Hamilton: "Il giro della pole è sexy! Qualifiche, spettacolo scarso"

Lewis Hamilton ha centrato la 50esima pole della carriera in F.1 grazie a un giro strepitoso in Q3. La Mercedes si conferma la monoposto più performante, almeno sul giro secco.

50esima pole in carriera e sempre davanti nei turni di libere e anche in Qualifica. Questo è l'avvio impressionante di Lewis Hamilton nel Mondiale 2016 di Formula 1. Nonostante un inverno che definiremmo piuttosto mondano, il campione del mondo in carica ha dato subito il primo segnale a tutti gli avversari: chi vorrà lottare per il titolo dovrà vedersela ancora con lui.

Strepitoso il giro che gli ha conferito la partenza al palo nella prima gara della stagione. Il crono di 1'23"837 è lo specchio del potenziale della Mercedes W07 Hybrid, ma solo nelle mani del tre volte campione del mondo. L'assetto della monoposto numero 44 è stato creato a pennello per i gusti di Lewis, che guida la sua vettura con una naturalezza quasi disarmante.

"Sì, sono davvero molto contento di quanto sono riuscito a fare sino a questo momento del fine settimana. Voglio innanzitutto togliermi il cappello davanti al grande lavoro che il mio team ha svolto in questa prima parte dell'anno. Hanno alzato ancora una volta l'asticella e questo è il terzo anno in cui lottiamo nelle posizioni di vertice. Questo non fa altro che ispirarmi, motivarmi".

"Devo dire che oggi mi sono divertito a guidare la mia Mercedes W07 Hybrid nelle Qualifiche. L'assetto era perfetto e ho fatto alcuni giri che definirei 'sexy', perché era tutto così sinuoso e scorrevole... Tutto è andato alla perfezione, senza sbavature e senza errori. Non potevo sperare in nulla di meglio".

"Quando sei un pilota di F.1 cerchi sempre di migliorarti e così fa il team. Oggi ci siamo riusciti, quindi sono davvero contento".

Al termine delle prove ufficiali, anche Lewis ha voluto dare una propria opinione sul nuovo format delle Qualifiche, che ha debuttato proprio questa mattina a Melbourne.

"In Q3 non è stato bello. Capisco la gente che è venuta in circuito, al freddo, e ha dovuto vedere tutto ciò. Queste Qualifiche sono uno spettacolo davvero scarso. Mi sarebbe piaciuto invece che la gente avesse potuto avere le medesime emozioni che ho provato io al momento della pole position".

Per concludere, il tre volte iridato ha parlato della gara di domani. Le Mercedes hanno mostrato di essere monoposto già molto competitive, ma la Ferrari ha migliorato molto nel corso dell'inverno e potrebbe essere una vera insidia.

"Devo dire di aver visto una Ferrari che è migliorata molto nel corso del'inverno. E' più forte rispetto allo scorso anno e penso proprio che domani saranno vicini a noi. Il gap tra noi e loro è solo di qualche decimo, si è ridotto notevolmente".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP d'Australia
Sub-evento Sabato
Circuito Albert Park Circuit
Piloti Lewis Hamilton
Team Mercedes
Articolo di tipo Intervista