete vedere, siamo sempre molto vicini in classifica e per questo è davvero grandioso aver ottenuto questo risultato. Ci sono i vertici della Mercedes a guardarci, per questo è per noi una giornata particolarmente bella".

Se oggi Lewis ha mostrato tutta la sua tranquillità, l'incognita è legata alla giornata di domani, quella più importante. Sul passo gara le Ferrari hanno mostrato di avere un ritmo davvero notevole sia con gomme Ultrasoft che con le Supersoft. Hamilton dovrà così stare molto attento al passo di Vettel, anche se il tedesco scatterà alle sue spalle, dalla seconda fila.

Prossimo articolo Formula 1
Bottas: "Mi è mancato tempo nelle Libere 3 e in Q2, per questo la pole è sfumata"

Previous article

Bottas: "Mi è mancato tempo nelle Libere 3 e in Q2, per questo la pole è sfumata"

Next article

Raikkonen: "Non siamo andati male, semplicemente non ho messo assieme un buon giro in Q3"

Raikkonen: "Non siamo andati male, semplicemente non ho messo assieme un buon giro in Q3"

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Francia
Sotto-evento Sabato, qualifiche
Location Circuit Paul Ricard
Piloti Lewis Hamilton
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Conferenza stampa