Hamilton: "E' la prima volta che sbaglio dopo tanto tempo"

Lewis Hamilton chiude al secondo posto il GP dell’Emilia Romagna. Ci riesce, rimediando a un errore che sembrava fatale per la sua conquista del podio. Ora, la sfida mondiale, è davvero aperta.

Hamilton: "E' la prima volta che sbaglio dopo tanto tempo"

Voleva la sfida, e l’ha avuta. A colpi di imprevisti, sorpassi, errori e rimonte. Questo è quello che ha regalato il circuito di Imola nella domenica del secondo appuntamento di un mondiale che sembra, finalmente e per davvero, combattuto gara dopo gara. 

Lewis Hamilton occupa il gradino argentato del podio dopo una gara bagnata e sudata. Al via, la sua 99esima pole in carriera viene disintegrata dallo scatto di un Max Verstappen infuocato. Un Verstappen che, con la vittoria di oggi, si dimostra il suo vero rivale a tutti gli effetti 

Innanzitutto congratulazioni a Max, è stato fantastico quest’oggi - commenta il Sir della Mercedes - ha fatto una gara molto solida da parte sua. Però anche Lando è stato fantastico, ed è stato bello rivedere una McLaren davanti. 

 

McLaren, team con cui l’avventura di Lewis in Formula 1 ebbe inizio e che lo rese per la prima volta Campione, che lentamente risale la china con lo straordinario terzo posto di Lando Norris. 

Ma Hamilton, sa bene che quella di oggi non è stata per lui una delle sfide più semplici: al 32esimo giro, alla Tosa, è autore di un errore che avrebbe potuto compromettere irrimediabilmente la sua corsa.  

“E’ la prima volta che commetto un errore dopo tanto tempo, ma sono grato di aver portato comunque la macchina al traguardo. Alla Tosa c’è soltanto una traiettoria buona, e probabilmente ho avuto troppa fretta per sorpassare. Sono andato all’interno, ho capito che stavo sbagliando, ho cercato di fermami, ma proprio nel tentativo di fermarmi sono scivolato ancora più avanti e sono andato fuori. Sono molto grato che siamo potuti ripartire. Alla fine, ho portato dei buoni punti al team. Punti che dall’altra parte del box, infatti, non sono arrivati, a causa dell’incidente che ha messo Bottas fuori dai giochi subito dopo il fuori pista di Hamilton. 

Leggi anche:

Un botto, quello tra il finlandese e la Williams di Russell che obbliga una bandiera rossa, con la Mercedes ancora in corsa che deve ripartire in nona posizione 

Durante la pausa dovuta dalla bandiera rossa, non stavo pensando alla leadership del campionato. Stavo cercando di superare l’amarezza che si prova quando si commette un errore, voltando pagina, cercando di farlo rapidamente anche perché non hai molto tempo per pensare. Ed è ciò che ho fatto. Sono tornato nello spirito della gara. Non sapevo se avrei avuto la possibilità di superare, perché ancora una volta c’era la traiettoria esterna sul bagnato. Ma, comunque, ho fatto delle belle battaglie con questi ragazzi per andare davanti”. 

Quello di oggi è stato il Gran Premio che, almeno per ora, si può dire possa aver sancito la grande sfida. Una domenica all’insegna dell’imprevisto, del talento e dello show dell’old style. E lo abbiamo visto “qui, nel Made in Italy”. 

Lewis Hamilton, Mercedes festeggia sul podio con lo champagne
Lewis Hamilton, Mercedes festeggia sul podio con lo champagne
1/27

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes, 2a posizione, Max Verstappen, Red Bull Racing, 1a posizione, rappresentante della Red Bull Racing, e Lando Norris, McLaren, 3a posizione, sul podio
Lewis Hamilton, Mercedes, 2a posizione, Max Verstappen, Red Bull Racing, 1a posizione, rappresentante della Red Bull Racing, e Lando Norris, McLaren, 3a posizione, sul podio
2/27

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes festeggia sul podio con lo champagne
Lewis Hamilton, Mercedes festeggia sul podio con lo champagne
3/27

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sergio Perez, Red Bull Racing, si congratula con il vincitore della gara Max Verstappen, Red Bull Racing
Sergio Perez, Red Bull Racing, si congratula con il vincitore della gara Max Verstappen, Red Bull Racing
4/27

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12, con l'ala anteriore danneggiata
Lewis Hamilton, Mercedes W12, con l'ala anteriore danneggiata
5/27

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C41, Lewis Hamilton, Mercedes W12, in pit lane
Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C41, Lewis Hamilton, Mercedes W12, in pit lane
6/27

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12
Lewis Hamilton, Mercedes W12
7/27

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12, con l'ala anteriore danneggiata
Lewis Hamilton, Mercedes W12, con l'ala anteriore danneggiata
8/27

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12, e Charles Leclerc, Ferrari SF21
Lewis Hamilton, Mercedes W12, e Charles Leclerc, Ferrari SF21
9/27

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12, torna in pista dopo l'uscita
Lewis Hamilton, Mercedes W12, torna in pista dopo l'uscita
10/27

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12, torna in pista dopo l'uscita
Lewis Hamilton, Mercedes W12, torna in pista dopo l'uscita
11/27

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12, torna in pista dopo il pit stop
Lewis Hamilton, Mercedes W12, torna in pista dopo il pit stop
12/27

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12, torna in pista dopo l'uscita
Lewis Hamilton, Mercedes W12, torna in pista dopo l'uscita
13/27

