Hamilton: "Dopo l'urto di Bottas la mia W07 era più lenta fino a 1"5"

Lewis Hamilton è stato centrato alla prima curva del GP del Bahrain da Bottas, ma ha catalogato l'incidente come azione di gara. Il britannico ha però aggiunto: "Dopo il botto ero molto più lento. La W07 era molto danneggiata".

Lewis Hamilton ha visto sfumare molto rapidamente il suo piano gara al GP del Bahrain. Prima una partenza ancora al di sotto delle aspettative, che lo aveva fatto scivolare in seconda posizione, poi il britannico si è trasformato in un... Bersaglio mobile per Valtteri Bottas, che lo ha centrato sulla fiancata destra alla prima curva, arrecando danni significativi alla W07 Hybrid del britannico.

Nonostante il dispiacere per aver perso l'occasione di poter lottare con Rosberg per la vittoria, Lewis non fa drammi e dice di aver catalogato l'incidente con Bottas come un'azione di gara. "Valtteri non deve scusarsi con me. E' stato un incidente di gara. Queste cose possono accadere. Sono errori che si possono commettere e io non ho alcun tipo di problema a riguardo".

Nonostante questo, Hamilton non ha mancato di rendere noti i danni subiti dalla sua Mercedes. Non tanto quelli di natura squisitamente meccanica, ma in termini di prestazioni. "I danni dovuti all'incidente con Bottas hanno fatto sì che la mia vettura andasse più lenta. Direi dagli 8 decimi a un secondo e mezzo rispetto al solito. Qualcosa del genere".

Per Hamilton non certo un grande inizio di stagione, diametralmente opposto a quello che lo portà già in fuga l'anno scorso. Ora Lewis insegue Rosberg, leader della classifica iridata piloti, che è a punteggio pieno - 50 punti - dopo due successi di fila. Hamilton è secondo, ma ha 20 punti di divario dal compagno di squadra.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP del Bahrain
Sub-evento Domenica, post gara
Circuito Bahrain International Circuit
Piloti Lewis Hamilton
Team Mercedes
Articolo di tipo Ultime notizie