Hamilton: "Non capisco perché le F1 siano sempre più pesanti"

Il sette volte campione del mondo ha criticato la direzione presa dalla Formula 1 con monoposto che nel corso degli ultimi anni sono diventate sempre più pesanti e chiede che si segua una strada diversa.

Hamilton: "Non capisco perché le F1 siano sempre più pesanti"

La prossima generazione di monoposto di Formula 1 sarà la più pesante di sempre complice un peso minimo fissato a ben 790 Kg.

L’aumento di peso visto negli ultimi anni è stato dovuto non solo all’introduzione dei motori ibridi a partire dal 2014, ma anche all’incremento dei sistemi di sicurezza sia nella struttura della monoscocca sia con l’introduzione dell’Halo.

Dai circa 640 Kg cui si era arrivati quando ancora erano presenti i motori V8, siamo giunti ai 750 Kg di oggi passando per i 700 Kg del 2016.

Questa massa extra che le vetture devono portare in giro ha contribuito e rendere le monoposto meno agili ed in molti ritengono che sia un fattore che contribuisce al poco spettacolo visto sul tracciato di Monaco, ormai non più adatto alle moderne auto.

Uno dei piloti che ha criticato questa direzione presa dalla F1 è Lewis Hamilton. Il sette volte campione del mondo si è chiesto perché si stia andando contro una corrente di pensiero del mondo automotive che vuole vetture più leggere così da utilizzare meno energia.

“Non capisco perché le nostre monoposto stanno diventando sempre più pesanti, soprattutto quando quotidianamente si parla di sostenibilità ed il nostro sport sta andando in quella direzione”.

“Guidando una vettura sempre più pesante capisci che stai utilizzando una quantità di energia maggiore e comprendi che la direzione presa non è quella giusta”.

Oltre al maggior peso, le moderne vetture sono decisamente più grandi ed ingombranti rispetto alla monoposto degli anni precedenti e lo stesso Hamilton ha sottolineato come il feeling con le auto sia cambiato notevolmente rispetto ai suoi esordi in F1.

“Le vetture più leggere erano anche più agili. Non erano così grandi e consentivano lotte più entusiasmanti”.

“Le piste che affrontiamo hanno sedi stradali sempre più larghe. Baku, ad esempio, è abbastanza largo in alcuni punti e stretto in altri, mentre Monaco è sempre stato un tracciato dove è difficile superare. Adesso, però, le monoposto sono troppo grandi per quella pista”.

Anche un ex campione del mondo come Kimi Raikkonen ha espresso il suo pensiero in materia. Il finlandese non si è detto sconvolto dall’aumento di peso delle vetture dato che è avvenuto gradualmente nel corso degli anni, ma ha affermato come lo shock arrivi quando si paragonano le monoposto attuali con quelle del passato.

“Te ne accorgi subito quando vedi le vetture più vecchie o anche quelle degli ultimi anni. Sembrano così piccole!”.

“Penso che se corressimo con le monoposto di metà anni 2000 o di qualsiasi altro anno non ci sarebbe alcuna differenza nelle gare. Si sprecano un sacco di soldi per arrivare a questo punto e non è cambiato nulla”.

Lewis Hamilton, Mercedes W12

Lewis Hamilton, Mercedes W12
1/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12

Lewis Hamilton, Mercedes W12
2/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B, e Lewis Hamilton, Mercedes W12

Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B, e Lewis Hamilton, Mercedes W12
3/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12, Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21

Lewis Hamilton, Mercedes W12, Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21
4/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12

Lewis Hamilton, Mercedes W12
5/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12

Lewis Hamilton, Mercedes W12
6/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12

Lewis Hamilton, Mercedes W12
7/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12

Lewis Hamilton, Mercedes W12
8/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes

Lewis Hamilton, Mercedes
9/22

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12

Lewis Hamilton, Mercedes W12
10/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12

Lewis Hamilton, Mercedes W12
11/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sir Lewis Hamilton, Mercedes W12

Sir Lewis Hamilton, Mercedes W12
12/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12

Lewis Hamilton, Mercedes W12
13/22

Foto di: Sam Bagnall / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12

Lewis Hamilton, Mercedes W12
14/22

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12

Lewis Hamilton, Mercedes W12
15/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12,dopo la Qualifica

Lewis Hamilton, Mercedes W12,dopo la Qualifica
16/22

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12

Lewis Hamilton, Mercedes W12
17/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12

