Hamilton: "Baku? In alcuni tratti è larga come un'autostrada!"

condivisioni
commenti
Hamilton:
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
15 giu 2016, 09:03

Secondo il pilota della Mercedes il nuovo tracciato che ospiterà questo weekend il GP d'Europa non rispetta proprio i canoni dei cittadini tradizionali. Tuttavia, avendolo provato solo al simulatore non si vuole sbilanciare troppo.

Circuito cittadino di Baku, la curva 11
Circuito cittadino di Baku, la curva 15
Circuito Cittadino di Baku, il rettilineo prima della curva 15
Circuito cittadino di Baku, la curva 14
Baku, la curva 19 del circuito cittadino
Circuito cittadino di Baku, la curva 12
Baku, la curva 15 del circuito cittadino
Baku, la curva 16 del circuito cittadino

Se per Sebastian Vettel la prospettiva di correre su un tracciato nuovo come quello di Baku sembra eccitante, Lewis Hamilton non pare particolarmente entusiasta, anche se non ha voluto sbilanciarsi troppo, visto che per ora lo ha provato solamente al simulatore.

"Non so cosa dire a riguardo. E' solo un'altra nuova pista. C'è un tratto molto stretto ed un rettilineo molto lungo. A parte questo, non ho molto da dire in proposito" ha detto il pilota della Mercedes, reduce dalla bella vittoria di Montreal.

Secondo il tre volte iridato, lo standard per un tracciato cittadino è Montecarlo, ma quello dell'Azerbaigian non gli somiglia molto. Anzi, Lewis si lascia andare ad un paragone irriverente: "Monaco è un circuito cittadino, ma questo non mi sembra fatto così. Non so perché non lo hanno fatto e non riesco a capire. E' molto larga in alcuni tratti, larga come un'autostrada in alcuni punti!"

Questo non vuol dire che il britannico non sia carico per il weekend: "Ma speriamo che ci sia divertirsi. Ho sentito che il clima sarà buono, quindi dovremmo avere un buon weekend".

 

Prossimo articolo Formula 1
I segreti di Baku: scopriamo il cittadino più veloce del mondo

Articolo precedente

I segreti di Baku: scopriamo il cittadino più veloce del mondo

Prossimo Articolo

Hamilton: "Questa F.1 non stanca ma impegna mentalmente"

Hamilton: "Questa F.1 non stanca ma impegna mentalmente"
Carica commenti