Hamilton pronto a pagare la penalità a Spa per un motore fresco

La Mercedes sta valutando di anticipare la sostituzione della power unit da Monza a Spa e non è da escludere che a Brackley decidano di omologare due motori facendo partire il leader del mondiale in coda alla griglia. Verrano spesi anche dei...

La Ferrari rinuncia ai gettoni a Spa, mentre la Mercedes potrebbe spenderli. Dopo le vacanze estive nei top team c'è una revisione dei piani che erano stato lanciati prima della sosta estiva. E' molto probabile, infatti, che a Lewis Hamilton venga sostituita la power unit per il GP del Belgio, anche se una conferma ufficiale si avrà soltanto giovedì.

L'inglese per le vicissitudini vissute nella prima parte della stagione è già arrivato al limite di alcune componenti della power unit: Lewis ha usato cinque turbo e altrettante MGU-H. Hamilton, quindi, è perfettamente consapevole che dovrà sottoporsi prima o poi a una penalizzazione in griglia per dotarsi di materiale fresco.

Toto Wolff, capo di Mercedes Motorsport, aveva fatto capire che l'intervento sarebbe stato programmato a Spa o a Monza, vale a dire i due tracciati dove è più facile effettuare dei sorpassi partendo in fondo alla griglia. Non è da escludere che il team di Brackley omologhi due unità fresche a Spa (dopo l'esempio che era stato lanciato l'anno scorso dalla McLaren che aveva fatto altrettanto con Fernando Alonso) scontanto le penalizzazioni nello stesso evento.

In questo caso il leader del mondiale si garantirebbe la fornitura di due power unit fresche con le quali l'inglese potrebbe completare la stagione. E' da vedere se la Casa della Stella vorrà introdurre dei gettoni di sviluppo su alcuni degli elementi nuovi della power unit. La Mercedes, infatti, vuole cercare di mantenere le pari opportunità nella conquista del mondiale fra i due piloti.

 

 

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP del Belgio
Circuito Spa-Francorchamps
Piloti Lewis Hamilton
Team Mercedes
Articolo di tipo Ultime notizie