Hamilton: "I testacoda? Dovevamo bilanciare la frenata"

condivisioni
commenti
Hamilton:
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
15 apr 2016, 11:10

Il quarto tempo odierno non sembra preoccupare troppo il pilota della Mercedes, che domani farà del suo meglio in qualifica e poi vedrà dove dovrà schierarsi con la penalità di 5 posizioni in griglia.

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 Team W07
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 Team W07
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 Team W07
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 Team recovers from a spin
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 Team W07 practices a pit stop

Lewis Hamilton ha chiuso al quarto posto la prima giornata di prove del GP della Cina. Il pilota della Mercedes si è dovuto accontentare di accodarsi ad entrambe le Ferrari ed anche alla W07 Hybrid gemella di Nico Rosberg.

Il campione del mondo, che dovrà arretrare di cinque posizioni in griglia per aver sostituito il cambio, è anche incappato in due testacoda, che ha spiegato essere dovuti ad un problema di bilanciamento dei freni.

"Non abbiamo problemi con il bilanciamento. Al momento non è grandioso, ma ci stiamo lavorando. Ho fatto un paio di errori nelle prime uscite, ma sostanzialmente sono stati legati al bilanciamento dei freni" ha detto Lewis.

Riguardo alla grande competitività mostrata dalle Rosse, ha aggiunto: "Le Ferrari sono state veloci, quindi sono convinto che ci daranno filo da torcere e che sarà una bella gara, perché mi aspetto una battaglia più interessante rispetto alle prime due della stagione".

Infine, nonostante la penalità, non pensa di giocarsi tutto il weekend domani in qualifica: "Non credo che sarà una giornata chiave. Io proverò a fare del mio meglio e a qualificarmi più in alto possibile. Poi vedremo domenica".

Prossimo articolo Formula 1

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP della Cina
Sotto-evento Venerdì, Prove Libere 2
Location Shanghai International Circuit
Piloti Lewis Hamilton
Team Mercedes
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Intervista