Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso

Hamilton: dopo il botto si sostituisce tutto il retrotreno della Mercedes!

condivisioni
commenti
Hamilton: dopo il botto si sostituisce tutto il retrotreno della Mercedes!
Di:
7 giu 2019, 21:18

Non il motore Phase 2 che è stato appena montato, ma sulla Mercedes W10 sbattuta duramente alla curva 9 da Lewis il team Mercedes ha deciso di cambiare il posteriore della W10. E il penta-campione potrebbe anche non risentire del crash visto che a Montreal ha già vinto sei volte.

Per trovare il nome di Lewis Hamilton nella classifica di giornata bisogna scorrere fino al sesto posto. Ma, soprattutto, il leader del Mondiale alla voce ‘giri percorsi’ ha solo un ‘8’, ovvero sessione FP2 conclusa dopo venticinque minuti a causa di un urto contro il muro esterno posto all’uscita della curva 9.

Un errore di Hamilton fa notizia, perché si tratta di eventi rari, e lo fa anche se è avvenuto in una sessione di prove libere, quando l’unica penalità da pagare è il tempo perso per la simulazione di qualifica ed i long-run successivi.

 

La monoposto di Hamilton ha impattato ad una notevole velocità con la ruota posteriore sinistra, e pur essendo riuscito a tornare ai box molto lentamente senza danneggiare in apparenza il fondo della vettura, quando sono state mostrate le immagini dell’impatto è stato abbastanza chiaro che il pomeriggio di Lewis si sarebbe concluso in anticipo.

Nel box Mercedes hanno completato una prima analisi dell’accaduto, poi si è deciso di procedere alla sostituzione dell’intero retrotreno a titolo precauzionale.

Per Lewis è stato un venerdì pomeriggio diverso dal solito, ma potrà contare sui riscontri arrivati da Valtteri Bottas, che con i 46 giri completati è stato il pilota che ha percorso più chilometri di tutti nella sessione pomeridiana.

Come direbbe (e continua a dire) Kimi Raikkonen, è solo venerdì, il weekend entrerà nel vivo domani e Hamilton, come da copione, sarà pronto. Perdere 40 giri di prove non è piacevole, ma per un pilota che a Montreal ha già vinto sei volte, non è certo un handicap...

Scorrimento
Lista

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
1/8

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Garage Mercedes AMG F1

Garage Mercedes AMG F1
2/8

Foto di: Giorgio Piola

Mercedes AMG F1 W10, dettaglio del freno anteriore

Mercedes AMG F1 W10, dettaglio del freno anteriore
3/8

Foto di: Giorgio Piola

Mercedes AMG F1 W10, dettaglio del freno anteriore

Mercedes AMG F1 W10, dettaglio del freno anteriore
4/8

Foto di: Giorgio Piola

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 alla conferenza stampa

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 alla conferenza stampa
5/8

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
6/8

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
7/8

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
8/8

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Il GP del Canada inizia in salita per Giovinazzi, a muro alla curva 9

Articolo precedente

Il GP del Canada inizia in salita per Giovinazzi, a muro alla curva 9

Prossimo Articolo

Fotogallery F1: la prima giornata di prove del GP del Canada

Fotogallery F1: la prima giornata di prove del GP del Canada
Carica commenti