Hamilton: "Per battere Valtteri ho dovuto fare il giro perfetto"

Lewis Hamilton arriva a 90 pole in carriera grazie a quella conquistata oggi in Ungheria. Domani potrebbe rimpinguare anche la voce "vittorie", avvicinandosi ulteriormente a Michael Schumacher.

Hamilton: "Per battere Valtteri ho dovuto fare il giro perfetto"

Accumulare pole position in Formula 1 è un traguardo che sono riusciti a fare tanti piloti. Ma solo uno ha alzato realmente l'asticella. Stiamo parlando di Lewis Hamilton, che oggi ha firmato la pole al GP d'Ungheria 2020, collezionando così la 90esima partenza al palo della carriera: come lui nessuno.

Hamilton è riuscito a fare qualcosa di straordinario per l'ennesima volta in carriera. Un altro piccolo, grande traguardo che lo consacra sempre di più nell'olimpo dei migliori di sempre.

"90 pole. E' davvero qualcosa che mi lascia attonito", ha dichiarato il pilota britannico della Mercedes. "Lo devo a un gruppo di persone straordinario, senza cui non avrei mai potuto fare quello che ho fatto. Per cui un grazie enorme a loro".

A rendere la Qualifica di oggi ancora più emozionante è stata la competitività del compagno di squadra di Hamilton, Valtteri Bottas, che ha sfiorato la pole ma si è fermato a un decimo dal e iridato. Questo duello sembra spingere Lewis a dare il suo meglio, almeno sul giro secco.

"Valtteri non mi rende la vita facile perché per batterlo richiede la perfezione assoluta sul giro secco. E sinceramente è una delle cose che preferisco del lavoro che faccio. Una qualifica così è molto bella".

A vedere l'onboard di Hamilton, sembra che la sua W11 sia su due binari. Correzioni rare, errori altrettanto poco frequenti, precisione maniacale di traiettorie. Un binomio che, a oggi, sembra inscalfibile.

"La W11 non va sui binari, ma tra me e lei c'è una sintonia particolare. E' una macchina speciale per me e oggi è stata quasi perfetta".

"Qui la strada per arrivare alla prima curva è molto lunga. Dovremo lavorare molto stasera per analizzare bene i dati e domani dovremo partire bene. Sarà una gara lunga e dovremo vedere come sarà il meteo, perché sarà imprevedibile. La cosa che importa di più sarà portare a casa una doppietta per il team".

condivisioni
commenti
Alla McLaren non basta la doppia T-wing
Articolo precedente

Alla McLaren non basta la doppia T-wing

Prossimo Articolo

F1: AlphaTauri cambia la power unit sulla AT01 di Gasly

F1: AlphaTauri cambia la power unit sulla AT01 di Gasly
Carica commenti
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021
F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum Prime

F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum

In Qatar abbiamo assistito all'ennesima, stucchevole situazione in cui i toni dei contendenti al titolo iridato si sono alzati in maniera esagerata. Oltre a quello, situazione che avevamo preso in esame, all'indice va messo il comportamento di chi governa il Circus iridato, più simile a quello di sceneggiatori alle prese con una serie tv anziché con una pagina clamorosa di storia dello sport.

Formula 1
23 nov 2021