Hamilton: "Oggi abbiamo raggiunto la perfezione"

A Monza il tempo monstre Lewis Hamilton non lo ha realizzato in Q3, dove ha aggunatato la pole, ma in Q2, quando ha rifilato oltre 1" a tutti montando gomme soft su una Mercedes assolutamente imprendibile.

La pole di Lewis Hamilton di oggi poteva anche essere annunciata, ma la supremazia della Mercedes la si è vista soprattutto in Q2.

Nella seconda manche delle qualifiche monzesi, il britannico ha ottenuto un tempone montando gomme soft, che dunque utilizzerà al via della gara di domani.

Hamilton con questa pole position raggiunge quota cinque a Monza, eguagliando mostri sacri come Ayrton Senna e Juan Manuel Fangio.

"Ovviamente sono molto felice, non conoscevo il record di Senna e Fangio e sono molto fiero di essere al fianco di questi incredibili Campioni, non l'avrei mai pensato", ha esordito il Campione del Mondo in carica nel commento post-qualifiche.

"Oggi ho provato una grande emozione, l'ultimo giro è stato fantastico, ma soprattutto per il tempo segnato nel Q2. Penso di avere una grande fortuna a guidare per questa squadra, che mi ha dato una Mercedes super. Oggi abbiamo raggiunto la perfezione e i risultati ne sono la conferma".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP d'Italia
Sub-evento Sabato, qualifiche
Circuito Monza
Piloti Lewis Hamilton
Team Mercedes
Articolo di tipo Intervista