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, Lewis Hamilton, Mercedes W12
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, Lewis Hamilton, Mercedes W12
14/27

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Pit stop di Lewis Hamilton, Mercedes W12, che cambia l'ala anteriore danneggiata
Pit stop di Lewis Hamilton, Mercedes W12, che cambia l'ala anteriore danneggiata
15/27

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lance Stroll, Aston Martin AMR21, Lewis Hamilton, Mercedes W12
Lance Stroll, Aston Martin AMR21, Lewis Hamilton, Mercedes W12
16/27

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12, Charles Leclerc, Ferrari SF21
Lewis Hamilton, Mercedes W12, Charles Leclerc, Ferrari SF21
17/27

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, Lewis Hamilton, Mercedes W12, al primo giro
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, Lewis Hamilton, Mercedes W12, al primo giro
18/27

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, Lewis Hamilton, Mercedes W12, alla partenza
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, Lewis Hamilton, Mercedes W12, alla partenza
19/27

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12, in battaglia con Lance Stroll, Aston Martin AMR21
Lewis Hamilton, Mercedes W12, in battaglia con Lance Stroll, Aston Martin AMR21
20/27

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12, Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B
Lewis Hamilton, Mercedes W12, Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B
21/27

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12 taglia la linea del traguardo
Lewis Hamilton, Mercedes W12 taglia la linea del traguardo
22/27

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21, Lewis Hamilton, Mercedes W12
Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21, Lewis Hamilton, Mercedes W12
23/27

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12, Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M
Lewis Hamilton, Mercedes W12, Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M
24/27

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12, cambia l'ala anteriore
Lewis Hamilton, Mercedes W12, cambia l'ala anteriore
25/27

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Pit stop di Lewis Hamilton, Mercedes W12, che cambia l'ala anteriore danneggiata
Pit stop di Lewis Hamilton, Mercedes W12, che cambia l'ala anteriore danneggiata
26/27

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12, perde il controllo alla Tosa e finisce contro le barriere
Lewis Hamilton, Mercedes W12, perde il controllo alla Tosa e finisce contro le barriere
27/27

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Verstappen-Hamilton: confronto duro a puntate, degno del passato
Articolo precedente

Verstappen-Hamilton: confronto duro a puntate, degno del passato

Prossimo Articolo

Crash Bottas-Russell: nessuna sanzione per i due piloti

Crash Bottas-Russell: nessuna sanzione per i due piloti
Carica commenti
Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero" Prime

Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero"

Alfa Romeo ha investito tutte le proprie risorse in vista della stagione 2022 di Formula 1. Ciononostante, la C41 si è rivelata una monoposto dalla valida base meccanica, come dimostrato tanto da Raikkonen quanto da Giovinazzi, ma carente a livello aerodinamico

Formula 1
16 gen 2022
Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria” Prime

Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria”

Torniamo a parlare dei team di Formula 1 partecipanti alla stagione 2021 e di come si sono evoluti nel corso dell'anno appena trascorso. Ora tocca all'Alpine: la scuderia di Enstone è tornata alla vittoria in Ungheria e a podio in Qatar, sapendo correggere il tiro in corso d'opera

Formula 1
14 gen 2022
Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze” Prime

Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze”

In compagnia di Franco Nugnes, del Dottor Riccardo Ceccarelli e della psicologa Alice Ferrisi di Formula Medicine, in questa puntata di Doctor F1 andiamo ad analizzare e comprendere quelli che sono i comportamenti di un pilota nel suo confronto con i propri limiti

Formula 1
12 gen 2022
Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto" Prime

Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i dettagli tecnici dell'AlphaTauri. Il team di Faenza, giunto sesto in classifica finale dietro all'Alpine, avrebbe meritato di più da questo 2021. Ecco perchè...

Formula 1
11 gen 2022
Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono Prime

Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono

Le penalità in Formula 1 sono tra gli argomenti più discussi dell'ultimo periodo. Spesso e volentieri hanno avuto voce in capitolo per decidere il vincitore di un GP, altre volte addirittura per annullare tutti i punti conquistati in una stagione. Ecco una panoramica approfondita e dettagliata per spiegare chi le commina, perché e di che tipo possono essere

Formula 1
9 gen 2022
Le migliori gare del 2021: a Silverstone il Big Bang tra Lewis e Max Prime

Le migliori gare del 2021: a Silverstone il Big Bang tra Lewis e Max

Tra le migliori gare del 2021 c'è sicuramente quella che ha dato il là e ha acceso davvero il duello tra Max Verstappen e Lewis Hamilton. Stiamo parlando del GP di gran Bretagna, che ha avuto come momento più alto l'incidente tra i due contendenti per il titolo alla curva Copse, al primo giro della gara.

Formula 1
8 gen 2022
Video F1 | Piola: "McLaren costretta a fermare lo sviluppo presto" Prime

Video F1 | Piola: "McLaren costretta a fermare lo sviluppo presto"

Continua l'analisi tecnica delle monoposto di Formula 1 presenti sulla griglia del 2021. In questo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i dettagli della McLaren, un team che per gran parte della stagione si è dimostrata una rivelazione. Fino a quando...

Formula 1
7 gen 2022
Ceccarelli: “Ecco perché siamo uno staff di 10 medici in F1” Prime

Ceccarelli: “Ecco perché siamo uno staff di 10 medici in F1”

Il Dottor Riccardo Ceccarelli ci apre le porte di Formula Medicine andando a raccontarti i retroscena della ua equipe e di come sia impegnata nel corso della stagione di Formula 1

Formula 1
5 gen 2022