Hamilton: "La pole record? Potevo fare anche meglio..."

Lewis Hamilton ha centrato la 57esima pole della carriera sul tracciato di Sepang, siglando inoltre anche il giro record in Qualifica. "Devo ringraziare il team, è merito loro se abbiamo migliorato così", ha detto Lewis.

Ottava pole della stagione, 57esima della carriera in Formula 1 (a -8 da Ayrton Senna e -11 da Michael Schumacher, 100esima prima fila in F.1 dietro solo al 7 volte iridato ex Ferrari (che è a 116). Sono i numero incredibili raggiunti da Lewis Hamilton grazie alla pole position colta sul tracciato di Sepang, sede del Gran Premio della Malesia.

Non solo, perché grazie al giro ottenuto in Q3, un incredibile 1'32"850, è diventato autore del nuovo record della pista. Al termine delle Qualifiche Hamilton è risultato comprensibilmente felice, anche se è consapevole che dovrà essere perfetto anche domani per recuperare punti su Nico Rosberg.

"Devo ringraziare i fan che sono venuti qui e soprattutto al mio team che per tutto l'anno ha continuato a migliorare. Arrivare qui con la miglior monoposto mai avuta è certamente fantastico".

"Quest'anno la vettura è incredibile e questo è dovuto al gran lavoro che abbiamo fatto prima e durante questo fine settimana per replicare alla vittoria di Nico della scorsa settimana ed è andato tutto a meraviglia".

Il giro che ha regalato la pole a Lewis è stato strepitoso, eppure il campione del mondo in carica ha ammesso che avrebbe potuto fare anche meglio: "Il mio giro non è stato perfetto, sarei potuto andare più forte di quanto ho fatto nel mio miglior riferimento della Q3".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP della Malesia
Sub-evento Sabato, qualifiche
Circuito Sepang International Circuit
Piloti Lewis Hamilton
Team Mercedes
Articolo di tipo Intervista