Hamilton lancia Neat Burger, catena di ristoranti vegani

condivisioni
commenti
Hamilton lancia Neat Burger, catena di ristoranti vegani
Di:
29 ago 2019, 10:47

Il penta-campione alla vigilia del GP del Belgio ha ufficializzato che entrerà a far parte di una catena di ristoranti a base vegetariana: "Puntiamo a una gestione etica delle attività e delle materie prime, per essere il meno impattanti possibili con il nostro mondo".

Da due anni Lewis Hamilton ha scelto di seguire un regime alimentare vegano. A dispetto di un certo scetticismo iniziale, anche gli addetti ai lavori si sono dovuti ricredere sullo stato di forma del campione del Mondo, che non ha accusato alcun problema nell’ambito dell’attività sportiva.

L’impegno e la convinzione di Hamilton vanno oltre la scelta personale, e a sorpresa Lewis ha annunciato alla vigilia del Gran Premio del Belgio di essere diventato socio di un nuovo progetto che lo vedrà coinvolto in prima persona.
“Oggi annunciamo il lancio di Neat Burger – ha comunicato Hamilton - una catena di ristoranti a base vegetariana che avranno come impegno una gestione etica delle attività e delle materie prime, per essere il meno impattanti possibili con il nostro mondo. Sono entusiasta di far parte di questa azienda, che mira a rivoluzionare il modo in cui vediamo oggi il cibo senza carne”.

La Neat Burger inizierà l’attività con un primo ristorante a Londra, ma i piani sono decisamente ambiziosi.
“Apriremo il 2 settembre in Princes Street, a Londra – ha confermato Lewis - per poi espanderci progressivamente in tutto il Regno Unito e nel resto del mondo. I nostri hamburger hanno un sapore incredibile, offrono un'alternativa più sana alle scelte tradizionali e conquisteranno il cuore dei mangiatori di carne, dei vegani e di tutti gli altri. Provateci ragazzi!”.

 
Prossimo Articolo
Bottas in Mercedes per un anno: adesso è ufficiale

Articolo precedente

Bottas in Mercedes per un anno: adesso è ufficiale

Prossimo Articolo

Mercedes: il motore Phase 3 a Spa per tutti e tre i team

Mercedes: il motore Phase 3 a Spa per tutti e tre i team
Carica commenti