Lewis Hamilton, Mercedes W12
18/22

Foto di: Erik Junius

Lewis Hamilton, Mercedes W12, Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21, Esteban Ocon, Alpine A521, Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B, Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C41, Lance Stroll, Aston Martin AMR21, e il resto delle auto alla partenza

Lewis Hamilton, Mercedes W12, Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21, Esteban Ocon, Alpine A521, Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B, Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C41, Lance Stroll, Aston Martin AMR21, e il resto delle auto alla partenza
19/22

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12

Lewis Hamilton, Mercedes W12
20/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12

Lewis Hamilton, Mercedes W12
21/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12

Lewis Hamilton, Mercedes W12
22/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Ali Flessibili: la soluzione più "chiacchierata" della F1 odierna

Articolo precedente

Ali Flessibili: la soluzione più "chiacchierata" della F1 odierna

Prossimo Articolo

F1: dopo le ali flessibili, "scoppia" il caso delle pressioni delle gomme

F1: dopo le ali flessibili, "scoppia" il caso delle pressioni delle gomme
Carica commenti
Condizionamenti F1: Wolff e Horner, attenti a quei due! Prime

Condizionamenti F1: Wolff e Horner, attenti a quei due!

Lewis Hamilton e Max Verstappen se le sono suonate in pista a Silverstone, mentre Toto Wolff e Christian Horner continuano a beccarsi a livello mediatico. I due team principal stanno alimentando la rivalità sportiva con comportamenti e dichiarazioni che andrebbero misurati. Quali saranno gli effetti in Ungheria di questi atteggiamenti aggressivi e utilitaristici?

F1 '96 e GP2: dove sono nati i videogames di Formula 1 Prime

F1 '96 e GP2: dove sono nati i videogames di Formula 1

Grand Prix 2 e Formula 1 '96 sono due giochi che hanno segnato un'era a cavallo della metà degli anni '90. Titoli di riferimento al momento dell'uscita, possono essere riconosciuti come veri e propri precursori del genere arcade e simulativo che ha aperto la strada ai videogames odierni

Ilott: dal disastro Red Bull alla rinascita in Ferrari Prime

Ilott: dal disastro Red Bull alla rinascita in Ferrari

Nonostante la giovane età Callum Ilott ha vissuto numerose esperienze nel motorsport. Dopo essere stato scaricato da Helmut Marko, l'inglese ha trovato una seconda opportunità con la Ferrari e adesso punta con decisione ad un ruolo da titolare in F1 nel 2022.

Formula 1
26 lug 2021
F1 Stories: I Signori dell'Hungaroring Prime

F1 Stories: I Signori dell'Hungaroring

Piquet, Senna, Schumacher, Vettel... questi sono solo quattro dei tanti nomi che hanno contribuito a fare la storia del Gran Premio d'Ungheria di Formula 1. Riviviamo insieme alcuni degli episodi più significativi della gara ungherese.

Formula 1
26 lug 2021
Ferrari: l'importanza della qualifica per correre in aria pulita Prime

Ferrari: l'importanza della qualifica per correre in aria pulita

A Silverstone la Scuderia ha sfiorato una clamorosa vittoria con Charles Leclerc. La SF21 è molto migliorata nella gestione delle gomme Pirelli (specie con la mescola media), ma per estrarre il massimo dalla Rossa i due piloti devono portarla il più avanti possibile in qualifica.

Formula 1
24 lug 2021
F1 2021: piloti dal salotto di casa Prime

F1 2021: piloti dal salotto di casa

Andiamo ad analizzare da vicino F1 2021, il videogame dedicato alla stagione attuale di Formula 1 realizzato da Codemasters

Formula 1
24 lug 2021
Chinchero racconta Ricciardo (p.2) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Ricciardo (p.2) - It's a long way to the top

16esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Daniel Ricciardo. Buon ascolto! (Parte 2).

Formula 1
22 lug 2021
Big Bang F1: quando gli scontri fanno storia Prime

Big Bang F1: quando gli scontri fanno storia

La storia della Formula 1 è ricca di incidenti, toccatine maliziose e vere e proprie vendette all'arma bianca entrate nell'immaginario collettivo di chi ama questo sport. E quanto visto domenica a Silverstone tra Hamilton e Verstappen sembra non essere destinato a rimanere un caso isolato...

Formula 1
22 lug 2021