Hamilton: "I ricordi più belli di Lauda? Le prime chiacchierate"

Lewis Hamilton ha ricordato i suoi primi incontri con Niki Lauda, che lo hanno convinto a passare in Mercedes, definendoli i suoi ricordi più cari del campione austriaco, scomparso esattamente un anno fa.

Hamilton: "I ricordi più belli di Lauda? Le prime chiacchierate"

Il tre volte campione del mondo, nei panni di presidente non esecutivo della Mercedes, ha svolto un ruolo fondamentale per ingaggiare Hamilton della McLaren, tenendo regolari colloqui con il pilota britannico nel 2012.

Da allora, Hamilton ha vinto cinque titoli di F1 per la Mercedes, oltre ad aver aiutato la squadra ad aggiudicarsi sei campionati costruttori consecutivi e una serie di imprese senza precedenti per la F1.

In occasione del primo anniversario della sua morte, avvenuta all'età di 70 anni, Mercedes ha pubblicato un video in cui molti membri del team condividono i loro più cari ricordi di Lauda.

Hamilton ha detto che per lui si tratta di un "argomento difficile di cui parlare", prima di ricordare i suoi primi incontri nel 2012.

"Probabilmente i ricordi più belli che ho sono quelli delle mie prime conversazioni" ha detto Hamilton.

Leggi anche:

"Abbiamo iniziato a parlare un po' nel 2012 e ricordo solo che un giorno ero a casa ed ho ricevuto una telefonata da Niki, con lui che cercava di convincermi ad unirmi alla squadra. E' stato molto bello ricevere una telefonata da un campione del mondo e da un'icona come Niki".

"Abbiamo avuto conversazioni relativamente semplici, ma ovviamente era nelle prime fasi. Sicuramente avere il supporto di qualcuno come Niki richiede un enorme rispetto e dimostra che c'è sempre stato rispetto reciproco tra di noi".

"Poi ci siamo seduti insieme a Singapore, è venuto nella mia stanza e abbiamo fatto una bella chiacchierata".

"Credo che quello sia stato il periodo in cui Niki era così: 'Oh mio Dio, mi assomigli in tante cose'. In realtà abbiamo molto di più in comune di quanto mi aspettassi. Probabilmente avrà pensato tra sé e sé: 'Forse non dovrei saltare alle conclusioni sulle persone troppo in fretta'.

Una settimana dopo la gara di Singapore, Hamilton è stato confermato come pilota Mercedes F1 dal 2013. Annuncio che ha aperto la strada ai suoi cinque titoli iridati con la Casa tedesca.

Hamilton poi ha parlato dell'influenza che Lauda ha avuto nell'aiutarlo a migliorare come pilota, non lasciando nulla di intentato nella sua ricerca dei miglioramenti.

"Pensava sempre a come potessimo migliorare. Il segno più chiaro di Niki era che se facevi il tuo lavoro, si toglieva il cappello. Questo per lui era come dire: 'Ben fatto!'" ha detto Hamilton.

"Parlavamo spesso dopo le gare e lui ci chiedeva cose come: 'Ehi, Lewis, di cosa hai bisogno per fare ancora meglio? Di cosa hai bisogno? Era sempre a caccia. Se devo dire di aver imparato qualcosa da lui, sarebbe questo".

"Come pilota, all'interno di una squadra, devi naturalmente lavorare insieme, ma devi saperla guidare. Devi guidare la squadra, devi fare le domande, devi scavare a fondo e spingere tutti".

"Niki mi ha insegnato ad avvicinarmi a questo concetto in un ambiente di lavoro e mi piace pensare di essere in grado di applicarlo tutti i giorni, sia nelle corse che nella mia vita quotidiana".

"Gli sono grato per l'opportunità che mi ha dato e vorrò bene a Niki per sempre. So che con lo spirito è con noi in ogni gara".

condivisioni
commenti
Mercedes 2021: Hamilton-Russell, Vettel non interessa

Articolo precedente

Mercedes 2021: Hamilton-Russell, Vettel non interessa

Prossimo Articolo

F1, Horner: “Vettel in Red Bull? Non funzionano due maschi alfa”

F1, Horner: “Vettel in Red Bull? Non funzionano due maschi alfa”
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Lewis Hamilton
Team Mercedes
Autore Luke Smith
Leclerc: è ora di fermare la maledizione di Monte... Charles Prime

Leclerc: è ora di fermare la maledizione di Monte... Charles

Il pilota monegasco vive un rapporto complicato col tracciato di casa. Nelle quattro gare sin qui disputate non è mai riuscito a tagliare il traguardo. Riuscirà quest'anno a mettere fine alla maledizione?

Massai: “Prost tester fantastico, sentiva anche un cavallo di motore” Prime

Massai: “Prost tester fantastico, sentiva anche un cavallo di motore”

Intervista esclusiva a Paolo Massai, storico motorista legato a doppio filo con il mondo Ferrari di Formula 1. Ecco quello che ci può raccontare circa la sua esperienza vissuta a Maranello, dove ha avuto modo di apprezzare l'estrema precisione di Alain Prost nelle vesti di tester e collaudatore, oltre che ovviamente di pilota.

F1 Stories: Monte Carlo, il gioiello della Formula 1 Prime

F1 Stories: Monte Carlo, il gioiello della Formula 1

Monaco è un gioiello in cui è incastonata la storia della Formula 1. Andiamo a rivivere le edizioni più belle della corsa più glamour che il mondiale abbia mai avuto...

Formula 1
17 mag 2021
Piola: "Monte Carlo, toboga che si prepara in modo unico" Prime

Piola: "Monte Carlo, toboga che si prepara in modo unico"

A meno di sette giorni dal Gran Premio di Monaco di Formula 1, Giorgio Piola e Franco Nugnes ci parlano delle novità tecniche che le scuderie erano solite realizzare per l'appuntamento nel Principato. E sulla flessione delle ali attuali scopriamo che...

Formula 1
16 mag 2021
Hamilton vs Verstappen: fino a quando il duello resterà pulito? Prime

Hamilton vs Verstappen: fino a quando il duello resterà pulito?

Nelle prime quattro gare della stagione Hamilton e Verstappen hanno regalato intense lotte ruota a ruota, senza mai arrivare allo scontro. Questa pace armata durerà quando si arriverà al momento clou della stagione?

Formula 1
15 mag 2021
Mick Schumacher: dopo 4 gare se la gioca già con la Williams Prime

Mick Schumacher: dopo 4 gare se la gioca già con la Williams

Il tedesco della Haas in queste prime quattro gare ha mostrato progressi evidenti e dopo aver annientato il suo compagno di team Mazepin è già riuscito a mettere sotto pressione in più di una occasione Latifi.

Formula 1
15 mag 2021
Tsunoda: il super esordio in F1 è un'arma a doppio taglio Prime

Tsunoda: il super esordio in F1 è un'arma a doppio taglio

I primi punti all'esordio in F1, a Sakhir, poi ecco le prime difficoltà. Analizziamo motivi e perché del momento duro che sta attraversando il promettente giapponese dell'AlphaTauri dopo un avvio di stagione folgorante.

Formula 1
14 mag 2021
Chinchero racconta Max Verstappen - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Max Verstappen - It's a long way to the top

14esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Max Verstappen. Buon ascolto!

Formula 1
13 mag 2021