Hamilton non ha intenzione di boicottare il GP del Belgio

Lewis sostiene gli atleti che hanno di fatto fermato i campionati professionistici statunitensi nel corso delle ultime 24 ore, ma poi aggiunge: "Se facessi lo stesso qui non correndo in Belgio, non so che effetto potrebbe avere".

Hamilton non ha intenzione di boicottare il GP del Belgio

Sin dall'avvio del Mondiale 2020 di F1, Lewis Hamilton si è reso protagonista di numerose iniziative per promuovere l'uguaglianza, ma anche combattere il razzismo dopo gli ultimi episodi di violenza occorsi negli Stati Uniti. Parliamo non solo del colore nero delle livree delle Mercedes W11, ma anche delle magliette indossate durante l'inno nazionale dei GP e il gesto simbolico dell'inginocchiarsi, senza contare le parole a supporto del movimento antirazzista nato dopo la morte di George Floyd a Minneapolis lo scorso maggio.

Le violenze della polizia nei confronti di persone di colore sono proseguite anche in queste settimane, non ultimo l'episodio avvenuto in Wisconsin domenica scorsa in cui Jacob Blake è rimasto gravemente ferito dopo essere stato raggiunto da sette colpi di pistola sparati da due agenti di polizia nel corso di un controllo a bordo strada.

Nel corso delle ultime ore, tutti gli atleti dei principali campionati sportivi statunitensi hanno boicottato le gare ufficiali previste come da calendario nel corso delle ultime 24 ore. Parliamo della NBA, della WNBA, delle Major League di Baseball e di Soccer. La prima pietra nello stagno è stata scagliata da alcuni giocatori dei Milwaukee Bucks, franchigia di NBA, che ha avuto come portavoce George Hill - il playmaker della squadra - e Giannis Antetokounmpo, stella greca del team del Wisconsin appena nominata difensore dell'anno.

Lewis Hamilton, tramite la sua pagina Instagram, ha fatto sapere di essere stato orgoglioso della scelta fatta dagli atleti. Alla domanda rivoltagli questo pomeriggio riguardo un suo possibile boicottaggio del GP del Belgio per supportare la causa per cui si è impegnato ed esposto in maniera enorme, Lewis ha risposto: "E' incredibile quello che molti atleti stanno facendo negli Stati Uniti all'interno dei rispettivi sport, ma anche le persone che fanno da contorno come commentatori e addetti ai lavori, per esempio".

"Tante persone sono a fianco dei giocatori e spingono davvero per avere un cambiamento. E' un peccato che tutto questo sia necessario per ottenere una reazione. Ma quello sta accadendo in America, e non so se il fatto che io possa fare qualcosa di simile qui possa avere un effetto particolare. Qui siamo in Belgio, non negli Stati Uniti".

"Non ho parlato con nessuno, ma sono davvero orgoglioso di quello che stanno facendo. Sono con loro e qui cerco di fare quello che posso. Non so come farei a non fare la gara... Qui andremo avanti. Come sport, però, penso si debba essere tutti allineati a quella posizione. Dobbiamo sostenerci l'un l'altro, anche se questo è uno sport differente".

condivisioni
commenti
Verstappen: "Senza la quali mode cambierà poco..."
Articolo precedente

Verstappen: "Senza la quali mode cambierà poco..."

Prossimo Articolo

Leclerc: "Punteremo a fare bene nel tratto guidato"

Leclerc: "Punteremo a fare bene nel tratto guidato"
Carica commenti
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021
F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum Prime

F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum

In Qatar abbiamo assistito all'ennesima, stucchevole situazione in cui i toni dei contendenti al titolo iridato si sono alzati in maniera esagerata. Oltre a quello, situazione che avevamo preso in esame, all'indice va messo il comportamento di chi governa il Circus iridato, più simile a quello di sceneggiatori alle prese con una serie tv anziché con una pagina clamorosa di storia dello sport.

Formula 1
23 nov 2021
Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti" Prime

Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti"

Il Gran Premio del Qatar ha ulteriormente inasprito il tono delle polemiche sportive legate alla stagione 2021 di Formula 1. Stavolta l'insufficienza pesante viene data alla FIA per come sta gestendo la situazione

Formula 1
22 nov 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione"

In questa nuova puntata podcast di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Beatrice Frangione commentano i fatti salienti e determinanti del GP del Qatar. Una lotta continua, che ha visto prevalere Lewis Hamilton, conquistatore della 102esima vittoria in carriera. Ecco svelato il segreto della sua vittoria...

Formula 1
22 nov 2021