Hamilton potrà usare ancora il V6 sostituito nel GP di Cina

Lewis Hamilton potrà utilizzare ancora il motore sostituito al termine delle Qualifiche del GP di Cina. Il V6 riparato sarà a disposizione dell'inglese a partire da Sochi, ma sarà tra i propulsori di scorta.

L'inizio del Mondiale 2016 di Formula 1 non è certo stato all'altezza delle aspettative per quanto riguarda Lewis Hamilton. Tra errori e inconvenienti tecnici, il campione del mondi si trova ora a dover inseguire il suo compagno di squadra - Nico Rosberg - che ha centrato una tripletta di vittorie nelle prime tre gare della stagione.

Nell'ultimo Gran Premio disputato a Shanghai, in Cina, Lewis ha dovuto fare i conti con un problema alla MGU-H della sua Mercedes W07 Hybrid, che lo ha costretto a prendere il via della gara dal fondo dello schieramento.

Per questo motivo, Mercedes aveva deciso di sostituire il motore sulla monoposto dell'inglese, mandando quella utilizzata nelle prove ufficiali a Brixworth per compiere alcune doverose verifiche. Al termine di queste, i tecnici del team tedesco non hanno riscontrato danni significativi alla power unit e ha rilasciato un comunicato stampa a tal riguardo.

"Il propulsore è arrivato a Brixworth nella mattinata di giovedì scorso ed è stato subito sottoposto a un'analisi approfondita, così come la MGU-H, la componente che sembrava aver dato problemi nel corso delle Qualifiche. Sarà sostuito il turbocompressore, ma anche la pompa dell'olio, perché sono stati trovati detriti nel sistema di lubrificazione".

Buone notizie per Hamilton, che potrà avvalersi della power unit sostituita a Shanghai a partire dal prossimo appuntamento, a Sochi. "Una volta terminata la riparazione, questo motore tornerà a disposizione di Hamilton e sarà spedito a Sochi per il prossimo GP, dove sarà utilizzato come scorta".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP di Russia
Circuito Sochi Autodrom
Piloti Lewis Hamilton
Team Mercedes
Articolo di tipo Ultime notizie